diredonna network
logo
Ricetta: Torta Lindt

Sponge cake

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Pizza di scarola

Fiocchi di neve

Salmone al cartoccio

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Torta Lindt

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

8-10 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per il pan di spagna al cacao:
Per la bagna neutra:
  • Zucchero
    200 g.
  • Acqua
    200 ml.
Per la base al riso soffiato:
Per la bavarese alle nocciole:
Per la mousse al cioccolato:
Per la glassa a specchio:
  • Acqua
    170 ml.
  • Panna fresca
    150 ml.
  • Zucchero
    230 g.
  • Cacao in polvere
    75 g.
  • Colla di Pesce
    7 g.

Torta Lindt

La torta Lindt è un dolce composto da più strati.

Può essere realizzata sia in una tortiera rotonda sia in una rettangolare, in base a come vi viene più facile porzionarla.

Prende questo nome perché per realizzarla si usa esclusivamente questo famosissimo cioccolato.

Il cioccolato Lindt viene realizzato prettamente in Svizzera, ma ci sono tante sedi disclocate in tutta Europa proprio per aumentarne la produzione.

Le varianti riguardano solo il tipo di cioccolato utilizzato.

Ad esempio diventa bianca se utilizziamo il cioccolato bianco e al latte se utilizziamo cioccolato al latte.

Preparazione

  1. 1.

    Prepariamo il pan di spagna. Montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro gonfio e spumoso. Unire il sale e la farina, il cacao, la fecola e il lievito setacciati. 

  2. 2.

    Versate il composto in una tortiera di 28 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata e cuocere a 180° per 30 minuti.

  3. 3.

    Per la bagna mescoliamo in un pentolino acqua e zucchero e poniamo sul fuoco per ottenere uno sciroppo. Farla freddare. 

  4. 4.

    Preparate la base al riso soffiato. Fate sciogliere la cioccolata a bagnomaria e poi aggiungete il riso soffiato, mescolando. Disporre a cucchiaiate dentro al cerchio con carta da forno, livellandolo bene e mettete in frigo per qualche ora, in modo che si compatti bene.

  5. 5.

    Per la preparazione della bavarese alle nocciole, montiamo i tuorli con lo zucchero in una ciotola e nel frattempo facciamo bollire il latte. Aggiungiamo la maizena e il composto montato al latte intiepidito e rimettiamo il tutto sul fuoco a fiamma molto bassa e girare finché si addensa. 

  6. 6.

    Mettere in ammollo i fogli di gelatina e aggiugerli alla crema, dopo averli ben strizzati, per farla sciogliere infine aggiungere anche la pasta di nocciole. Fatto ciò in un’altra ciotola montare la panna e aggiungerla delicatamente al composto ben freddo. La bavarese è pronta e andrà posta in frigorifero.

  7. 7.

    Continuiamo con un’altra preparazione, la mousse al cioccolato. Sciogliere il cioccolato tritato a bagnomaria e quando è fluido aggiungere il latte. Aggiungere il burro e, sempre continuando a mescolare, i tuorli uno per volta per incorporarli bene. 

  8. 8.

    Versare il tutto in una ciotola e lasciare raffreddare. In un altro recipiente montare a neve ben ferma gli albumi e unirli delicatamente al composto. Farla riposare in frigo.

  9. 9.

    Ultima preparazione: la glassa a specchio. In un pentolino aggiungere acqua, panna, zucchero e cacao e far bollire il tutto a fiamma bassa per circa 8 minuti. Togliere dal fuoco, farla intiepidire e aggiungere la colla di pesce precedentemente ammorbidita in acqua fredda.

  10. 10.

    Togliere la base di riso soffiato dal frigo senza toglierla dal cerchio. Versarvi sopra la mousse al cioccolato. Poi tagliate un disco sottile di pan di spagna e bagnartelo con lo sciroppo. 

  11. 11.

    Fate un altro strato di mousse e aggiungere la bavarese alle nocciole. Ricoprire con un secondo disco di torta bagnato e realizzate il terzo strato di mousse. Lasciate riposare in frigorifero per una notte.

  12. 12.

    Trascorso questo tempo riscaldare la glassa a specchio fino a 40° e porre la torta su una griglia. Versare la glassa e farla colare facendo attenzione a coprire anche i lati. Per eseguire questa operazione aiutatevi con una spatola. 

  13. 13.

    Ponete la torta in frigo per circa 2 ore, dopo ciò trasferitela sul vassoio di presentazione e riponetela nuovamente al fresco per 7-8 ore. Trascorso quest’ultimo periodo potrete decorarla come più vi piace e servirla.

Curiosità e consigli

  • Per quanto riguarda il pan di spagna, se utilizzate il forno ventilato dovrete controllarlo dopo 20 minuti.
  • Lo strato di base al riso soffiato deve essere il più liscio possibile, ma se riscontrate problemi non ne fate un dramma perché sopra ci andrà la mousse.
  • La glassa a specchio va usata a 40°, perciò abbiate cura di avere un termometro per pasticceri per verificarne la temperatura corretta. 
  • Basta una notte per far riposare la torta montata in frigo, ma più ce la lasciate migliore sarà il risultato. 
  • Quando glassate la torta abbiate cura di mettere una teglia dai bordi alti sotto per non far colare il liquido dappertutto. 
  • Potete fondere il cioccolato anche al microonde, ma fate attenzione perché altrimenti brucia in fretta.