diredonna network
logo
Ricetta: Roselline di Mele

Roselline di Mele

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

45 minuti

Costo

Dosi

per 12 persone

Stagioni

Ingredienti

Per lo stampo:

Roselline di Mele

Avete voglia di un dolce semplice e goloso e, magari, anche adatto per essere servito come finger food? Oggi vi proponiamo le roselline di mele, dolcetti a base di pasta sfoglia, confettura di albicocche e fettine sottili di mela. Sono molto veloci da realizzare e in men che non si dica avrete servito in tavola un dolce super goloso.

Al termine della cottura spolveratele di zucchero a velo per completare l’effetto visivo e renderle dolci e fragranti. Seguiteci per scoprire l’intera preparazione!

Quando preparare questa ricetta?

Le roselline di mele si preparano quando si ha voglia improvvisa di dolce a merenda.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa mettete sul fuoco un pentolino colmo di acqua e nel frattempo pulite le mele e tagliatele a spicchi, privandole del loro torsolo. Successivamente tagliate le mele a fettine molto sottili. Quando l’acqua bollirà, versate le mele e fatele bollire per qualche minuto o comunque fino a quando sono ben ammorbidite senza sfaldarsi.

  2. 2.

    A questo punto spegnete il fuoco, scolatele e lasciatele freddare. Setacciate la confettura di albicocche in modo da renderla più cremosa. Imburrate uno stampo per muffin e cospargete tutto con dello zucchero di canna.

  3. 3.

    Prendete la pasta sfoglia e stendetela in modo da ricavare due rettangoli. Utilizzate un taglia pasta liscio e ricavate da ogni foglio delle strisce larghe circa 5 centimetri. Spennellate ogni striscia con la confettura di albicocche. Asciugate delicatamente le fettine di mela e disponetele lungo la striscia leggermente sovrapposte.

  4. 4.

    La parte con la buccia dovrà uscire fuori dalla pasta, quindi ripiegate la sfoglia sulle mele e arrotolatela su sé stessa. Arrivati alla fine stringete bene le estremità e avrete composto la prima rosellina. Proseguite così per ogni striscia di sfoglia ottenuta. Sistemate ogni rosellina all’interno dello stampo riempiendo tutti i fori a disposizione.

  5. 5.

    Spolverizzate con lo zucchero a velo e cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 45 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate le roselline di mele e toglietele subito dallo stampo, altrimenti raffreddandosi sarà difficile toglierle. Fatele freddare e servitele.

Varianti

Roselline di mele con il Bimby

Le roselline di mele si preparano anche col Bimby. Tagliate le mele in 4 e togliete il torsolo, quindi tagliatele a fettine sottili. Cuocetele nell’acqua insieme allo zucchero e al succo di limone, fino a che non diventeranno trasparenti. Scolatele e asciugatele con della carta assorbente.

Prendete la sfoglia, stendetela rendendola molto sottile e con il coltello tagliatela a strisce di circa 5 centimetri di larghezza. Mettete in fila le fettine di mele e sovrapponetele.  La mela dovrà rimanere un po’ fuori con la parte della buccia.

Coprite con la striscia di pasta e arrotolate tutto da un’estremità all’altra. Sistemate le rose ottenute in uno stampo per muffin e cuocetele in forno già caldo a 200° per 20-25 minuti. Spolveratele con lo zucchero a velo e servite in tavola.

Roselline di mele con crema pasticcera

Le roselline di mele con crema pasticcera si preparano affettando le mele molto sottili. Successivamente si fanno caramellare per 4-5 minuti a fuoco medio. Nel frattempo stendiamo la sfoglia, tagliamola a strisce larghe 5 centimetri e spalmiamo sopra la crema pasticcera.

Copriamo tutto con il resto della sfoglia e arrotoliamo tutto da un estremità all’altra. Poniamole negli stampini per muffin imburrati e cuociamoli a 200° per 20 minuti. Abbassiamo a temperatura a 180° e proseguiamo la cottura per altri 5 minuti.

Sforniamole, spolveriamole di zucchero a velo e serviamole in tavola.

Curiosità e consigli

  • Le roselline di mele si conservano sotto una campana di vetro o coperte con pellicola trasparente per 2-3 giorni al massimo. 
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Le roselline possono essere realizzare con altra frutta come ad esempio pere o pesche, abbinandole alla confettura che più vi piace.