diredonna network
logo
Ricetta: Tartufi al cioccolato

Cipolline in agrodolce

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Filetto alla Rossini

Speculoos

Carne alla Genovese

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Zucchine alla poverella

Cotton cake

Tartufi al cioccolato

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 40 tartufi

Stagioni

Ingredienti

Per ricoprire:

Tartufi al cioccolato

I tartufi al cioccolato, sono dei golosi cioccolatini realizzati con una morbida ganache al cioccolato fondente e cioccolato al latte. Sono semplicissimi da preparare e farete un figurone offrendoli ai vostri ospiti.

Possono essere serviti con varie coperture e ogni volta vi sembrerà di gustare un cioccolatino diverso dall’altro. Questi golosi cioccolatini necessitano di riposo in frigorifero prima di essere serviti e possono essere utilizzati anche come regalo a una persona speciale. Ovviamente dovrete provarli tutti per capire qual è quello che vi piace di più.

Quando preparare questa ricetta?

I tartufi al cioccolato sono dei dolcetti ideali e velocissimi da preparare a merenda soprattutto per chi è ghiotto di cioccolato.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa prepariamo la ganache al cioccolato. Con un coltello tritate il cioccolato fondente e quello al latte. Fate scaldare la panna in un pentolino e quando avrà raggiunto il bollore aggiungete il cioccolato all’interno. Togliete il pentolino dal fuoco e mescolate con una frusta per far sciogliere completamente il cioccolato.

  2. 2.

    Mescolate fino a che non avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo. Fate raffreddare la crema e quando il composto si sarà intiepidito mescolate energicamente con le fruste per ottenere un colore più chiaro. Iniziate a comporre i tartufi con l’aiuto di due cucchiai.

  3. 3.

    Formate delle palline regolari e man mano ponetele su un vassoio ricoperto di carta forno che porrete in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo passate i tartufi nel cocco, nella granella di nocciole o di pistacchio o spolverizzateli semplicemente con del cacao amaro.

  4. 4.

    La copertura dovrà aderire alla perfezione al cioccolatino. Servite i tartufi al cioccolato nei pirottini di carta e buona merenda.

Varianti

Tartufi al cioccolato senza panna

I tartufi al cioccolato senza panna si preparano utilizzando dei biscotti secchi tritati che andranno mescolati a burro e cioccolato fuso per ottenere un composto ben amalgamato. Dopodiché si formano le classiche palline e le si passano in granella di nocciole o pistacchio o cocco grattugiato.

Tartufi al cioccolato e cocco

I tartufi al cioccolato e cocco si preparano aggiungendo alla classica ganache ben 150 grammi di cocco grattugiato, in seguito si formano le palline e le si passano in ulteriore cocco grattugiato per accentuarne il sapore.

Tartufi al cioccolato con il bimby

Nel boccale inserire il cioccolato fondente e frullare il tutto a velocità 6 per 10 secondi. Unite la panna, il burro e cuocere a 70° per 5 minuti a velocità 2. Fate raffreddare il composto dopodichè formate delle palline e passatele nelle varie granelle. Serviteli.

Salame di cioccolato

Il salame di cioccolato è un dolce di semplice preparazione che viene preparato in tutta Italia con diverse varianti a cominciare dai liquori, alla frutta secca e addirittura al tipo di cioccolato. Seguite la nostra ricetta per prepararlo in modo semplicissimo.

Curiosità e consigli

  • I tartufi di cioccolato si conservano in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico fino a 2 settimane. 
  • Prima di servirli è necessario toglierli dal frigo 2 ore prima. 
  • Possono essere congelati e scongelati all'occorrenza.
  • La ganache al cioccolato può essere aromatizzata con liquori di vostra scelta. 
  • I tartufi possono essere ricoperti di cioccolato fuso e fatti solidificare.