diredonna network
logo
Ricetta: Pizza di Patate

Pizza di Patate

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Pizza di Patate

La pizza di patate è un tipico secondo piatto di tutta la cucina italiana che si prepara impastando purè e farina.

Poi si stende metà dell’impasto sul fondo di una teglia e lo si ricopre con la farcia che più ci piace.

I pugliesi, per esempio, la ricoprono con acciughe, olive e capperi e chiudono il tutto con l’altra metà di composto.

Dopo la cottura in forno si servirà ben calda in tavola.

Semplice da cucinare, esiste in due versioni e la differenza sta nella cottura: infatti può essere cotta in forno e in padella.

La pizza di patate è un piatto popolare.

Non esistono vere e proprie varianti del piatto, ma se proprio si vuol cambiare il gusto basterà cambiare la farcitura e il gioco è fatto.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate le patate e lessatele in acqua leggermente salata. 

  2. 2.

    Lavate i pomodori e tagliateli a listarelle e nel frattempo spezzettate le acciughe e le olive.

  3. 3.

    Sgocciolate le patate, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Mettete la purea raccolta su una spianatoia, aggiungetevi la farina e un pizzico di sale e impastate il composto con le mani.

  4. 4.

    Ungete d’olio una teglia e dividete l’impasto a metà e con le mani stendetene una parte sul fondo della teglia allo spessore di mezzo centimetro. 

  5. 5.

    Distribuitevi sopra gli ingredienti del ripieno, quindi spolverizzate con poco sale, pepe e origano.

  6. 6.

    Irrorate la pizza con l’olio avanzato e copritela con la rimanente pasta di patate, sigillando bene i bordi. Cuocetela nel forno già caldo a 180 °C per 20 minuti. Sfornate e servite.

Curiosità e consigli

  • La pizza di patate può essere completata con altri ingredienti, quali cozze sgusciate.
  • Le acciughe presenti nella ricetta possono essere sostituite con 100 g. di provolone dolce tagliato a cubetti.
  • Le patate devono essere lessate con la buccia, ma se volete velocizzate i tempi sbucciatele e tagliatele tocchi.