diredonna network
logo
Ricetta: Salsa olandese

Salsa tartara

Muffin alle mele

Carpaccio di zucchine

Kimchi

Pettole

Bisque di gamberi

Torta di grano saraceno

Marmellata di pomodori verdi

Funghi gratinati

Plumcake al limone

Salsa olandese

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

Per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Salsa olandese

Conoscete la salsa olandese? Si tratta di una preparazione gustosa e facile, ottima per accompagnare verdure e piatti a base di pesce o di carne. È tipica della cucina francese si prepara con tuorli e limone che vengono montati con una frusta, proprio come se fosse una maionese.

Volete conoscere la particolarità di questa preparazione? Ovviamente il burro chiarificato, che ottiene dalla fusione dello stesso a bagnomaria, così come la cottura dell’intera salsa. Dalla fusione si separa la parte acquosa da quella grassa. Di sicuro non è quel che si dice una preparazione light, ed è per questo che ben si accosta a preparazioni povere di condimento. Seguite la nostra ricetta per prepararla!

Quando preparare questa ricetta?

La salsa olandese si prepara come accompagnamento a piatti a base di carne o di pesce. È ottima anche per farcire dei panini.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa chiarificate il burro, quindi tagliatelo in pezzi e fatelo fondere a bagnomaria facendo attenzione a schiumarlo. Togliete la parte schiumosa e travasate il resto che sarà il burro chiarificato.

  2. 2.

    Nel frattempo preparate la salsa, quindi versate i tuorli in un pentolino e rompeteli con una frusta, dopodiché mescolate il tutto a bagnomaria e unite il succo di limone. Regolate di sale e pepe bianco, quindi unite il burro chiarificato a filo e continuate a mescolare.

  3. 3.

    La salsa inizierà a cambiare colore diventando più chiara. Vi occorreranno circa 5 minuti di cottura a fuoco dolce. Trascorso questo tempo la salsa olandese è pronta per essere servita.

Varianti

Salsa olandese light

La salsa olandese light si prepara versando tuorli e acqua in un pentolino posto a bagnomaria. Si mescola il tutto fino ad ottenere un composto schiumoso, quindi si unisce lo yogurt sempre mescolando.

Proseguite la cottura per circa 15 minuti fino a ottenere una salsa cremosa. Togliete il pentolino dal fuoco e unite il succo di limone, il sale, il pepe e un pizzico di cannella, quindi servitela in tavola.

Salsa olandese Bimby

La salsa olandese si prepara anche al Bimby: vediamo insieme come fare. Posizionate la farfalla nel boccale, quindi inserite l’acqua, il succo di limone, il burro morbido, i tuorli, il sale e il pepe.

Cuocete il tutto per 5 minuti a 70° velocità 2. Trasferite la salsa ottenuta in una ciotola e conservatela in frigorifero per al massimo un giorno.

Uova alla Benedict

Le uova alla Benedict si preparano facilmente e sono molto gustose, sia nella versione classica, sia nella versione vegetariana.

Vengono servite su dei crostoni di pane e il tutto viene condito con la buonissima salsa olandese. Seguite la nostra ricetta per scoprire come prepararle.

Curiosità e consigli

  • La salsa olandese si conserva in frigorifero in un contenitore ben chiuso per al massimo un giorno.
  • È perfetta per accompagnare carne, pesce o verdure.
  • Può essere preparata anche col burro normale, ma in questo caso otterrete una versione meno delicata.
  • È una ricetta tipica francese, ma si narra che la prima volta che fu preparata fu in occasione della visita ufficiale del sovrano olandese.