diredonna network
logo
Ricetta: Vellutata di zucchine

Vellutata di zucchine

Dettagli ricetta

Preparazione

25 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Vellutata di zucchine

Voglia di un piatto leggero e gustoso? Oggi vi proponiamo la vellutata di zucchine, una crema dal gusto delizioso e avvolgente. Questa ricetta è una delle regine del comfort food ed è una pietanza che può essere servita sia come antipasto che come primo piatto. È ottima da servire sia calda che fredda e può essere accompagnata da croccantissimi crostini di pane.

Se volete ottenere un effetto scenico e servirla come antipasto, vi consigliamo di inserire la vellutata in bicchierini trasparenti e decorati con delle verdurine saltate in padella. Siamo sicuri che la nostra ricetta vi conquisterà: seguiteci per scoprirla!

Quando preparare questa ricetta?

La vellutata di zucchine viene preparata per lo più come primo piatto e viene servita con crostini di pane.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparate il brodo vegetale e non appena sarà pronto pulite il porro eliminando le estremità e tenendo solo la parte centrale. Sfogliatelo e affettatelo finemente. Lavate e spuntate le zucchine e successivamente tagliatele a rondelle. Versate l’olio extravergine d’oliva in un tegame e lasciatelo scaldare. Unite i porri e lasciateli appassire per circa 5 minuti.

  2. 2.

    Unite le zucchine, regolate di sale e pepe e mescolate bene il tutto. Lasciate cuocere a fiamma vivace per circa 5 minuti, quindi unite il brodo vegetale. Cuocete per altri 20 minuti a fuoco dolce, quindi frullate il tutto con un frullatore a immersione fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

  3. 3.

    Aggiungete la panna fresca, mescolate e cuocete tutto per altri 10 minuti, quindi versate la vellutata di zucchine in un colino e setacciatela in modo da eliminare eventuali pezzi di verdure. Aromatizzatela con del timo, quindi servite la vellutata di zucchine ben calda.

Varianti

Vellutata di zucchine light

La vellutata di zucchine light si prepara tagliando le zucchine a dadini e affettando grossolanamente una cipolla. Si fanno appassire le zucchine e la cipolla in una padella con dell’olio extravergine d’oliva e si regola di sale.

Si uniscono due bicchieri di acqua e si cuoce tutto per circa 15 minuti. A cottura terminata si versa tutto in una ciotola dai bordi alti e si frulla tutto con un frullatore a immersione. Si aromatizza tutto con la menta e si serve in tavola ben calda.

Vellutata di zucchine e patate

La vellutata di zucchine e patate si prepara facendo soffriggere la cipolla in una padella con dell’olio extravergine d’oliva, dopodiché si aggiungono le zucchine e le patate lavate e tagliate a cubetti. Si lascia insaporire per qualche minuto, dopodiché si coprono le verdure con il brodo vegetale.

Si cuoce tutto coprendo il tegame con un coperchio per circa 30 minuti a fuoco medio. A metà cottura si regola di sale e di pepe. Si toglie dal fuoco e si frulla tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.

La vellutata di zucchine e patate si serve in tavola accompagnandola con crostini di pane.

Vellutata di zucchine e carote

La vellutata di zucchine e carote si prepara tagliando a pezzi la verdura e mettendola in una casseruola con l’olio extravergine d’oliva e un bicchiere di acqua. Si cuoce per circa 15 minuti o comunque fino a che la verdura non sia ben ammorbidita.

Si aggiunge il brodo e si prosegue la cottura per altri 30 minuti, quindi si frulla tutto con il frullatore. Servite la vellutata di zucchine e carote in tavola ben calda.

Vellutata di zucchine e gamberi

La vellutata di zucchine e gamberi si prepara lavando e spuntando le zucchine. Si tagliano a rondelle e si fanno saltare in padella con un burro e un pizzico di sale. Si copre la padella con un coperchio e si prosegue la cottura fino a che non saranno ben morbide.

Si spegne il fuoco e si lasciano intiepidire. In un tegame a parte si versa l’olio extravergine d’oliva e si fanno rosolare le code di gamberi sgusciate e sciacquate. Si fanno rosolare a fiamma viva e si mescola tutto con un cucchiaio di legno.

Si sfuma con un bicchierino di brandy e si alza la fiamma in modo da far evaporare l’alcool. A questo punto si versano le zucchine, le code di gambero e la panna nel frullatore e si frulla tutto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Si serve in tavola ben calda.

Vellutata di zucchine Bimby

La vellutata di zucchine si prepara anche al Bimby: vediamo insieme come fare.

Inserite la cipolla nel boccale e tritatela per 5 secondi a velocità 7. Unite l’olio e cuocete tutto a velocità 2 a 100° per un paio di minuti.

Pelate le patate e pulite le zucchine, tagliatele a pezzi e unitele al boccale insieme all’acqua, al basilico, al pepe e al sale. Fate cuocere tutto per 30 minuti a velocità 1 a 100°. A fine cottura frullate tutto per un minuto a velocità 8, quindi servite la vellutata in tavola ben calda.

Curiosità e consigli

  • La vellutata di zucchine si conserva per un paio di giorni al massimo in un contenitore posto in frigorifero. 
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Servitela in tavola accompagnandola con dei crostini di pane e cubetti di pancetta croccante.