diredonna network
logo
Ricetta: Timballo di Riso alla Siciliana

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Speculoos

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Cotton cake

Torta Arlecchino

Timballo di pasta

Filetto alla Rossini

Carne alla Genovese

Timballo di Riso alla Siciliana

Dettagli ricetta

Preparazione

2 ore e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Ingredienti

Timballo di Riso alla Siciliana

Il timballo di riso alla siciliana è uno dei piatti più tradizionali della Sicilia insieme alle melanzane alla parmigiana e alla famosissima cassata siciliana. È sicuramente un primo piatto ricco e scenografico e proprio per questo motivo viene sempre consumato più che altro come piatto unico.

Esistono vari tipi di timballi per esempio il sartù a Napoli o gli anelletti al forno sempre in Sicilia. Possono essere realizzati, timballi a base di carne o timballi tutti vegetariani, in bianco o con la salsa di pomodoro.

Nel ripieno non manca mai il primo sale e il pecorino. Il guscio esterno può essere costituito da pasta briseè o verdure come per esempio le melanzane.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparate il sugo di carne. Tritate finemente la cipolla e metà carota, dopodichè versate quattro cucchiai d’olio extravergine d’oliva in un tegame e fate soffriggere il trito preparato. Aggiungete la carne macinata e la pancetta a cubetti. Quando la carne è rosolata, sfumate con il vino e lasciate evaporare.

     

  2. 2.

    A questo punto aggiungete il pomodoro e il basilico precedentemente lavato. Regolate di sale e fate cuocere a fuoco molto basso per circa 2 ore. Nel frattempo tritate la mezza carota rimasta e fatela soffiggere in una padella con due cucchiai di olio extravergine d’oliva. Unite i piselli e cuocere per pochi minuti.

  3. 3.

    Aggiungete mezzo bicchiere di acqua, salate e lasciate cuocere fino a che l’acqua non si sia ben assorbita. Ora lavate le melanzane e tagliatele a fette sottili. Meglio se utilizzate la mandolina in modo da averle tutte di uguale spessore. In una padella mettete l’olio di semi a scaldare e friggete le melanzane fino a doratura.

  4. 4.

    Scolatele e ponetele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Adesso fate bollire dell’acqua in una pentola, salatela e cuocetevi il riso ricordando di scolarlo al dente. Vi basteranno circa 15 minuti. Scolatelo ed eliminate per bene tutta l’acqua. Ponete il riso in una ciotola e conditelo con il sugo di carne e i piselli.

  5. 5.

    Aggiungete il pecorino grattugiato e mescolate molto bene in modo che i sapori riescano ad amalgamarsi tra loro. Prendete uno stampo a cerniera e foderatelo con le fette di melanzane sovrapponendole fra loro e coprendo sia i lati che il fondo. Versate 1/3 del riso e realizzate uno strato con il primo sale tagliato a cubetti.

  6. 6.

    Disponete un altro strato di riso e aggiungete altro formaggio. Terminate con un ultimo strato di riso e pressate bene in modo che il tutto sia ben compatto. Coprite il timballo con le fette di melanzane rimaste e coprite con un foglia di alluminio per evitare di bruciarle in cottura.

  7. 7.

    Infornate a 200° per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, sfornare il timballo e lasciarlo riposare per 15 minuti. Appoggiate sopra un piatto da portata e rovesciatelo. A questo punto aprite la teglia e togliete molto delicatamente l’anello in modo da non tirar via anche le melanzane.

  8. 8.

    Servite il timballo di riso alla siciliana ben caldo.

Varianti

Timballo di riso con formaggi e piselli

Primo piatto goloso e svuota frigo, in questo caso il timballo di riso può essere realizzato con gli avanzi di casa che siano verdure, formaggi o affettati. Di sicuro seguendo la vostra fantasia otterrete un piatto davvero speciale, basterà che vi lasciate guidare dal vostro istinto.

 

Timballo di riso con prosciutto e provola

Il timballo di riso con prosciutto e provola è una ricetta molto semplice e al tempo stesso gustosa da preparare. La farcitura è proprio quello che colpisce di più perché nella sua semplicità è anche molto delicata. Si prepara per ogni occasione e può essere realizzato anche in anticipo e riscaldato al momento di servirlo in tavola.

Curiosità e consigli

  • Il timballo di riso alla siciliana necessita di 15 minuti di riposo una volta sfornato.
  • Si conserva al massimo per 2 giorni in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico.
  • Se non vi piacciono le melanzane, optate per un guscio croccante di pasta brisèe.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • È un piatto che può essere preparato in anticipo e scaldato al momento di servire.