diredonna network
logo
Ricetta: Ratatouille di verdure

Ratatouille di verdure

Dettagli ricetta

Preparazione

25 minuti

Difficoltà

Cottura

25 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Ratatouille di verdure

La ratatouille di verdure è un contorno tipico francese a base di verdure, che proprio in Francia prende il nome di ratatouille nicoise. È un piatto composto da verdure fresche tutte tagliate a cubetti delle stesse dimensioni che poi vengono stufate rispettando un preciso ordine di inserimento nel tegame in modo che le verdure non cuociano eccessivamente.

Solitamente viene preparata in estate quando le verdure sono più abbondanti e saporite e inoltre perché viene aromatizzata con timo, basilico e altra spezie a piacimento. Normalmente viene servita come contorno di riso bollito o patate, o molto semplicemente gustata sul pane.

Quando preparare questa ricetta?

La ratatouille di verdure la si prepara per portare in tavola un contorno i verdure miste davvero golose e sfiziose.

Preparazione

  1. 1.

    Iniziamo con il lavare e asciugare tutte le verdure quindi tagliatele man mano a cubetti delle stesse dimensioni  e ponetele in ciotole diverse. Per intenderci prendete le melanzane a rondelle, poi  a strisce e successivamente a cubetti. Proseguite così per tutte le verdure.

  2. 2.

    Tagliate il peperone a metà ed eliminate il picciolo e i semi, quindi tagliatelo a listarelle e poi a cubetti. Fate la stessa cosa per il peperone giallo e poi lavate i pomodori, privateli del picciolo, tagliateli a fette e poi a cubetti.

  3. 3.

    Pelate le carote e tagliatele a rondelle e poi a quarti. A questo punto cuocete le verdure, quindi in una casseruola scaldate l’olio extravergine d’oliva e fatevi rosolare uno spicchio d’aglio all’interno. Una volta che sarà ben dorato eliminate l’aglio e iniziate con l’aggiungere le carote.

  4. 4.

    Cuocete per 5 minuti a fuoco dolce e proseguite con il peperone rosso e quello giallo continuando la cottura per altri 5 minuti. Unite ora le melanzane e le zucchine. Cuocete il tutto per 6 minuti. Infine unite i pomodori e regolate di sale e pepe.

  5. 5.

    Dopo qualche minuto versate la passata di pomodoro e mescolate il tutto con una spatola. Continuate la cottura per altri 10 minuti. Aggiungete un pizzico di zucchero per eliminare l’acidità e mescolate bene.

  6. 6.

    Spegnete il fuoco e servite la vostra ratatouille di verdure.

Varianti

Ratatouille di verdure bimby

Mettere nel boccale la cipolla, lo scalogno, l’aglio e tritare il tutto per 10 secondi a velocità 5 e riunire il tutto sul fondo con una spatola. Unire l’olio e far insaporire il tutto a 100° per 3 minuti. Unire le verdure, le erbe aromatiche, il sale, il pepe e cuocere il tutto per 30 minuti a 100°. Servire la ratatouille.

Ratatouille di verdure al microonde

La ratatouille di verdure può essere preparata anche al microonde. Lavare le verdure e tagliarle a cubetti, quindi pelate i pomodori, eliminate i semi e tagliateli a pezzi. Pelate le cipolle e affettatele sottilmente e tagliate l’aglio a fettine. Disponetele in una pirofila adatta al microonde, regolate di sale e cuocete alla massima potenza per 10 minuti. Aprite, mescolate il tutto e cuocete ancora per altri 10 minuti. Condite con un filo d’olio e un cucchiaino di aceto. Spolverate con prezzemolo e basilico tritati e servite la ratatouille.

Ratatouille di verdure light

La ratatouille di verdure light è un piatto goloso e leggero che si prepara secondo le indicazioni della ricetta principale ma viene cotta in forno per almeno 1 ora a 150°. È comunque un piatto molto semplice e gustosissimo.

Curiosità e consigli

  • La ratatouille di verdure può essere conservata in frigorifero in un contenitore ermetico per circa 3-4 giorni. 
  • Può essere congelata solo se si sono utilizzati prodotti freschi. 
  • Può essere servita calda o fredda ed essere accompagnata da un buon cous cous.