diredonna network
logo
Stai leggendo: Le 4 torte di addio al nubilato più belle che tu possa immaginare

Le 4 torte di addio al nubilato più belle che tu possa immaginare

Volete davvero sorprendere un'amica che sta per sposarsi? Lasciatevi ispirare da queste meravigliose torte di addio al nubilato, da preparare a casa usando fantasia e pasta di zucchero!
torte addio al nubilato

Se festeggiare l’addio al nubilato con le proprie amiche è bellissimo e molto divertente, sorprendere la futura sposa con una torta pensata apposta per l’occasione e dedicata al suo imminente matrimonio contribuirà a rendere quella giornata davvero speciale!
Preparare una torta per la vostra amica che sta per sposarsi non è affatto difficile, come sempre basta dar sfogo alla propria creatività, ispirando ovviamente il dolce al particolare momento: via libera dunque alle frasi come “sei sicura”, “ripensaci” e via dicendo, le parole d’ordine, per preparare una deliziosa torta di addio al nubilato, sono due: fantasia e… Pasta di zucchero!

Vi proponiamo due ricette base diverse, da personalizzare con il disegno, i gusti e i colori che più vi piacciono, di torte di addio al nubilato non volgari. Prendete spunto per la prossima amica che convolerà a nozze!

Golosa torta Kinder per l’addio al nubilato

torte addio al nubilato
Fonte: gnamgnam

Realizzare questa torta la cui ricetta è sul blog GnamGnam non è molto difficile, ma ci sono diversi passaggi tutti da seguire attentamente.

Per la base avrete bisogno di:

  • 5 uova
  • 250 g di zucchero
  • 210 g di olio di semi
  • 210 g di latte
  • 370 g di farina
  • 50 g di cacao amaro
  • 32 g di lievito per dolci (due bustine)

Per la farcia:

  • 300 g di nutella
  • 100 g di cioccolato Kinder

Per la copertura e la decorazione:

  • 300 g di cioccolato bianco
  • 30 g di burro
  • 300 g di cioccolato fondente
  • 50 g di pasta di zucchero
  • gocce di cioccolato qb

In una terrina cominciate a lavorare uova e zucchero, quindi aggiungete prima olio e latte, poi farina, cacao e lievito setacciati, ricordandovi di conservare un po’ di impasto che userete per fare la base della palla al piede.
Mettete il resto dell’impasto in uno stampo rivestito di carta da forno – o imburrato e infarinato – del diametro di 24 cm, e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180° per 30 o 40 minuti circa, prima di lasciar raffreddare su una gratella. Mettete l’impasto che avete tenuto da parte in uno stampino semisferico di circa 8 cm di diametro, sempre imburrato e infarinato, e fate cuocere circa 10-15 minuti, quindi lasciate raffreddare.
Stendete la pasta di zucchero fino a ottenere un cordoncino sottile, e tagliate delle strisce di circa 4 o 5 cm; poi chiudete il primo cordoncino formando un cerchio, infilate un altro pezzetto di pasta di zucchero e chiudetelo, continuando fino a ottenere la lunghezza desiderata.
Mettete in freezer almeno un’ora perché il dolce deve diventare bello freddo e ricopritelo di cioccolato fondente fuso.

Conservate in frigo fino al momento opportuno e intanto ricoprite la sfera che avete cotto prima con dell’altro cioccolato fuso. Tagliate la torta a metà e farcite con crema di nocciola e cioccolato Kinder spezzettato, prima di chiudere con l’altro disco.

Fondete quindi il cioccolato bianco a bagnomaria con il burro, fate intiepidire in modo che la consistenza sia abbastanza soda e riusciate a coprire la torta senza far colare via il cioccolato.
A questo punto ultimate la torta con la palla, la catena, le gocce di cioccolato ai lati, e una bella scritta, con il cioccolato fuso.

Torta per l’addio al nubilato zebrata

torte addio al nubilato
Fonte: misya.info

Un’altra idea per la torta dell’addio al nubilato è questa, trovata sul blog di Misya, super colorata e glamour. Per realizzarla vi serviranno:

  • 4 uova
  • 240 gr di zucchero
  • 240 gr di burro
  • 240 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 250 ml di panna per dolci
  • 200 gr di nutkao
  • 200 ml di panna per dolci
  • 1 kg di pasta di zucchero di colori vari

Montate il burro leggermente morbido con lo zucchero in una ciotola, quindi incorporate le uova, una per volta, poi aggiungete l’essenza di vaniglia e all’ultimo la farina, insieme con il lievito setacciato, lavorando fino a ottenere un composto liscio ed omogeneo. Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato, e livellate l’impasto con una spatola, poi cuocete la torta per circa 40 minuti a 180° C, in forno statico preriscaldato. Una volta pronta, lasciate raffreddare completamente la torta e nel frattempo montate la panna incorporando. Tagliate la torta in due strati orizzontali, posizionando il primo su un piatto da portata e spalmandoci sopra la mousse, creando uno strato uniforme. Chiudete quindi con il secondo strato, e riponete la torta in frigo a rassodare. Montate la panna e glassate la torta, poi stendete la pasta di zucchero fino a ottenere delle sfoglie di pochi millimetri. Con l’aiuto di un matterello, sollevate la sfoglia bianca e posizionatela sopra alla torta, stendendola stendetela bene ed eliminando tutte le eventuali bolle d’aria e pieghe, che sui lati si creano piuttosto facilmente. Ritagliate la pasta di zucchero in eccesso lungo i bordi, e poi stendete la pasta di zucchero del secondo colore, sempre molto sottile.

Ricavatene delle striscioline, leggermente ondulate, di lunghezze e forme diverse, che somiglino al manto delle zebre. Usando un pochino di acqua per bagnarle, attaccate le striscette di pasta di zucchero nera su quella bianca, cercando di creare un disegno abbastanza naturale, poi create delle palline fucsia da posizionare tutto intorno per creare un cordoncino.
Riponete la torta in frigo fino al momento di servirla.

Come detto, sono molte le idee per realizzare una perfetta torta di addio al nubilato non volgare: ad esempio si possono realizzare le seguenti idee.

Torta “ultima notte fuori”

torte addio al nubilato
Fonte: pinterest

Torta “ripensaci!”

torte addio al nubilato
Fonte: web