diredonna network
logo
Ricetta: Pita gyros

Pita gyros

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

34 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Per 8 pita
Per i gyros
Per lo tzatziki

Pita gyros

La pita gyros è il tipico cibo da strada greco, per certi versi molto simile al kebab, ripieno di carne di maiale che viene cotta su lunghi spiedi e, successivamente, affettata sottilmente.

Seguendo la nostra ricetta riuscirete a prepararla tranquillamente a casa partendo dalla pita, un tipico pane greco piatto e rotondo, a seguire con lo tzatziki che servirà per condire il gyros. Vi assicuriamo che questa ricetta è davvero gustosa e saporita. Non ci credete? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

La pita gyros si prepara in occasione di una cena gustosa, sfiziosa e informale fra amici.

Preparazione

  1. 1.

    Per preparare la pita gyros iniziate dalla preparazione del gyros, quindi affettate finemente la carne servendovi di un’affettatrice e riducete le fettine in pezzi più piccoli. Foderate una leccarda ricoperta di carta da forno, oliatela e disponetevi sopra i pezzi di carne, quindi conditeli con pepe nero e infornateli a 180° per 30 minuti.

  2. 2.

    La carne dovrà essere cotta e croccante. Proseguite la preparazione della ricetta preparando la pita, quindi disponete la farina su una spianatoia e unite il lievito di birra. Unite anche il sale, l’olio e l’acqua e impastate bene il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  3. 3.

    Fatelo lievitare per circa 2 ore e, non appena l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, dividetelo in 8 parti di circa 100 grammi ciascuno. Stendete ogni pezzo con il matterello fino a ottenere delle sfoglie ovali dello spessore di 2 mm di spessore e 20 cm di diametro.

  4. 4.

    Proseguite in questo modo con tutte le palline ottenute e ponetele su una leccarda ricoperta di carta forno. Spennellate la superficie con olio e acqua e lasciatele lievitare per altri 40 minuti. Trascorso questo secondo tempo di riposo preriscaldate il forno a 250° e cuocete la pita per circa 5 minuti in modo che possa dorarsi sulla parte inferiore e si mantenga bianca in quella superiore.

  5. 5.

    Sfornate il pane e mettetelo da parte sotto una campana di vetro. Proseguite la preparazione friggendo le patatine e preparando lo tzatziki. Lavate e grattugiate il cetriolo con tutta la buccia servendovi di una grattugia a fori larghi. Ponetelo in un colino e fate scolare l’acqua di vegetazione: vi occorrerà circa 1 ora.

  6. 6.

    Trascorso questo tempo, strizzate il cetriolo e tritate l’aglio, quindi mescolate entrambi gli ingredienti allo yogurt greco e versate tutto in una ciotola. In ultimo unite olio e aceto alternandoli tra loro e completate con dell’aneto tritato e il sale.

  7. 7.

    A questo punto tagliate tutte le verdure che vi serviranno a farcire il gyros, quindi i pomodori, l’insalata e la cipolla. Assemblate il tutto prendendo una pita e stendete un cucchiaio di tzatziki, aggiungete uno strato di insalata, i pomodori e la cipolla, quindi unite la carne e qualche patatina fritta per completare.

  8. 8.

    Chiudete bene il gyros partendo dal basso. Proseguite in questo modo per tutte le pite a disposizione, quindi scaldate la pita gyros per qualche minuto e servitela in tavola.

Varianti

Pita gyros con pollo

La pita gyros con pollo si prepara partendo dallo tzatziki e mettendolo da parte. Nel frattempo si preparano le pite, come già indicato nella ricetta originale. a questo punto ci si dedica alla preparazione del pollo, che dovrà essere tagliato a striscioline sottili e posto in una ciotola insieme alla farina mescolata alla paprika.

Si versa l’olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente e lo si fa ben scaldare, quindi si rosola il pollo e si aggiunge un goccio di latte con della paprika all’interno. Si lascia cuocere il tutto per 10 minuti e si regola di sale e pepe. Si completa spolverando il tutto con del prezzemolo fresco tritato.

A parte si prepara un’insalata e si affettano i pomodori, quindi si procede a comporre la pita gyros, prende una focaccina di pane e spalmando lo tzatziki sopra, si inseriscono pomodori e insalata e al centro si aggiunge la carne di pollo. Si richiude il tutto a mo’ di portafoglio e si serve in tavola.

Curiosità e consigli

  • La pita gyros nasce come cibo veloce da mangiare per strada: ecco perché si consuma appena fatto. 
  • Può essere arricchita con qualche fetta di cetriolo e una salsa piccante.