diredonna network
logo
Ricetta: Pizza in padella

Cipolline in agrodolce

Filetto alla Rossini

Zucchine alla poverella

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Speculoos

Carne alla Genovese

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Cotton cake

Pizza in padella

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 1 padella del diametro di 26 centimetri

Stagioni

Ingredienti

Pizza in padella

Voglia di pizza, ma poco tempo a disposizione? Oggi vi proponiamo la pizza in padella, una ricetta veloce da preparare, molto gustosa che non richiede l’utilizzo del forno. Inoltre preparandola non sporcherete altri utensili da cucina. Vi servirà semplicemente la padella in cui la cuocerete perché l’impasto verrà preparato direttamente lì!

Non ci credete ancora vero? Allora seguiteci e scoprite come preparare una pizza alta, soffice e gustosa!

Quando preparare questa ricetta?

La pizza in padella si prepara quando si ha poco tempo a disposizione e si ha voglia di pizza.

Preparazione

  1. 1.
    In una padella antiaderente versate un filo d’olio extravergine d’oliva e stendetelo bene su tutto il fondo, servendovi di un pennello da cucina. Versate all’interno la farina, il sale, lo zucchero, il lievito e l’acqua tiepida, quindi mescolate molto bene il tutto con con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
  2. 2.
    Per la riuscita della ricetta è fondamentale che il composto sia ben mescolato. Appena pronto, stendetelo per bene su tutto il fondo della padella, quindi versateci sopra la passata di pomodoro. Accendete il fornello a fiamma bassa e chiudete la padella con un coperchio in modo da non far fuoriuscire il calore.
  3. 3.
    Fate cuocere la pizza a fuoco basso per 10 minuti, quindi togliete il coperchio e proseguite la cottura per altri 10 minuti sempre a fiamma bassa. Verificatene la cottura in modo da evitare di bruciarla sotto. Circa 5 minuti prima del termine della cottura, aggiungete la mozzarella ben asciutta e tagliata a cubetti.
  4. 4.

    Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco, unite l’origano e l’olio extravergine d’oliva e servite la pizza in padella in tavola.

Varianti

Pizza di patate in padella

La pizza di patate in padella è una valida alternativa alla classica pizza. Per prima cosa affettate sottilmente le patate e sciacquatele in acqua fredda, quindi asciugatele bene. Ungete una padella del diametro di 28 centimetri con due cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Disponete le fettine di patate avendo cura di sovrapporle leggermente. Create due strati di patate e cuocetele a fiamma bassa per circa 5 minuti senza mescolarle. Dopo circa 5 minuti, regolate di sale e pepe e farcite con qualche cucchiaio di passata di pomodoro, origano e mozzarella.

Coprite nuovamente la padella con il coperchio e proseguite la cottura per altri 5 minuti a fiamma bassa. Spegnete il fuoco e servite la pizza di patate in tavola.

Pizza in padella senza lievito

La pizza in padella senza lievito viene spesso preparata da chi è intollerante a questo ingrediente. Vediamo insieme come fare! Impastate tutti gli ingredienti della ricetta classica indicata nell’articolo, ovviamente omettendo il lievito.

Fatela cuocere per 10 minuti a fiamma bassa dopo aver steso uno strato di pomodoro in superficie, quindi farcitela a piacimento e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Spegnete il fuoco e servite la pizza in padella in tavola ben calda.

Curiosità e consigli

  • La pizza in padella si serve immediatamente in tavola. 
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • La mozzarella deve essere asciutta, per tale motivo si consiglia di utilizzare la mozzarella per la pizza.
  • Può essere farcita a piacimento.