diredonna network
logo
Ricetta: Polpette di cavolfiore

Polpette di cavolfiore

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per impanare e friggere:

Polpette di cavolfiore

In cerca di un piatto originale, sano e dal sapore sorprendente? Le polpette di cavolfiore fanno proprio al caso vostro! Si tratta di golose polpette vegetariane e, proprio per questo motivo, si rivelano essere un’ottima alternativa alle classiche polpette di carne o di pesce.

Così come accade per lo sformato di cavolfiore, le polpette si preparano aggiungendo al cavolfiore uova e parmigiano. Sono considerate un piatto molto veloce da cucinare, dato che non richiedono troppo tempo per la preparazione. Un’altra bella notizia è che finalmente anche i più piccoli potranno mangiare la tanto odiata verdura.

Quando preparare questa ricetta?

Le polpette di cavolfiore si preparano quando si ha intenzione di far mangiare le verdure, rendendole più appetibili e golose, ai più piccoli.

Preparazione

  1. 1.

    Per preparare le polpette di cavolfiore eliminate le foglie esterne del cavolfiore, lavatelo bene e staccate tutte le cimette. Sbollentatelo in acqua leggermente salata per circa 15 minuti, quindi scolatelo e lasciatelo intiepidire.

  2. 2.

    Sciogliete una noce di burro in padella e unite le cimette per farle insaporire. Salate leggermente e trasferite il tutto nella ciotola di un mixer, quindi unite l’uovo, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata.

  3. 3.

    Tritate il tutto e unite il pangrattato tanto quanto basta per ottenere un impasto morbido e omogeneo. Formate le polpette e passatele nella farina, nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato.

  4. 4.

    Fate scaldare l’olio in una padella e friggetevi le polpette. Scolatele su carta assorbente, quindi servite le polpette di cavolfiore ben calde.

Varianti

Polpette di cavolfiore con il Bimby

Le polpette di cavolfiore si preparano anche al Bimby. Dividete il cavolfiore in cimette e cuocetelo al vapore per 25 minuti al varoma a velocità 1. Nel boccale inserite una noce di burro e insaporite le cimette e cuocetele a 100° per 4 minuti.

Tritatele grossolanamente a velocità 3 per 20 secondi. Riducete il cavolfiore in purea, unite il formaggio e mescolate a velocità 1 per 2 minuti. Formate le polpette e passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Friggetele in abbondante olio e sgocciolatele su carta assorbente, quindi servitele.

Polpette di cavolfiore vegan

Le polpette di cavolfiore vegan si preparano facendo lessare il cavolfiore per almeno un’ora. Successivamente schiacciatelo e conditelo con sale e aglio. Unite la farina e un po’ d’acqua, quindi impastate il tutto.

Una volta ottenuto un impasto sodo, formate le polpette e rotolatele nel pane grattugiato. Fatele riposare per almeno 30 minuti, quindi adagiatele su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cuocete per 15 minuti a 200°, successivamente fatele dorare al grill per 5 minuti e poi servite.

Polpette di spinaci

Le polpette di spinaci sono un secondo piatto molto buono e si rivelano essere un’ottima alternativa alle polpette di cavolfiore. Sono inoltre molto indicate per le persone che non desiderano perdere molto tempo ai fornelli.

Sono semplicissime da preparare e conquistano tutti per la loro capacità di essere croccanti fuori e morbide dentro. Per la preparazione di queste polpette gli spinaci andranno lessati e tritati finemente.

Successivamente vengono aggiunti gli altri ingredienti e vengono preparate le polpette.

Polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono sfiziose e si preparano facilmente. Sono ottime da servire in una cena fra amici o da preparare per un pic nic. Possono essere fritte o cotte in forno, ma vi assicuriamo che in ogni caso sono davvero golosissime.

Le polpette di melanzane sono molto indicate per un aperitivo, snack o stuzzichino. Inoltre sono un’ottima alternativa alle classiche polpette di carne.

Curiosità e consigli

  • Le polpette di cavolfiore si conservano per 3-4 giorni chiuse in un contenitore ermetico.
  • Prepararle è molto semplice e possono essere arricchite con qualsiasi altro tipo di ingredienti.
  • Anziché friggerle possono essere cotte in forno a 200° per 10-15 minuti.