logo
Galleria: 5 piatti da MasterChef 7, firmati Simone Scipioni, da provare a cucinare

5 piatti da MasterChef 7, firmati Simone Scipioni, da provare a cucinare

Simone Scipioni si è aggiudicato la settima edizione di MasterChef. Con un menu semplice ma elegante, capace di coniugare perfettamente sapori tradizionali con ingredienti esotici. Ecco i piatti che l'hanno fatto trionfare al cooking show.

5 piatti da MasterChef 7, firmati Simone Scipioni, da provare a cucinare

5 piatti da MasterChef 7, firmati Simone Scipioni, da provare a cucinare
Foto 1 di 6
x

È giovane, ha passione e ama mescolare i sapori tradizionali della sua terra, e dell’Italia in generale, con ingredienti provenienti da altre culture culinarie.

Simone Scipioni è il vincitore dell’edizione 2018 di MasterChef, la cui finale è andata in onda l’8 marzo.

Sbaragliando l’agguerrita concorrenza, il ventenne studente di Montecosaro, provincia di Macerata, ha conquistato gli integerrimi giudici Antonia Klugmann, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo, guadagnandosi il titolo di miglior cuoco amatoriale d’Italia. Per lui, un premio in palio da 100 mila euro in gettoni d’oro e la pubblicazione del suo libro di ricette.

A proposito di ricette… Come detto, Simone è stato in grado di rapire i palati dei giudici con menu completi ma semplici, capaci di combinare sapientemente sapori tipici della cucina italiana con essenze e gusti decisamente più esotici, dall’antipasto a base di olive ascolane – rivisitate – fino al gazpacho chiamato, ironicamente, “Guarda come vongolo”.

I piatti di Simone, comunque, hanno decisamente tutte le caratteristiche che si prestano per essere riproposti anche a casa, per sorprendere gli ospiti con gusto ed eleganza. Nella gallery il menu con cui Simone ha trionfato nella settima edizione del cooking show… E una delle sue ricette.

Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...