diredonna network
logo
Ricetta: Risotto ai 4 Formaggi

Farfalle al salmone

Biscotti al latte

Risotto alle zucchine

Riso pilaf

Fagioli all'uccelletto

Nutellotti

Nutella bianca

Delizia al limone

Empanadas

Gelo di melone

Risotto ai 4 Formaggi

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Risotto ai 4 Formaggi

Il risotto ai 4 formaggi è un goloso primo piatto adatto a chi non vuole trascorrere molto tempo dietro i fornelli. Infatti si prepara in un baleno ed è anche una ricetta svuota frigo, in quanto ci potrete mettere dentro tutto ciò che trovate in casa.

È un piatto tipico della tradizione culinaria italiana e ci permette di poter servire il riso in una maniera completamente gustosa, molto amato in particolar modo dai bambini.

Solitamente è perfetto da servire nella stagione invernale come per il risotto alla mantovana, ma anche intiepidito rimane molto delizioso e difficilmente si riesce a rinunciarci.

Preparazione

  1. 1.

    Per preparare il risotto ai 4 formaggi iniziate col tritare finemente una cipolla. Prendete una padella e fate sciogliere una noce di burro insieme a qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Quando il burro sarà ben sciolto aggiungere il trito di cipolla e farlo rosolare per circa 3 minuti. 

  2. 2.

    Non appena il trito diviene trasparente, versate il riso e fatelo tostare per qualche minuto nel soffritto. Sfumate il tutto con il vino bianco e quando sarà evaporato regolate di sale e pepe. Aggiungete tanti mestoli di brodo poco alla volta quanto basta per portare il riso a cottura. Ricordate di mescolare continuamente.

  3. 3.

    Nel frattempo tagliate i formaggi a dadini della stessa dimensione e lavate e tritate il prezzemolo fresco. Prima di spegnere il fuoco versate i formaggi all’interno della casseruola con il riso e mescolate molto bene in modo che si distribuiscano alla perfezione.

  4. 4.

    A questo punto spegnete il fuoco e lasciate riposare per qualche minuto avendo cura di chiudere la pentola con un coperchio. Servite il vostro risotto ai 4 formaggi ben caldo.

Varianti

Risotto ai 4 formaggi e speck

Volete arricchire il vostro risotto? Provate con lo speck, è sicuramente una variante davvero squisita. Basterà tagliare a cubetti 3 tipi di formaggio a vostra scelta e affettare a striscioline sottili lo speck facendolo rosolare in padella con pochissimo olio extravergine d’oliva, molto velocemente. Successivamente si prepara il riso con il soffritto di olio, burro e cipolla. Si fanno tostare i chicchi e si sfuma tutto col vino bianco. A metà cottura si uniscono i formaggi e infine si aggiunge una generosa manciata di parmigiano grattugiato e lo speck precedentemente rosolato.

Risotto ai 4 formaggi e pere

Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere! Mai proverbio fu più veritiero e infatti ecco che nasce questa buonissima variante. Si prepara facendo rosolare la cipolla in una noce di burro fuso in precedenza. Si tosta il riso per un paio di minuti e si sfuma col vino bianco. Si prosegue la cottura aggiungendo il brodo e si va avanti in questo modo fino a quando il riso non sara ben cotto. Ricordate però che a metà cottura dovrete aggiungere i formaggi da voi scelti e le pere, che dovete aver la cura di tagliare a cubetti delle stesse dimensioni dei formaggi. Quando il riso è cotto spegnete il fuoco e mantecate con del parmigiano grattugiato. Lasciate riposare per circa 5 minuti e servite.

 

Risotto ai 4 formaggi col Bimby

Ebbene sì, il risotto ai 4 formaggi può essere preparato anche col Bimby. Seguite le mie istruzioni e in un batter d’occhio avrete in tavola un risotto molto goloso.  Nel boccale del robot mettere la cipolla e tritarla per 3 secondi a velocità 5. Aggiungete 20 grammi di burro e l’olio extravergine d’oliva. Fate rosolare il trito di cipolla per 3 minuti a 100° impostando il robot a velocità 1. A questo punto inserire la farfalla e versare il riso per farlo tostare. Basteranno 3 minuti a velocità 1 e 100°. Sfumare con il vino con le stesse impostazioni e aggiungere l’acqua e il dado. Cuocere per 12 minuti a 100° a velocità 1. Tutte queste operazioni dovrete effettuarle senza misurino. Ora aggiungete i formaggi a cubetti e cuocete a velocità 1 a 100° per 3 minuti con il misurino. Mantecate con 40 grammi di burro e 40 grammi di parmigiano, versando gli ingredienti nel boccale e azionando il robot a 100° per 1 minuto a velocità 1. Servite in tavola ben caldo.

 

Risotto ai 4 formaggi e trevigiano

Il risotto ai 4 formaggi e trevigiano è un’altra golosissima variante del risotto ai 4 formaggi. Basta rosolare come sempre la cipolla e farla dorare per un paio di minuti. Dopodichè si aggiunge il radicchio tagliato finemente e della salsiccia. Fate rosolare la carne per qualche minuto e successivamente aggiungete il riso per farlo tostare. Sfumate con il vino e quando sarà evaporato aggiungete il brodo per portarlo a cottura. Ricordate che a circa cinque minuti dalla fine dovrete aggiungere i formaggi che preferite e dopo mantecare il riso con il burro, il parmigiano e una spolverata di pepe nero se vi piace. Servite il risotto ben caldo.

 

Curiosità e consigli

  • Per preparare i risotti di consiglia sempre di utilizzare un riso Carnaroli o il Vialone Nano. E' bene evitare risi scadenti in quanto in cottura tendono ad appiccicarsi formando una pappa alquanto disgustosa.
  • La porzione corretta di riso a persona corrisponde circa a 70 grammi.
  • I tempi di cottura del risotto sono sempre indicativi. Tenete sempre conto che se lo fate cuocere troppo il riso perde i suoi valori nutritivi, mentre se lo fate cuocere poco la digestione si farà più difficile. 
  • Gli avanzi del risotto possono essere utilizzati in moltissimi modi. Per esempio potrete farci dei tortini, crocchette, frittate di riso, arancini e molto altro.
  • Se non volete realizzare altre ricette, il risotto ai 4 formaggi si conserva in frigorifero per massimo 2 giorni chiuso in un contenitore ermetico. 
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Solitamente si scelgono formaggi come emmental, gorgonzola e fontina per preparare questo risotto, ma va da sè che potete utilizzare quelli che più preferite.