diredonna network
logo
Ricetta: Risotto primavera

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Fonduta di formaggio

Risotto asparagi e gamberetti

Culurgiones

Mousse al cioccolato

Pasta Kataifi

Risotto pere e taleggio

Falafel

Carote in padella

Risotto primavera

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Risotto primavera

Voglia di un pranzo gustoso e leggero da preparare con le verdure di stagione? Vi presentiamo il risotto primavera, un primo semplicissimo da preparare. È un piatto molto fresco, simile al risotto vegan alle verdure, che proprio grazie agli ortaggi di stagione presenti all’interno si presenta come un tripudio di colori e profumi che vi conquisteranno al primo assaggio.

All’interno del piatto sono presenti i piselli, le zucchine, gli agretti (conosciuti anche come barba di frate) e gli asparagi. Tutti questi ortaggi vanno ad arricchire un risotto già insaporito col parmigiano. Curiosi di scoprirne la preparazione? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Il risotto primavera si prepara in occasione di un pranzo gustoso e leggero con le verdure di stagione.

Preparazione

  1. 1.

    Iniziamo la preparazione del risotto primavera sciacquando le verdure sotto l’acqua corrente e asciugandole. Prendete gli asparagi ed eliminate la parte filamentosa con un pelapatate. Tagliate la parte bianca che solitamente è sempre la più dura e tagliate gli asparagi a rondelle, mantenendo le punte intere.

     

  2. 2.

    Spuntate le zucchine e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Riducetele in piccoli spicchi e successivamente tagliate anche gli agretti in tre parti. Pulite il cipollotto e affettatelo sottilmente. In una padella fate scaldare 20 ml di olio extravergine d’oliva e unite il cipollotto affettato.

     

  3. 3.

    Fate soffriggere il tutto a fuoco moderato per almeno 5 minuti, dopodiché unite le rondelle e le punte degli asparagi. Dopo circa 5 minuti unite le zucchine e lasciate insaporire per un paio di minuti, quindi bagnate con il brodo. Proseguite la cottura per altri 5 minuti e a questo punto unite i piselli e gli agretti. Regolate di sale e pepe e cuocete per altri 3 minuti.

  4. 4.

    Spegnete il fuoco e mettete da parte le verdure, quindi dedicatevi alla preparazione del risotto. Sbucciate lo scalogno e in un’altra padella scaldate 20 ml di olio extravergine d’oliva. Tritate lo scalogno e unitelo al tegame, lasciandolo soffriggere per circa 5 minuti a fuoco dolce. Versate il riso e fatelo tostare per circa 3 minuti. Sfumate tutto con il vino bianco.

     

  5. 5.

    Una volta che il vino sarà evaporato, unite il brodo e proseguite la cottura per circa 15 minuti, mescolando spesso e unendo altro brodo se necessario di volta in volta, aspettando che sia assorbito il precedente prima di aggiungere il successivo.

     

  6. 6.

    Riprendete le verdure messe da parte in precedenza, ricordando di tenere da parte qualche punta di asparago che vi servirà per la decorazione finale del piatto. Unitele al riso e mescolate, quindi proseguite la cottura per altri 5 minuti. Al termine della cottura insaporite tutto con il formaggio grattugiato, mescolate bene e servite il risotto primavera, decorando il piatto con le punte di asparagi messe da parte in precedenza.

Varianti

Risotto primavera con il Bimby

Il risotto primavera si prepara anche con il Bimby. Nel boccale inserire la cipolla e tritare per circa 5 secondi a velocità 6. Unire l’olio extravergine d’oliva e far cuocere a 100° velocità 1 per circa 3 minuti. Inserire le zucchine e le carote nel boccale, precedentemente tagliate a rondelle e cuocere a 100° per circa 5 minuti.

Inserire il riso e farlo tostare per circa 5 minuti a 100°. Unire l’acqua bollente, il sale, il dado e continuare a mescolare con le stesse impostazioni del robot. Al termine della cottura mantecare il tutto con burro e zafferano e servire ben caldo.

Risotto primavera cinese

Il risotto primavera cinese, conosciuto anche come riso alla cantonese, si prepara sciacquando il riso sotto l’acqua fredda corrente e scolandolo bene. Successivamente cuocerlo in abbondante acqua salata per circa 10 minuti.

Nel frattempo cuocere i piselli e tritare finemente la cipolla. In una ciotola sbattere due uova e unire metà del trito di cipolla insieme ad un pizzico di sale. Strapazzare le uova in una padella insieme all’olio di semi e farle cuocere bene.

Trasferirle in un piatto e spezzettarle bene. In una pentola porre due cucchiai di olio e far rosolare il prosciutto a cubetti insieme ai piselli e a un pizzico di sale per un paio di minuti. quando il riso è al dente, scolarlo e metterlo da parte.

In un’altra padella mettere l’altra metà della cipolla insieme a due cucchiai di olio. Unire il riso e la salsa di soia e dopo qualche minuto unire anche i piselli e le uova. Far saltare il tutto per un paio di minuti a fiamma bassa. Spegnere il fuoco e servire il risotto primavera cinese ben caldo.

Curiosità e consigli

  • Si consiglia di consumare il risotto primavera ben caldo. 
  • Si sconsiglia la congelazione. 
  • Il piatto può essere arricchito con foglioline di timo fresco e di maggiorana.