logo
Speciale: Veg
Veg, alimentazione e filosofia
Veg

Veg, alimentazione e filosofia

Cosa significa essere veg? Vuol dire essere vegano, aver abbracciato una dieta - intesa nel senso più vero ed etimologico del termine, cioè come una serie di abitudini di vita - vegan. Si tratta di uno stile di vita che ognuno decide di condurre per i motivi più svariati, ma i principali sono due: evitare qualsiasi crudeltà nei confronti degli animali e condurre un’alimentazione più sana. Per quanto riguarda la prima motivazione, essere veg si estende non solo alla sfera del cibo, ma anche alle cure mediche, all’abbigliamento e a tutto ciò che potrebbe aver apportato dolore a un essere animato.Chi è veg non si nutre quindi di qualunque cosa provenga da un animale. Non solo carne e pesce sono “vietati” quindi, ma anche latte e latticini, formaggi, uova e perfino alcuni tipi di vino (soprattutto il rosso che può contenere caglio e cocciniglia, mentre i prosecchi e gli champagne sono assolutamente vegan per via del modo in cui avviene il processo di fermentazione) o dolci che contengono coloranti come la succitata cocciniglia.Negli ultimi anni si sta parlando sempre più del fenomeno, che divide in un certo senso favorevoli e contrari, tra punti di vista assolutamente opinabili. Una delle “accuse” principali che vengono mosse ai vegani consiste nella presunta assenza di sostanze nutritive nel loro corpo, dovuta appunto a presunte carenze alimentari. Esistono però delle regole - da affrontare di preferenza con un nutrizionista preparato - che consentono a chiunque di incamerare tutte le sostanze nutritive necessarie solo nutrendosi di verdure, ortaggi, frutta, cereali e tutto ciò che può essere considerato tranquillamente cruelty free.Particolarmente interessanti sono le ricette veg, che si basano appunto su questi principi. Si tratta di ricette gustose, facili da preparare e che possono essere di consumo quotidiano anche per chi ha poco tempo da perdere tra i fornelli.