diredonna network
logo
Ricetta: Shortbread

Crostata di pesche

Crostata senza burro

Pizza parigina

Patate alla lionese

Pasticcio di carne

Torta frangipane

Frittata di spinaci

Cotoletta alla palermitana

Arrosticini

Harissa

Shortbread

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 20 biscotti

Stagioni

Ingredienti

Shortbread

Gli shortbread sono dei golosissimi biscotti scozzesi molto diffusi in tutto il Regno Unito. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di una parte di zucchero con la doppia dose di burro e tripla dose di farina 00. Per dare maggior sapore ai biscotti, però, si è pensato di sostituire una parte di farina con della farina di mandorle.

Vengono preparati con forme diverse, ma quelli più conosciuti sono quelli di forma circolare e rettangolare. Scoprite insieme a noi come prepararli!

Quando preparare questa ricetta?

Gli shortbread si preparano in occasione di una colazione o una merenda golose!

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa setacciate la farina 00 e ponetela in una ciotola, unite la farina di mandorle e lo zucchero. Mescolate bene le polveri e unite il burro freddo tagliato a pezzi. Unite anche il sale e iniziate a impastare il tutto.

  2. 2.

    Potrete farlo a mano o con l’aiuto di un robot da cucina. Il composto finale dovrà essere liscio ed omogeneo, andrà avvolto nella pellicola trasparente e andrà fatto riposare in frigorifero per 1 ora. Imburrate e infarinate una teglia quadrata di lato 24 centimetri e versatevi all’interno l’impasto tolto dal frigorifero.

  3. 3.

    Livellate bene la superficie con un mattarello, coprite la teglia con della pellicola per alimenti e rimettete il tutto in frigorifero a riposare per altri 30 minuti. Trascorso questo tempo, togliete la teglia dal frigorifero e bucherellate la superficie dell’impasto.

  4. 4.

    Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornatelo e quando è ancora caldo rovesciatelo su un tagliere e tagliate il grande biscotto in rettangoli delle misure 3×9 cm. Lasciate raffreddare completamente, quindi servite gli shortbread in tavola.

Varianti

Shortbread Bimby

Gli shortbread si preparano anche al Bimby: vediamo insieme come fare. Versate tutti gli ingredienti nel boccale e impastate per 30 secondi a velocità 5-6. Compattate il panetto con le mani, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per 1 ora.

Imburrate e infarinate una teglia e stendetevi l’impasto all’interno, quindi bucherellatene la superficie e cuocete tutto a 160°C per 30 minuti. Sfornateli, tagliateli in rettangoli, fateli freddare e serviteli in tavola.

Shortbread al lime

Gli shortbread al lime si preparano impastando burro, zucchero, farina e scorza di lime. Dopodiché si procede con la preparazione come da ricetta originale.

Una volta steso l’impasto in teglia, si fanno cuocere in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti. Vengono tagliati quando sono ancora caldi e serviti in tavola una volta raffreddati.

Shortbread caramello e cioccolato

Gli shortbread al caramello e cioccolato si preparano seguendo le indicazioni della ricetta originale per l’impasto, dopodiché si fanno cuocere in forno, si sfornano e si lasciano raffreddare. Nel frattempo si prepara il caramello. In un pentolino si versano burro, zucchero e latte condensato.

Si lascia bollire il tutto per circa 5 minuti e, successivamente, si versa il caramello sul biscotto cotto e si lascia raffreddare. Si completa il tutto versando uno strato di cioccolato fuso sul caramello e lo si lascia raffreddare. A questo punto si taglia in rettangoli e si servono in tavola.

Curiosità e consigli

  • Gli shortbread si conservano in una scatola di latta per circa 10 giorni.
  • Se non vi piace la farina di mandorle, sostituite con quella di nocciole o semplicemente con la 00.