diredonna network
logo
Ricetta: Pesce finto

Pesce finto

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

12 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Per guarnire
  • Pepe rosa in grani
    q.b.
  • Pepe nero in grani
    q.b.
  • Timo
    7 rametti
  • Patate piccola
    1
Per lo stampo

Pesce finto

Siete alla ricerca di antipasti originali e gustosi? La ricetta che vi presentiamo oggi è davvero fantasiosa: si tratta del pesce finto, un innovativo modo di vedere il pesce… anche quando non lo si ha a casa. È un piatto estremamente creativo e fantasioso che si sposa con l’immaginario di chi lo prepara, questo perché il “pesce” può prendere l’aspetto e i sapori che più preferiamo.

Grembiule alla mano, proviamo a preparare insieme questo delizioso antipasto per i nostri ospiti!

Quando preparare questa ricetta?

Il pesce finto è un antipasto gustoso da realizzare per un pranzo speciale in famiglia in qualsiasi periodo dell’anno.

Preparazione

  1. 1.

    Cominciate la preparazione del pesce finto mettendo a bollire le patate tagliate a metà con ancora la scorza. Continuate la loro cottura per circa 12 minuti in acqua salata.

  2. 2.

    Prendete quindi il tonno e scolatelo in una ciotola utilizzando un colino. Mettetelo in un mixer e frullatelo fino a ottenere un composto quasi cremoso. Quando le patate sono cotte, sbucciatele e passatele in un passaverdure creando così una purea. Unite quindi il tonno e amalgamate con cura i due ingredienti.

  3. 3.

    Una volta amalgamati perfettamente è ora di passare alle spezie: aggiungete il timo, l’aneto, il prezzemolo tritato e la scorza di limone grattugiata, quindi mescolate fino a che tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati all’intero composto.

  4. 4.

    Prendete una teglia da forno a forma di pesce e ungetela con olio e burro, quindi mettete al suo interno il vostro composto di patate e tonno, livellandolo con cura.

  5. 5.

    Riponete lo stampo nel frigorifero e lasciatelo riposare per circa 2 ore. Nel frattempo potete preparare la guarnizione: tagliate in piccole fette circolari le patate e cuocete in forno per circa 2 minuti finché non saranno diventate dorate.

  6. 6.

    Passate le due ore, riprendete in mano il vostro pesce finto e adagiatelo su un piatto, quindi guarnitelo con le patate al forno, i grani di pepe rosa (per la bocca) e quelli di pepe nero (per l’occhio). Impreziositelo con dei rametti di timo e di prezzemolo a piacere.

Varianti

Pesce finto Bimby

Potete realizzare questo delizioso antipasto anche aiutandovi con il Bimby. Farlo sarà molto semplice: pelate le patate e mettetele nel boccale dell’elettrodomestico quindi versate circa 500 ml di acqua e cuocete per 25 minuti, tempo Varoma, velocità 1. Finita la cottura, potete eliminare l’acqua in eccesso. Mettete quindi nel boccale le patate cotte e il tonno in scatola sgocciolato quindi amalgamate il tutto per 40 secondi, velocità 4. Fatto ciò, potete prendere il vostro stampo a forma di pesce e inserire il composto al suo interno. Lasciatelo riposare in frigorifero per 2 ore e seguite la ricetta originale per la guarnizione.