diredonna network
logo
Ricetta: Timballo di Riso alla Siciliana

Pane di segale

Pizzette di melanzane

Pita gyros

Focaccia di patate

Zucchine ripiene

Sbriciolata ricotta e cioccolato

Torta di carote e mandorle

Pesche ripiene

Biscotti al latte

Nutellotti

Timballo di Riso alla Siciliana

Dettagli ricetta

Preparazione

2 ore e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Timballo di Riso alla Siciliana

Il timballo di riso alla siciliana è uno dei piatti più tradizionali della Sicilia insieme alle melanzane alla parmigiana e alla famosissima cassata siciliana. È sicuramente un primo piatto ricco e scenografico e proprio per questo motivo viene sempre consumato più che altro come piatto unico.

Esistono vari tipi di timballi per esempio il sartù a Napoli o gli anelletti al forno sempre in Sicilia. Possono essere realizzati, timballi a base di carne o timballi tutti vegetariani, in bianco o con la salsa di pomodoro.

Nel ripieno non manca mai il primo sale e il pecorino. Il guscio esterno può essere costituito da pasta briseè o verdure come per esempio le melanzane.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparate il sugo di carne. Tritate finemente la cipolla e metà carota, dopodichè versate quattro cucchiai d’olio extravergine d’oliva in un tegame e fate soffriggere il trito preparato. Aggiungete la carne macinata e la pancetta a cubetti. Quando la carne è rosolata, sfumate con il vino e lasciate evaporare.

     

  2. 2.

    A questo punto aggiungete il pomodoro e il basilico precedentemente lavato. Regolate di sale e fate cuocere a fuoco molto basso per circa 2 ore. Nel frattempo tritate la mezza carota rimasta e fatela soffiggere in una padella con due cucchiai di olio extravergine d’oliva. Unite i piselli e cuocere per pochi minuti.

  3. 3.

    Aggiungete mezzo bicchiere di acqua, salate e lasciate cuocere fino a che l’acqua non si sia ben assorbita. Ora lavate le melanzane e tagliatele a fette sottili. Meglio se utilizzate la mandolina in modo da averle tutte di uguale spessore. In una padella mettete l’olio di semi a scaldare e friggete le melanzane fino a doratura.

  4. 4.

    Scolatele e ponetele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Adesso fate bollire dell’acqua in una pentola, salatela e cuocetevi il riso ricordando di scolarlo al dente. Vi basteranno circa 15 minuti. Scolatelo ed eliminate per bene tutta l’acqua. Ponete il riso in una ciotola e conditelo con il sugo di carne e i piselli.

  5. 5.

    Aggiungete il pecorino grattugiato e mescolate molto bene in modo che i sapori riescano ad amalgamarsi tra loro. Prendete uno stampo a cerniera e foderatelo con le fette di melanzane sovrapponendole fra loro e coprendo sia i lati che il fondo. Versate 1/3 del riso e realizzate uno strato con il primo sale tagliato a cubetti.

  6. 6.

    Disponete un altro strato di riso e aggiungete altro formaggio. Terminate con un ultimo strato di riso e pressate bene in modo che il tutto sia ben compatto. Coprite il timballo con le fette di melanzane rimaste e coprite con un foglia di alluminio per evitare di bruciarle in cottura.

  7. 7.

    Infornate a 200° per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, sfornare il timballo e lasciarlo riposare per 15 minuti. Appoggiate sopra un piatto da portata e rovesciatelo. A questo punto aprite la teglia e togliete molto delicatamente l’anello in modo da non tirar via anche le melanzane.

  8. 8.

    Servite il timballo di riso alla siciliana ben caldo.

Varianti

Timballo di riso con formaggi e piselli

Primo piatto goloso e svuota frigo, in questo caso il timballo di riso può essere realizzato con gli avanzi di casa che siano verdure, formaggi o affettati. Di sicuro seguendo la vostra fantasia otterrete un piatto davvero speciale, basterà che vi lasciate guidare dal vostro istinto.

 

Timballo di riso con prosciutto e provola

Il timballo di riso con prosciutto e provola è una ricetta molto semplice e al tempo stesso gustosa da preparare. La farcitura è proprio quello che colpisce di più perché nella sua semplicità è anche molto delicata. Si prepara per ogni occasione e può essere realizzato anche in anticipo e riscaldato al momento di servirlo in tavola.

Curiosità e consigli

  • Il timballo di riso alla siciliana necessita di 15 minuti di riposo una volta sfornato.
  • Si conserva al massimo per 2 giorni in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico.
  • Se non vi piacciono le melanzane, optate per un guscio croccante di pasta brisèe.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • È un piatto che può essere preparato in anticipo e scaldato al momento di servire.