diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Verdure che non dovresti Mai eliminare dalla tua Dieta e che dovresti Mangiare più Spesso

Ecco perché hai sempre mangiato le Pringles nel modo sbagliato

Guarda come ti cucino gli zoodle, i noodle di zucchine

Galateo: come non perdere la dignità davanti al buffet e mangiare tanto

I bouquet che ogni donna vorrebbe... si mangiano!

Colazione americana: perché fa bene e quali sono gli alimenti tipici (sia dolci che salati)

Spaghetti al nero di seppia

Nutellotti

Nutella bianca

Delizia al limone

Empanadas

5 Verdure che non dovresti Mai eliminare dalla tua Dieta e che dovresti Mangiare più Spesso

Ecco tutta la verità su 5 verdure bianche che non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola.
(foto:Web)
(foto:Web)

Quando la primavera è nell’aria, e nei nostri armadi tornano gonne, camicette semi-trasparenti, jeans attillati e shorts, restare a dieta è ancora più importante, giorno dopo giorno.

Per non arrivare impreparate il modo migliore è curarsi con la verdura tutto l’anno.

Quella migliore?!

La verdura bianca.

Proprio così.

Gli alimenti candidi sono i migliori, e contengono molte proprietà nutrienti.

Molte di queste verdure sono ricche di potassio, magnesio e fibre, che spesso mancano al nostro organismo.

Ecco quali sono le 5 verdure irrinunciabili:

5 – Cavolfiore

(foto:Web)
(foto:Web)

Il cavolfiore è senza dubbio la verdura dell’anno.

Insieme ad altri membri della famiglia delle crocifere, come broccoli, cavolfiori, cavoli e cavoletti di Bruxelles.

Il cavolfiore contiene composti solforati che aiutano a combattere il cancro, a rafforzare il tessuto osseo e mantenere sani i vasi sanguigni.

4 – Funghi

(foto:Web)
(foto:Web)

I funghi sono a basso contenuto di calorie, senza grassi, colesterolo e senza glutine. A malapena hanno qualche traccia di sodio e portano ricchezza di selenio, potassio, riboflavina e vitamina D.

I funghi creano anche un grande senso di sazietà, aiutando a controllare il peso senza però compromettere il gusto.

Sono anche una grande fonte di umami, il quinto sapore a base di dolce, salato, amaro e acido.

Un piatto semplice ma di grande impatto.

3 – Aglio

(foto:Web)
(foto:Web)

È sufficiente soffriggere l’aglio per creare sughi & Co.

L’aglio aiuta a far crescere i capelli, cura l’acne e aiuta a far scomparire il raffreddore e tiene sottocontrollo l’influenza.

Le sue proprietà antiossidanti possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario e per ottenere il massimo dall’aglio è l’ideale tagliare un fresco chiodo di garofano ed esporlo all’aria per un po’ prima di cucinarlo.

2 – Cipolle

(foto:Web)
(foto:Web)

Non si può mangiare in un mondo senza cipolle.

La sostanza chimica anti-infiammatoria delle cipolle è la quercetina, che contribuisce ad alleviare il disagio di artrite e aiuta a ridurre il rischio di cancro, malattie cardiache e diabete, facendo crescere il sistema immunitario.

1 – Patate

(foto:Web)
(foto:Web)

Molte persone non riescono a soddisfare le raccomandazioni dietetiche di potassio e fibre alimentari.

A parità di peso, la patata bianca fornisce più fibre e potassio rispetto ad altri ortaggi e frutta comunemente consumati.

Mezza patata al forno con la buccia conta solo 163 calorie.

Le patate forniscono anche Vitamina C, Vitamina B6 e magnesio, oltre a contenere quantità di proteine di alta qualità.