diredonna network
logo
Ricetta: Soufflè al cioccolato

Baci di Alassio

Speculoos

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Cotton cake

Torta Arlecchino

Timballo di pasta

Tiramisù alla Nutella

Filetto alla Rossini

Carne alla Genovese

Soufflè al cioccolato

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per gli stampini

Soufflè al cioccolato

Il soufflé al cioccolato è uno dei dolci al cucchiaio più golosi della tradizione culinaria italiana e si rivela essere ideale come dessert da fine pasto o come deliziosa merenda. Per prepararlo servono pochi passaggi che, però, bisogna effettuare con le dovute accortezze per ottenere la massima resa.

Ciò che vi servirà, come nel caso di altri dolci della tradizione come il tortino al cioccolato, sono degli ingredienti fra i più classici, quindi latte, cioccolato e uova. Molti non si cimentano in questo tipo di preparazione in quanto una delle pecche dei soufflè è quella di sgonfiarsi senza pietà. Il segreto per ovviare a questo problema è quello di non montare gli albumi a neve ben ferma. A questo segue il non aprire il forno durante la cottura, altrimenti lo sbalzo termico farà sgonfiare inevitabilmente i vostri soufflè.

Quando preparare questa ricetta?

Il soufflé al cioccolato viene preparato in occasione di un pranzo o una cena speciale. Ottimo anche a merenda!

Preparazione

  1. 1.

    Iniziate la preparazione del soufflé al cioccolato scaldando il latte in un pentolino e quando avrà raggiunto il bollore toglietelo dal fuoco. Unite ora il cioccolato precedentemente tritato grossolanamente e mescolate con una frusta in modo da farlo sciogliere, facendo attenzione a non far formare dei grumi.

  2. 2.

    Unite ora i tuorli e la maizena e continuate a mescolare molto velocemente fino a che non avrete ottenuto un composto liscio, omogeneo e senza grumi. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente. A parte montate gli albumi con lo zucchero a velo a neve non troppo ferma.

  3. 3.

    Incorporateli delicatamente al composto di cioccolato che nel frattempo si sarà freddato. Fatelo praticando dei movimenti dall’alto verso il basso in modo da non smontare gli albumi. Imburrate degli stampi per soufflé e cospargeteli di zucchero semolato.

  4. 4.

    Foderate all’esterno gli stampini con delle strisce di carta forno alte circa 8 centimetri e fermatele con dello spago da cucina. In questo modo farete rimanere alto e dritto il soufflè quando crescerà in forno. Versate il composto all’interno e infornate tutto a 200° per 12 minuti.

  5. 5.

    Trascorso questo tempo, sfornateli e se tutto è andato a buon fine ogni soufflé dovrà avere una crosticina in superficie e aver mantenuto un cuore molto morbido. Cospargete di zucchero a velo e servite i soufflé al cioccolato immediatamente.

Varianti

Soufflè al cioccolato con il Bimby

Il soufflé al cioccolato può essere preparato anche col Bimby: vediamo insieme come fare. Mettere il cioccolato nel boccale e tritarlo a velocità turbo per 15 secondi. Unire il burro e lo zucchero e cuocere a 30° velocità 3 per 6 minuti. Lasciar riposare il composto per circa 10 minuti, quindi incorporare le uova e la farina.

Azionare nuovamente il robot a velocità 5 per circa 1 minuto. A questo punto suddividere il composto in 10 stampini imburrati e zuccherati. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 8 minuti. Sfornate i soufflé al cioccolato e serviteli.

Soufflè al cioccolato bianco

I soufflé al cioccolato bianco si preparano facendo sciogliere il cioccolato bianco e il burro in un pentolino a bagnomaria. Nel frattempo si separano i tuorli dagli albumi e si lavorano i primi in una ciotola con lo zucchero.

Quando si ottiene un composto chiaro, si unisce il cioccolato fuso e freddo. Si uniscono gli albumi montati e si mescola delicatamente per non smontarli. Il composto è così pronto per essere versato all’interno degli stampini imburrati e zuccherati.

Gli stampini vanno fatti riposare in frigorifero per circa 2 ore. Trascorso questo tempo, si riprendono dal frigo e si infornano in forno preriscaldato a 190° per 10 minuti. Una volta che terminato il tempo di cottura, i soufflé al cioccolato bianco si sfornano, si cospargono di zucchero a velo e si servono subito.

Soufflè al cioccolato senza uova

I soufflé al cioccolato senza uova sono un’ottima alternativa alla classica ricetta e sono molto adatti alle persone che soffrono di intolleranza verso questo ingrediente. Vediamo come prepararli.

In una ciotola versare olio, zucchero, cacao, farina, sale, latte e lievito. Mescolare molto bene il composto e nel frattempo sciogliere il cioccolato spezzettato a bagnomaria. Quando sarà ben sciolto unirlo agli altri ingredienti e mescolare molto bene.

Versare il composto a cucchiaiate nei pirottini imburrati e zuccherati e infornare a 180° per circa 10-12 minuti. Trascorso questo tempo, sfornarli, cospargerli di zucchero a velo e servirli.

Soufflè al cioccolato con cuore morbido

Il soufflé al cioccolato con cuore morbido è una delizia al cucchiaio che si prepara facendo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, a cui successivamente viene aggiunto del burro a pezzetti.

Una volta che questo composto è stato ben amalgamato si passa alla lavorazione delle uova con zucchero e vaniglia. Quando il composto di uova sarà diventato chiaro, gonfio e denso, si toglie dal fuoco il composto di cioccolato e burro e lo si versa alla montata di uova.

In ultimo si aggiungono la farina e il cacao setacciati e si mescola molto bene per inglobare il tutto al composto. Si prendono gli stampini, si imburrano e si zuccherano, quindi si versa all’interno il composto e si fanno cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 12 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, si sfornano e si lasciano intiepidire leggermente, quindi si capovolgono su un piatto e si cospargono di zucchero a velo. I soufflé al cioccolato con cuore morbido si servono ben caldi accompagnati da una salsa ai lamponi o da panna montata.

Curiosità e consigli

  • Il soufflé al cioccolato deve essere consumato immediatamente, pertanto non può essere conservato. 
  • Il composto di cioccolato non deve risultare troppo denso in preparazione. Se risultasse troppo denso, utilizzate un goccio di latte in più.
  • Il cioccolato fondente può essere sostituito con del cioccolato diverso in base ai vostri gusti personali.