diredonna network
logo
Ricetta: Zucchine alla Scapece

Falafel

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Pasta Kataifi

Torta ai tre cioccolati

Frico

Zucchine alla Scapece

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

5 minuti

Costo

Dosi

per 5 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Zucchine alla Scapece

Le zucchine alla scapece sono un piatto tipico della bella Napoli.

Con questo termine ci si riferisce al processo di marinatura che avviene nell’aceto.

Si preparano molto facilmente, tagliando le zucchine a fette e marinandole in aceto, aglio e menta.

Il termine scapece indica un metodo di pre-cottura dell’alimento scelto.

Si dice che questa tecnica sia stata inventata dagli arabi e perfezionata dagli spagnoli.

Successivamente si diffuse in tutto il mondo, soprattutto da noi in Italia.

Per esempio in Liguria si utilizza questo metodo soprattutto per il pesce, triglie e acciughe per la maggior parte.

In Sardegna trova applicazione in molti piatti a base di pesce e in un tipico metodo di conservazione delle olive, conosciute con il nome di “olive a scabecciu“.

Ecco alcune varianti di zucchine alla scapece:

Zucchine alla scapece light

Versione molto golosa per i non amanti della frittura.

Arrostite le zucchine anziché friggerle e regolate la quantità di olio d’oliva da aggiungere nell’insalatiera.

In questo modo avrete ottenuto un contorno altrettanto buono, ma con molte meno calorie.

Se poi volete spaziare in termini di gusto e ottenere sempre una variante nuova, potrete giocare con gli ingredienti a vostra disposizione.

Aggiungete, per esempio, il peperoncino o utilizzate l’aceto balsamico al posto di quello classico.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate e spuntate le zucchine. Dopodichè tagliatele a rondelle non troppo sottili. 

  2. 2.

    Prendete una padella e fatevi scaldare l’olio. Quando questo sarà ben caldo, tuffatele e friggetele fino a quando non saranno dorate.

  3. 3.

    Toglietele dall’olio e fatele scolare su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Versatele in un’insalatiera.

  4. 4.

    Salatele e aggiungete gli spicchi d’aglio e le foglie di menta fresca, avendo cura di realizzare degli strati come se preparaste una lasagna o una parmigiana.

  5. 5.

    Irrorate il tutto con l’aceto e lasciate riposare per circa 2 ore. Trascorso questo tempo, mescolate per bene e servite.

Curiosità e consigli

  • Le zucchine alla scapece non prevedono una cottura prolungata. Vanno semplicemente fritte leggermente.
  • Il tempo di marinatura è di circa 2 ore.
  • Possono essere servite come antipasto o come contorno di pesce o carne come ad esempio la bistecca con salvia e pangrattato
  • Sono caratterizzate da un sapore parecchio deciso. 
  • Potete aggiungere 50 ml. di vino bianco alla ricetta originale, per ottenere una versione leggermente diversa nel gusto.