diredonna network
logo
Ricetta: Sorbetto al limone

Crostata di pesche

Crostata senza burro

Cotoletta alla palermitana

Pizza parigina

Arrosticini

Patate alla lionese

Harissa

Shortbread

Pasticcio di carne

Torta frangipane

Sorbetto al limone

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Sorbetto al limone

Il sorbetto al limone è un dolce al cucchiaio molto apprezzato nei caldi pomeriggi estivi, particolarmente dissetante e digestivo.

Il sorbetto viene spesso considerato un dolce da servire dopo pasto, in sostituzione o a complemento di torte o altri dessert, anche se il Galateo ne consiglia una funzione e una presentazione differente.

Nei pranzi formali spesso è servito come intermezzo fra le portate di carne e pesce. È sicuramente un dolce antico e sembra che le sue origini risalgano niente meno che al VII secolo a.C. in Cina.

A partire dal ‘700 in poi si diffuse a macchia d’olio soprattutto in Campania, in Veneto e in Sicilia, dove ancora oggi si porta avanti questa splendida tradizione.

Preparazione

  1. 1.

    Se volete utilizzare i limoni come contenitori del vostro sorbetto prendetene quattro e con uno scavino estraete tutta la polpa che metterete da parte. Da quest’ultima infatti dovrete ottenere il succo che vi servirà successivamente.

  2. 2.

    In un pentolino mettete l’acqua a bollire con lo zucchero e le bucce di due limoni. 

  3. 3.

    Quando lo zucchero si sarà sciolto e l’acqua inizierà a bollire, togliete il pentolino dl fuoco e lasciate freddare.

  4. 4.

    A questo punto aggiungete il succo del limone. Nel frattempo montate l’albume a neve ben ferma e unitelo al succo di limone che ne frattempo si sarà raffreddato.

  5. 5.

    Abbiate cura di filtrarlo precedentemente. Il composto ottenuto dovrà essere trasferito in una ciotola di acciaio e posto in freezer.

  6. 6.

    Ricordate di mescolarlo ogni 15 minuti, fino a che non avrà assunto la consistenza desiderata. Dovreste ottenerlo in un’ora circa.

  7. 7.

    A questo punto prendete i limoni che avrete scavato e riempiteli con il sorbetto ottenuto. Richiudeteli con le calotte messe da parte in precedenza, avvolgerli di carta stagnola e riporli nuovamente in freezer.

  8. 8.

    Al momento di servirlo togliete il sorbetto al limone dal freezer 10 minuti prima.

Varianti

Sorbetto al mandarino

Il sorbetto al mandarino è un’ottima variante della ricetta che prevede l’utilizzo del limone. Anche questo è molto fresco e dissetante e non dovrete far altro che sostituire i limoni con il mandarino per prepararlo.

Sorbetto alla fragola

Se non amate il sapore degli agrumi, di sicuro il sorbetto alla fragola è ciò che fa per voi. Come per le ricette precedenti anche questo si realizza senza gelatiera. Non dovrete far altro che prendere le fragole e ottenere una purea da mescolare agli ingredienti classici con cui si prepara il sorbetto e successivamente procedere secondo ricetta classica.

 

Sorbetto alla mela verde

Il sorbetto alla mela verde è una vera delizia. Le mele verdi vengono frullate insieme allo sciroppo di zucchero fino ad ottenere una purea a cui poi andranno aggiunti gli albumi montati a neve. Successivamente il tutto viene posto in freezer fino al momento di servire.

 

Curiosità e consigli

  • Il sorbetto può essere servito nello stesso limone ben scavata oppure in bicchieri tipo flutes insieme a una cannuccia.
  • L'albume d'uovo viene montato a neve per evitare la formazione dei cristalli di ghiaccio e per ottenere un sorbetto molto cremoso. L'albume permette anche una facilità nell'amalgamare il sorbetto anche dopo una lunga sosta in freezer.
  • Quando otterrete la buccia dei limoni da mettere in infusione, fate attenzione a non prelevare anche la parte bianca che risulterebbe amarognola.