diredonna network
logo
Ricetta: Torta di mele magra e speziata

Sponge cake

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Pizza di scarola

Fiocchi di neve

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Torta di mele magra e speziata

Dettagli ricetta

Preparazione

25 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

Per 6 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Torta di mele magra e speziata

Chi non ha mai mangiato una torta di mele?

Uno dei classici dolci che le nonne ci hanno preparato almeno una volta.

Scopriamo insieme come preparare una torta di mele light perfetta per la colazione o per un té con le amiche.

Preparazione

  1. 1.

    Montare (con frusta a mano o elettrica) le uova e lo zucchero con un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto liscio e spumoso.

  2. 2.

    Con l’aiuto di un mestolo di legno, aggiungere gradualmente la farina (cui sono stati precedentemente mescolati il lievito per dolci, la vanillina e la cannella), facendo attenzione a non far addensare troppo e correggendo via via con il latte. L’impasto risultante dev’essere fluido ma non troppo denso e riposare per almeno un quarto d’ora prima dell’aggiunta delle mele (sbucciate, mondate dai semi, e tagliate a cubetti non troppo grandi di circa 1 cm.) e del succo e della scorza di limone. 

  3. 3.

    Foderare una teglia antiaderente (preferibilmente rotonda, da 28-30 cm.) con carta forno (precedentemente accartocciata e stesa più volte così da renderla più malleabile e performante) e versarvi il composto.

    Cuocere in forno preriscaldato a 180-200°C per almeno 40 minuti.

Curiosità e consigli

Questa torta è particolarmente morbida e fragrante, anche se nella sua preparazione c'è pochissimo zucchero e manca del tutto il burro, caratteristica che la rende ipocalorica rispetto alla tipica "torta di mele della nonna" e altrettanto (se non più) buona sebben meno dolce.

Il profumo inebriante è dovuto al mix di spezie (vaniglia, cannella e limone) che esalta il sapore delle mele (chi invece ha gusti più tradizionali può semplicemente farne a meno).

L'impasto di base è molto versatile e si presta a molteplici altri usi: dalle torte con frutta (pere, frutti di bosco, ecc.) a quelle con gocce di cioccolato o canditi all'interno, fino ad essere utilizzato come pandispagna (una volta cotto può essere farcito con creme o marmellate e decorato con panna o glassa).