logo
Stai leggendo: Quando è meglio mangiare la frutta? E fa sempre bene per la dieta?
Invia la tua richiesta a tema psicologia, sessuologia, rapporti di coppia.
Domanda all'esperto

Quando è meglio mangiare la frutta? E fa sempre bene per la dieta?

Buongiorno, volevo chiedere al nutrizionista un parere riguardo la frutta. Ho sentito che mangiarla dopo i pasti è controproducente, è vero? Quando è meglio mangiarla quindi? Per una dieta dimagrante tutta la frutta va bene o ce ne sono alcuni tipi da evitare? Grazie

Domanda di Elisa

La risposta dell'esperto

Gentile Elisa, mangiare la frutta al termine del pasto porta a un rallentamento della digestione della portata principale. Eviterei certamente l’associazione carne-frutta in quanto la carne richiede, di per sé,  una digestione lunga: più è grassa la carne  (es. agnello) più è lunga la digestione.

Il consiglio generale è quello di mangiare la frutta sola e lontana dai pasti principali per ottimizzare l’assorbimento di sali minerali e vitamine. Nelle diete dimagranti limiterei la frutta più ricca di zuccheri o più calorica come, banane, uva, fichi, cachi, frutta esotica (es. avocado e mango), frutta secca e disidratata. Spero di essere stato chiaro e saluto cordialmente.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Risponde Dr. Paolo De Vita

Nutrizionista

Domanda all'esperto

Biologo Specialista in Biochimica Clinica, svolge la libera professione come Nutrizionista in ambulatori, palestre, centri benessere a Bologna e Provincia.Sito internet ufficiale* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento