diredonna network
logo
Ricetta: Scialatielli ai frutti di mare

Carne alla Genovese

Cipolline in agrodolce

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Filetto alla Rossini

Speculoos

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Zucchine alla poverella

Cotton cake

Scialatielli ai frutti di mare

Dettagli ricetta

Preparazione

8 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Scialatielli ai frutti di mare

Gli scialatielli ai frutti di mare sono un classico piatto napoletano che viene spesso servito nei giorni festivi e nelle occasioni speciali. Per la cucina napoletana sono un vero e proprio must, al punto che nei ristoranti a base di pesce non mancano mai.

La ricetta tradizionale vuole che gli scialatielli vengano preparati con le mani, ma state tranquille perché anche se li comprerete il successo sarà assicurato. Siete curiosi di scoprire come si prepara questo golosissimo piatto? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Gli scialatielli ai frutti di mare si preparano in occasione di un pranzo gustoso e a base di pesce o per un occasione speciale.

Preparazione

  1. 1.

    Disponete le vongole in una ciotola con acqua e sale e lasciatele per circa 1 ora a spurgare. Nel frattempo pulite i calamari eliminando le interiora e staccando i tentacoli, quindi tagliateli a pezzetti. Pulite i gamberi eliminando le teste, i gusci e le code e, successivamente, pulite bene le cozze e ponetele in un tegame con due cucchiai di acqua.

  2. 2.

    Ponete il tegame sul fuoco e fatele aprire a fuoco basso. Non appena le cozze si saranno aperte, lasciatele raffreddare e private le cozze del loro guscio. Filtrate bene l’acqua di cottura e ricordate di mantenere da parte sia l’acqua che qualche cozza con il guscio che vi servirà per la decorazione finale del piatto.

  3. 3.

    In una padella a parte fate soffriggere uno spicchio d’aglio con dell’olio extravergine d’oliva. Unite le vongole insieme all’acqua filtrata delle cozze e lasciatele aprire. Non appena anche le vongole saranno ben aperte, estraete i molluschi e mantenetene qualcuna con il guscio da parte.

  4. 4.

    A questo punto unite le vongole e le cozze e mettete tutto da parte. In un’altra padella soffriggete uno spicchio d’aglio nell’olio extravergine d’oliva e unite i calamari e i gamberi. Cuocete per circa 10 minuti e alla fine unite tutti gli ingredienti, mescolate per bene ed eliminate l’aglio. Cuocete gli scialatielli in abbondante acqua salata e scolateli qualche minuto prima del termine della cottura.

  5. 5.

    Uniteli al tegame con il condimento e completate la cottura a fiamma vivace, lasciando asciugare l’acqua in eccesso. Impiattate e completate il piatto con i molluschi con i gusci messi da parte in precedenza, il prezzemolo tritato e un giro d’olio extravergine d’oliva. Servite gli scialatielli ai frutti di mare in tavola ben caldi.

Varianti

Scialatielli alla sorrentina

Gli scialatielli alla sorrentina si preparano portando a ebollizione una pentola con abbondante acqua salata e a parte si inizia a far rosolare la cipolla tritata nell’olio extravergine d’oliva. Unite la salsa di pomodoro e condite con sale, pepe e basilico.

Cuocete il tutto per circa 15 minuti e nel frattempo tagliate la mozzarella a cubetti. Cuocete la pasta al dente e unitela al condimento. Unite la mozzarella e fate saltare il tutto per qualche minuto. Impiattate e unite una buona dose di parmigiano grattugiato. Servite gli scialatielli alla sorrentina ben caldi in tavola.

Scialatielli con gamberi e zucchine

Gli scialatielli con gamberi e zucchine si preparano facendo soffriggere l’aglio nell’olio extravergine d’oliva. Si uniscono successivamente le zucchine tagliate a tocchetti o a rondelle e si lasciano cuocere a fiamma media fino a che le zucchine non saranno ben rosolare.

Si regola di sale e pepe e si uniscono i gamberi, proseguendo la cottura per qualche minuto. Scolate la pasta e mantenete da parte un mestolo di acqua di cottura. Fate saltare la pasta in padella con il condimento, unendo l’acqua di cottura messa da parte. Completate con del prezzemolo fresco tritato e del parmigiano grattugiato.

Scialatielli ai funghi porcini

Gli scialatielli ai funghi porcini si preparano facendo rosolare in padella uno spicchio d’aglio con dell’olio extravergine d’oliva, dopodiché si uniscono anche della pancetta affumicata a cubetti e del peperoncino macinato.

Si fa saltare il tutto in padella per un paio di minuti e, una volta trascorso questo tempo, si uniscono il gin e i funghi affettati. Cuocete per un’altra decina di minuti e unite i pomodorini tagliati a spicchi. Proseguite la cottura per altri 5 minuti, quindi cuocete la pasta e conditela con il sugo preparato. Servite in tavola ben caldi.

Curiosità e consigli

  • Gli scialatielli ai frutti di mare sono ottimi anche se serviti con un sugo di pomodorini.
  • Potrete personalizzare la ricetta utilizzando anche dell’altro pesce e, in particolare, altri frutti di mare.