diredonna network
logo
Ricetta: Polpo alla gallega

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Fonduta di formaggio

Pizza di scarola

Polpo alla gallega

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Valutazione: 5.0. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Ingredienti

Polpo alla gallega

Conoscete il polpo alla gallega? Si tratta di una preparazione tipica spagnola, più precisamente della Galizia, dove viene preparato principalmente nei giorni di festa. È un piatto molto semplice da preparare e molto saporito, grazie alla presenza di un mix di spezie.

Il polpo alla gallega viene servito come stuzzichino insieme a una bevanda alcolica, ma se preferite potrete servirlo anche come portata principale. Seguiteci e scoprite la nostra ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

Il polpo alla gallega si prepara in occasione di una gustosissima cena a base di pesce!

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa pulite il polpo, quindi riempite una pentola capiente di acqua e mettete dentro mezza cipolla e il sale grosso. Portatela a ebollizione e immergete i tentacoli del polpo per 3-4 volte fino a che gli stessi non si arricceranno, quindi immergetelo completamente e lasciatelo cuocere per circa 50 minuti.

  2. 2.

    Trascorso questo tempo verificate la cottura infilzandolo e raccogliete l’acqua di cottura in una ciotola capiente. Pelate le patate e affettatele a uno spessore di circa 4 millimetri. Versate l’acqua di cottura del polpo in una casseruola e sbollentate le patate per qualche minuto, quindi scolatele e lasciatele raffreddare.

  3. 3.

    Affettate anche il polpo a rondelle e a questo punto siete pronti per comporre il vostro stuzzichino. Disponete le fette di patate su un tagliere e adagiatevi i pezzetti di polpo in superficie.

  4. 4.

    Condite il tutto con un goccio di olio d’oliva, una spolverata di prezzemolo e un mix di peperoncino dolce e piccante. Lasciate insaporire il tutto in frigorifero per circa 1 ora, quindi servite il polpo alla gallega in tavola e buon appetito!

Varianti

Polpo alla luciana

Il polpo alla luciana è una delle ricette più diffuse nella città di Napoli. Il nome deriva dal borgo di Santa Lucia, quartiere molto conosciuto perché in passato era la zona più frequentata dai pescatori che venivano proprio chiamati luciani.

Anticamente il polpo alla luciana veniva venduto per strada, in modo da placare l’appetito dei passanti. Scoprite la nostra ricetta!

Polpo con patate

Il polpo con patate è il piatto ideale per l’estate. Si tratta di una ricetta fresca e leggera, ottima per chi vuole mantenersi in forma. Perché vi diciamo questo?

Perché il polipo ha un bassissimo contenuto di grassi, a patto che venga condito con poco olio extravergine d’oliva. È possibile consumarlo sia freddo che d’estate che tiepido d’inverno. Curiosi di scoprire come prepararlo? Seguite la nostra ricetta!

Carpaccio di polpo

Il carpaccio di polpo è una preparazione leggerissima e ideale per tutte le persone che sono a dieta e non vogliono rinunciare a mangiare con gusto. Può essere servito sia come antipasto che come secondo piatto e viene preparato lessando il polpo insieme alle spezie, dopodiché viene pressato in una forma cilindrica e lo si lascia riposare per almeno 24 ore.

Trascorso questo tempo viene affettato molto sottilmente e condito con olio, prezzemolo e sale. Non perdetevi la nostra ricetta per prepararlo al meglio!

Curiosità e consigli

  • Il polpo alla gallega si consuma il giorno stesso.
  • Può essere conservato in frigorifero e ben chiuso in un contenitore ermetico per al massimo un giorno.
  • Il polpo alla gallega può essere servito sia come aperitivo che come piatto unico, servendolo a mo’ di insalata.