diredonna network
logo
Ricetta: Spaghetti con le Cozze

Spaghetti con le Cozze

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Spaghetti con le Cozze

Gli spaghetti con le cozze sono un primo piatto tipico delle tradizioni culinarie delle città di mare italiane, principalmente Napoli e Taranto.

La cucina campana e quella tarantina sono, come tutte le cucine regionali, vincolate dai prodotti e  dal clima del luogo e risentono fortemente delle origini della popolazione.

Vi sono tuttavia delle differenze tra le preparazioni culinarie delle singole province. Ad esempio, i legumi sono serviti come primi piatti ma anche come contorno e come piatto unico, mentre nel napoletano fanno parte di originali ricette come quella dei fagioli con le cozze.

Per dare un tocco in più finire distribuite sugli spaghetti con le cozze una spolverata di prezzemolo e pepe: un piatto che profuma di mare!

Le varianti di questa ricetta sono davvero tante, eccone qualcuna:

Spaghetti con le cozze e fagioli

Gli spaghetti con fagioli e cozze sono un primo piatto che unisce i sapori di terra e mare. L’abbinamento cozze e fagioli è un classico, in particolare della cucina campana, ma rivisitato e gustato in molte altre regioni italiane.

I fagioli utilizzati sono i cannellini. Questa varietà si presta per trasformare il condimento in una morbida crema insaporita con un soffritto leggermente piccante e con i molluschi che avvolgerà la vostra pasta per regalarvi un primo piatto gustoso e invitante.

Spaghetti con le cozze e vongole

Per preparare questa variante non dovrete far altro che seguire la classica ricetta e aggiungere le vongole al soffritto (ovviamente pulite in precedenza). Il vostro primo piatto sarà molto più goloso!

 

Preparazione

  1. 1.

    Si inizia pulendo accuratamente le cozze. Togliete il bisso, raschiate la superficie con una retina e lavatele bene sotto l’acqua corrente per eliminare tutte le impurità. 

  2. 2.

    Apritele  in un tegame alto con 2 cucchiai d’olio, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivo per 2 minuti, fino a che non si saranno aperte. 

  3. 3.

    Scolatele in modo da raccogliere il loro liquido in una ciotola  e sgusciatele tenendone qualcuna con il guscio per la decorazione finale del piatto.

  4. 4.

    Ora preparate il sugo. In un tegame versate 5 cucchiai d’olio e fate imbiondire l’aglio tritato con un cucchiaio di prezzemolo. 

  5. 5.

    Fate soffriggere anche una manciata di cozze, per insaporire ancora di più il soffritto. A questo punto aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere il sugo, coperto, a fuoco medio.

  6. 6.

    Non appena inizia a sobbollire, aggiungete poco alla volta il liquido delle cozze, che sarà la sua salatura. Assagiate perciò sempre il sugo ad ogni aggiunta per evitare di salarlo eccessivamente. 

  7. 7.

    Mettete l’acqua sul fuoco, salate e fate cuocere gli spaghetti, scolandoli al dente e tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura.

  8. 8.

    A metà cottura degli spaghetti aggiungete nel sugo tutte le cozze, anche quelle con il guscio, fate cuocere per altri 3 minuti e, appena avrà ripreso il bollore spegnete. Recuperate quelle con il guscio che serviranno per condire il piatto alla fine.

  9. 9.

    Aggiungete la pasta direttamente nella pentola, il prezzemolo rimasto, il pomodoro fresco tagliato a cubetti e fate andare ancora un minuto a fuoco vivo, aggiungendo 3 cucchiai di acqua di cottura della pasta per legare meglio gli ingredienti.

  10. 10.

    Impiattate, decorate con qualche cozza in guscio e terminate con una generosa spolverata di pepe nero.

Curiosità e consigli

  • Per la versione bianca degli spaghetti con le cozze fate sfumare le cozze in tegame con 50 ml di vino bianco, scolatele e sgusciatele e fate restringere sul fuoco il liquido con una manciata di prezzemolo e uno spicchio d'aglio.
  • Aggiungete un cucchiaio di farina per rendere il sughetto più denso, riunite le cozze e condite gli spaghetti.