diredonna network
logo
Ricetta: Pinzimonio di verdure

Torta Arlecchino

Timballo di pasta

Frittata di spinaci

Crostata di pesche

Crostata senza burro

Cotoletta alla palermitana

Pizza parigina

Arrosticini

Patate alla lionese

Harissa

Pinzimonio di verdure

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Pinzimonio di verdure

In cerca di un antipasto gustoso e senza troppi fronzoli? Provate a preparare il pinzimonio di verdure, un antipasto fresco, gustoso e leggero preparato con bastoncini di verdure crude che successivamente si vengono intinte nel condimento che viene preparato con olio, sale, pepe, succo di limone, aceto e mescolato tutto con una forchetta.

Il pinzimonio di verdure può essere preparato con verdure di ogni tipo, ma si consiglia di rispettare sempre la stagionalità. Può essere servito in un’unica insalatiera o in bicchierini monoporzione. Seguiteci e scoprite la ricetta insieme a noi!

Quando preparare questa ricetta?

Il pinzimonio di verdure si prepara in modo da accompagnare piatti a base di carne o di pesce.

Preparazione

  1. 1.

    Prendete il sedano, eliminate i filamenti e tagliate i gambi in due parti possibilmente di uguale lunghezza. Prendete il finocchio ed eliminate le foglie alle estremità, ovvero quelle più coriacee, dopodiché riducete il finocchio in quattro parti uguali che dovrete ulteriormente dividere a metà.

  2. 2.

    Ora occupatevi dei peperoni, quindi eliminate i filamenti e le parti bianche interne e tagliateli a listarelle. Eliminate le foglie dei ravanelli e sciacquateli sotto l’acqua corrente. Sbucciate le carote, spuntatele e tagliatele a fette per il lungo, dopodiché tagliatele a listarelle.

  3. 3.

    Pulite il radicchio eliminando le foglie esterne e mantenendo quelle fresche. A questo punto dividete le verdure in piccoli bicchieri o in un’insalatiera e preparate il pinzimonio con olio extravergine d’oliva, sale, pepe, aceto. Sbattete tutto con una forchetta e ponete le ciotole con il condimento vicino alle verdure. Servite il pinzimonio di verdure in tavola.

Varianti

Tzatziki

La salsa tzatziki è ottima da preparare per condire le verdure. Si ricopre un colino con un panno da cucina e si appoggia sopra la grattugia. Si inizia con il grattugiare il cetriolo ben sbucciato, quindi lo si lascia riposare nel panno da cucina per almeno 20 minuti, dopodiché si strizza bene in modo da eliminare tutta l’acqua di vegetazione.

In un mixer aggiungete lo yogurt, il cetriolo, l’aglio, l’aneto, l’olio, il sale e il pepe. Azionate il mixer e frullate tutto fino a quando non otterrete un composto cremoso ed omogeneo. La salsa tzatziki è pronta per essere gustata.

Salsa tartara vegana

La salsa tartara vegana si prepara inserendo i capperi ben sciacquati in un mixer e frullandoli grossolanamente, dopodiché si inseriscono i fagioli cannellini ben scolati e la maionese vegan.

Si frulla molto bene il tutto e si lascia riposare in frigorifero. Nel frattempo si preparano le verdure a listarelle sottili, quindi si servono in tavola insieme alla salsa tartara vegana.

Curiosità e consigli

  • Il pinzimonio di verdure deve essere preparato con verdure freschissime e tenere. 
  • Il condimento può essere arricchito in base ai gusti personali con limone, aceto ed erbe aromatiche varie.
  • Tutte le verdure vanno bene per il pinzimonio, purché ne venga rispettata la stagionalità!