logo
Stai leggendo: Colazione salata: benefici, idee e ricette

Colazione salata: benefici, idee e ricette

Latte vegetale, pane integrale tostato, crema di avocado, uova o salmone: potrebbero essere questi gli ingredienti perfetti per realizzare una colazione salata sana, nutriente e in grado di farvi iniziare al meglio la giornata. Se siete ancora legati a caffè e cornetto sappiate che ogni mattina vi assicurate un picco glicemico facilmente evitabile.

Si sente spesso ripetere che la colazione è il pasto più importante della giornata, ma dipende da come la si consuma. Può essere una colazione salata oppure una colazione dolce, l’importante è che sia equilibrata e che contenga tutti i nutrienti necessari ad affrontare bene la giornata, fornendo all’organismo energia, ma senza appesantirlo.

La classica colazione all’italiana, quella che prevede un caffè e un cornetto, è purtroppo sbilanciata verso un eccesso di zuccheri e carboidrati a discapito, ad esempio, delle proteine. Se poi il caffè viene anche zuccherato, il picco glicemico è assicurato. L’effetto immediato è sì di sazietà, ma presto questo svanisce portando alla fame già a metà mattina, con la conseguente errata abitudine di mangiare snack fuori pasto oppure di scegliere un pranzo troppo abbondante.

La colazione salata è una valida alternativa soprattutto se la si struttura in modo bilanciato, inoltre permette molta più varietà di scelta, per avere una colazione diversa ogni giorno della settimana.

La colazione salata: i benefici

colazione salata
fonte: pixabay

Scegliere il salato a colazione aiuta a bilanciare meglio tutti i nutrienti che devono non solo essere presenti nelle giuste quantità.

Se passare alla colazione salata vi spaventa è perché, probabilmente, avete in mente qualche buffet troppo ricco di grassi e fritti presentato negli hotel internazionali, oppure le infinite colazioni all’americana, o ancora temete di non avere il tempo per preparare e mangiare una sana colazione salata.

Certo, se la vostra abitudine quotidiana è, magari da anni, bere un caffè in piedi e terminare in due morsi il vostro cornetto alla crema, può essere che il cambiamento, almeno all’inizio, sia davvero radicale.

Val la pena provare anche solo per un periodo o per qualche giorno a settimana, e vedrete da subito la reazione del vostro fisico. Innanzitutto, sperimenterete un maggior senso di sazietà che vi accompagnerà durante la mattinata.

Avrete più energia per affrontare la giornata e vedrete che riuscire a ritagliarvi il tempo necessario alla vostra colazione sarà un vero regalo a voi stessi.

Non dovete proprio fare un taglio netto con il passato: se non volete rinunciare al cappuccino, preparatelo con caffè e latte vegetale: il latte di avena si abbina perfettamente con il caffè . Non solo apporterete proteine alla vostra colazione, ma creerete un mix di alimenti in grado di rafforzare gli aspetti benefici del caffè.

Colazione salata: idee e ricette

colazione salata
fonte: pixabay

L’uovo è un alimento perfetto per la colazione. Magari non proprio tutte le mattine, ma anche un paio di volte a settimana può assicurare il giusto apporto proteico. L’uovo fritto può appesantire, mentre l’uovo bollito per alcuni minuti risulta più digeribile.

L’avocado toast, tanto in voga al momento, è in realtà molto più di una moda: è una perfetta colazione salata. Scegliere qualche fetta di pane integrale da spalmare con la crema di avocado può essere la base ideale sulla quale mettere, alternativamente, salmone o uova. Gli affettati invece, o il bacon fritto, sarebbero sempre da evitare perché troppo ricchi di sale e di grassi.

Anche la ricotta può avere un ruolo da protagonista nella colazione salata: un paio di fette di pane integrale tostato spalmate di ricotta sono una vera delizia. Frutta fresca oppure frutta secca non dovrebbero mai mancare.

Colazione salata vegana: idee e ricette

Abbiamo già citato l’importanza di un bicchiere di latte vegetale, del pane tostato, meglio se integrale, e di una buona crema di avocado. Un buon frutto potrebbe completare questa prima proposta di colazione salata e permettervi di iniziare bene la giornata.

Tuttavia, soprattutto per chi segue un’alimentazione vegana, potrebbe essere interessante aumentare l’apporto proteico e di vitamine e minerali con frutta secca e semi, come ad esempio i semi di chia o di lino.

Esistono anche piatti tipici della tradizione italiana che si prestano ad arricchire una colazione salata in versione vegana. Ad esempio, avete mai pensato alla farinata di ceci? Val la pena provarla.

Non vi resta che preparare la colazione salata perfetta per voi.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...