diredonna network
logo
Ricetta: Tiramisù al limone

Cipolline in agrodolce

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Filetto alla Rossini

Speculoos

Carne alla Genovese

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Zucchine alla poverella

Cotton cake

Tiramisù al limone

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per la bagna

Tiramisù al limone

In cerca di una variante del classico tiramisù con caffè e cacao? Oggi vi proponiamo il tiramisù al limone, freschissimo e gustoso. È un dolce ottimo da servire come fine pasto e ha un gusto intenso che sarà capace di conquistare tutti i palati, dai più grandi ai più piccoli. Cosa si utilizza per sostituire il caffè nella bagna? Ovviamente del buon limoncello, allungato con un po’ di acqua.

Se, invece, siete astemi o volete far mangiare il dolce anche ai più piccoli potrete optare per una bagna analcolica. Un esempio può essere uno sciroppo preparato con del succo di limone, acqua e zucchero.

Siete curiosi di scoprire come preparare questo golosissimo dolce? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Il tiramisù al limone si prepara in occasione di una merenda fresca e gustosa. Ideale anche come dessert da fine pasto.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparate la bagna. In un pentolino ponete l’acqua, lo zucchero e il succo di limone. Una volta che avrete ottenuto uno sciroppo, unite il limoncello. Mescolate molto bene e lasciate raffreddare il tutto. Nella planetaria montate i tuorli insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  2. 2.

    In una ciotola a parte montate a neve gli albumi con qualche goccia di limone. Alla ciotola con la montata di tuorli unite il mascarpone un cucchiaio per volta e mescolate molto bene in modo da evitare la formazione di grumi.

  3. 3.

    In ultimo unite gli albumi montati a neve ben ferma e mescolate delicatamente dall’alto verso il basso in modo da non smontarli. La crema è pronta e potrete metterla da parte. A questo punto potrete iniziare a preparare il vostro tiramisù al limone!

  4. 4.

    Inzuppate i savoiardi nella bagna al limoncello e disponeteli in una pirofila. Realizzate uno strato di crema al mascarpone e cospargete con la buccia grattugiata di limone. Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.

  5. 5.

    Ricordate di terminare con uno strato generoso di crema, quindi decorate a piacere e riponete il tiramisù in frigo per circa 5-6 ore. Trascorso questo tempo, servite il tiramisù al limone.

Varianti

Tiramisù al limone senza mascarpone

Il tiramisù al limone senza mascarpone si prepara semplicemente sostituendo quest’ultimo ingrediente con uno yogurt al limone o bianco. Ovviamente, utilizzando lo yogurt, questo non potrà essere montato ma soltanto mescolato alla montata di uova.

Per il resto si procede come da ricetta tradizionale, quindi si preparano gli strati di biscotti inzuppati nella bagna al limoncello, crema allo yogurt e nuovamente biscotti. Ricordate di terminare con un generoso strato di crema e decorate a piacere.

Fate riposare il tiramisù in frigorifero per circa 6 ore, dopodiché servitelo in tavola.

Tiramisù al limone Bimby

Il tiramisù al limone si prepara anche col Bimby. Per prima cosa si versano gli albumi in una ciotola e si montano a neve ben ferma. Nel boccale si versano i tuorli con lo zucchero e si montano bene a velocità 3 per 2 minuti.

Si unisce il mascarpone e l’essenza di limone e si mescola delicatamente il tutto a velocità 2 per 30 secondi. Si mette la crema da parte e senza lavare il boccale si inseriscono acqua, zucchero e succo di limone, quindi si prepara uno sciroppo azionando il robot a velocità 2 a 50° per circa 4 minuti.

Circa 20 secondi prima del termine si unisce il limoncello. Siamo pronti per comporre il tiramisù a strati. Bisogna ricordare di terminare l’ultimo strato sempre con la crema e di decorarlo a piacere. Si fa riposare in frigorifero per almeno 3 ore, dopodiché si serve in tavola.

Curiosità e consigli

  • Il tiramisù al limone si conserva per un paio di giorni in frigorifero. 
  • Può essere congelato e scongelato all'occorrenza.
  • Può essere arricchito con gocce di cioccolato fondente. 
  • La bagna può essere preparata anche in versione analcolica e per fare questo basterà omettere il limoncello.