diredonna network
logo
Ricetta: Risotto al melograno

Spaghetti al nero di seppia

Risotto al vino rosso

Mazzancolle in padella

Fagioli all'uccelletto

Nutellotti

Nutella bianca

Delizia al limone

Empanadas

Gelo di melone

Carpaccio di salmone

Risotto al melograno

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Risotto al melograno

Il risotto al melograno è un primo piatto semplice e gustoso da preparare, dai colori caldi e avvolgenti. Il gusto dolce del succo di melograno viene smorzato in cottura dall’aggiunta del brodo vegetale e dalla mantecatura finale, come ogni buon risotto che si rispetti con burro e parmigiano grattugiato.

È sicuramente un piatto raffinato e vi assicuriamo che riuscirà letteralmente a conquistarvi e a conquistare i palati più esigenti. Seguiteci per scoprire la nostra ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

Il risotto al melograno si prepara in occasione di un pranzo leggero e gustoso.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa sgranate i melograni tagliandoli a metà e prelevando i chicchi che porrete in una ciotola. Passate i chicchi nel passaverdure, avendo cura di mantenerne una parte intera perché vi serviranno per la decorazione finale.

  2. 2.

    Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una pentola con dell’olio extravergine d’oliva, unite il riso e fatelo tostare. Dopo aver effettuato la tostatura del riso, sfumate il tutto con il vino e unite il succo di melograno, quindi proseguite unendo il brodo vegetale, fino a che non avrete ottenuto il grado di cottura desiderato.

  3. 3.

    Regolate di sale e pepe, quindi spegnete il fuoco e mantecate il risotto con burro e parmigiano. Fatelo riposare un paio di minuti e servite il risotto al melograno in tavola ben caldo!

Varianti

Risotto melograno e speck

Il risotto al melograno e speck è un primo piatto gustoso che si prepara facendo rosolare la cipolla nell’olio e unendo lo speck per farlo insaporire. Successivamente si unisce il riso per farlo tostare, quindi si prosegue sfumando tutto con il succo di melograno e bagnando con del brodo vegetale quanto basta per portare il riso a cottura.

Al termine della cottura, il risotto viene mantecato con burro e parmigiano e viene impiattato. Prima di servirlo in tavola, si decora con i chicchi di melograno mantenuti interi.

Risotto melograno e taleggio

Il risotto al melograno e taleggio si prepara riducendo il melograno in succo e mantenendo alcuni chicchi interi che serviranno per la decorazione finale del piatto, dopodiché in una padella si fa rosolare una cipolla tritata insieme al burro e si fa appassire per pochi minuti.

Si unisce il riso per farlo tostare, quindi si sfuma tutto con del vino bianco e lo si lascia evaporare. Si prosegue unendo il brodo vegetale e a metà cottura si uniscono anche il succo di melograno e il sale. Si prosegue la cottura sempre unendo del brodo caldo e, quando il riso sarà al dente, unite il taleggio e il parmigiano.

Mantecate il tutto e in ultimo unite il prezzemolo tritato. Servitelo in tavola decorando il piatto con i chicchi di melograno.

Risotto al melograno Bimby

Il risotto al melograno si prepara anche col Bimby: vediamo insieme come fare. Sgranate il melograno, mettete qualche chicco da parte che vi servirà per la decorazione finale e spremete il resto. Mescolate il succo al vino rosso e mettete tutto da parte.

Inserite lo scalogno nel boccale e tritatelo a velocità 5 per 5 secondi, quindi unite l’olio extravergine d’oliva e il burro e fate soffriggere il tutto a velocità 1, 100°C per 3 minuti. Unite il riso e tostatelo a 100°C velocità 1 per 1 minuto. Unite il brodo e cuocete per 15 minuti a 100°C velocità 1.

Al termine, mantecate il risotto con il burro e il parmigiano, quindi regolate di sale e pepe. Impiattate il risotto, decorate ogni piatto con i chicchi di melograno tenuti da parte e servitelo in tavola.

Curiosità e consigli

  • Il risotto al melograno si conserva per al massimo un giorno, chiuso in un contenitore ermetico posto in frigorifero. 
  • Se non vi piace il vino rosso, potrete sfumarlo con del vino bianco. 
  • Potete arricchire il risotto con altri ingredienti, come ad esempio vari tipi di formaggi.