Chai latte: proprietà, benefici e ricetta - Roba da Donne

Tutti pazzi per il chai latte

Il chai latte, tè nero alle spezie mischiato con il latte di origine indiana, ha conquistato l'occidente grazie alle sue proprietà corroboranti. Anche se la preparazione è piuttosto laboriosa, si tratta di una bevanda talmente interessante che, una volta scoperta, non potrete più farne a meno.

Come ha fatto il chai latte, bevanda orientale dalle antichissime origini, ad arrivare a conquistare il frenetico Occidente? Semplice: attraverso Starbucks.

Il chai latte, conosciuto anche come masala Tea, è un tè nero arricchito di spezie mischiato al latte intero e che, dolcificato con lo sciroppo d’acero, viene realizzato da oltre un millennio con sapienti decotti. La parola “Cha”, in molte lingue orientali, significa semplicemente tè.

La vera preparazione tradizionale di questo particolare tè è lunga e laboriosa. Ora, raggiunta fama e notorietà, si trova anche nel comodissimo formato in bustine pronte all’uso per infusione, oppure sotto forma di polvere solubile, da aggiungere direttamente al latte.

I locali più alla moda e quelli che hanno proposte salutistiche non possono ormai non averlo in menù. Questa bevanda corroborante viene consumata in qualsiasi ora della giornata e per ogni occasione.

Nata migliaia di anni fa come mix di spezie, si trasformò in tè sotto la dominazione Inglese in India.
Per soddisfare il loro fabbisogno, gli inglesi iniziarono una massiccia produzione di piante da tè in India, e gli indiani adattarono la nuova bevanda al loro gusto speziato.

Sembra che l’usanza tutta inglese di bere il tè con il latte abbia origine proprio dall’India. Ogni regione del paese ha la sua propria ricetta del masala tea, che può differire da quelle delle altre regioni proprio per la composizione del mix di spezie.

Chai latte: proprietà e benefici

chai latte
fonte: Pixabay

Il chai latte è un enorme miscuglio di tantissimi superfood in un’unica tazza di benessere. In origine, la storia del chai latte si intreccia con la medicina ayurvedica. Secondo questo approccio terapeutico, il latte non è solo una bevanda, ma un vero alimento completo, da arricchire con le spezie.

Grazie a cardamomo, cannella e zenzero, questa bevanda calda è perfetta per le riscaldarsi nelle più fredde giornate invernali. I chiodi di garofano si dice siano antibatterici. La cannella, invece, conferisce energia e stimola il metabolismo.

Il cardamomo, che facilita la digestione, fa da alcuni consigliare questa bevanda come fine pasto. Le foglie di tè nero, utilizzate in infusione, vantano proprietà antiossidanti.

La ricetta del chai latte

chai latte
fonte: Pxhere

Il mix di spezie può seguire una delle varie ricette tradizionali indiane, oppure semplicemente soddisfare il vostro gusto personale. Le spezie più utilizzate sono cannella, zenzero, pepe nero, cardamomo, chiodi di garofano, o semi di finocchio, di anice o di coriandolo.

Solitamente si inizia con il far bollire le spezie, dopo averle leggermente tostate, in un bicchiere di acqua bollente per ogni tazza di tè che si desidera realizzare. Il bollore, molto lento, va portato avanti per almeno 15 minuti, trascorsi i quali è possibile aggiungere le foglie di tè nero e spegnere il fuoco.

Dopo i 5 minuti di infusione con le foglie, la bevanda va filtrata e va aggiunto il latte. Quindi va nuovamente riscaldata, se volete sorbirla bollente come si usa in India. La scelta tra il dolcificarla o meno dipende dal gusto personale. Sempre in India, per seguire la tradizione, il chai latte si beve molto dolce.

Per velocizzare la preparazione, se decidete che questa bevanda fa al caso vostro, potete preparare una polvere tritando tutte le spezie che avete scelto e conservarla in un apposito contenitore. All’occorrenza, potrete realizzare una veloce infusione della polvere direttamente nell’acqua bollente con il tè, e aggiungere poi il latte poco prima di berlo.

Se volete una tazza più simile al cappuccino, montate il latte e aggiungetene solo la schiuma al tè. Se preferite invece una consistenza più densa, mischiate al tè il latte in polvere.

Cercate la vostra personalissima versione del chai latte, scoprirete che non potrete più farne a meno.

La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...