logo
Stai leggendo: La nuova Coca Cola “Signature Mixers” per cocktail perfetti

La nuova Coca Cola “Signature Mixers” per cocktail perfetti

Coca Cola lancia Signature Mixers, 4 nuove bevande aromatiche da accompagnare (con moderazione) ai liquori più famosi per creare il drink perfetto.

Rum e Coca è già un connubio che gli amanti dei cocktail conoscono alla perfezione, ma oggi il celeberrimo brand americano ha deciso di ampiare alla grande la gamma di possibilità degli appassionati di mix, con una novità che presto debutterà nel mercato europeo: si chiamano Signature Mixers, e sono veri e propri mix, appunto, come il nome suggerisce, che uniscono al gusto della bevanda più famosa al mondo quello di alcuni fra aromi altrettanto celebri, con l’idea di creare nuove accoppiate e drink dal gusto sempre più particolare. Lo scopo, insomma, è quello di arrivare alla bevanda perfetta.

Non serve essere esperti bartender né avere il palato e le papille gustative finissime per assaporare le nuove bevande, tanto che nello stesso processo di sviluppo Coca Cola, per la prima volta nella sua storia, ha invitato a partecipare persone estranee all’azienda, chiamate in qualità di mixologist, ovvero esperti di mix e combinazioni, che hanno fatto una prima scrematura tra oltre 200 ingredienti, affidando poi la scelta finale ai consumatori.

Alla fine, sono quattro i Signature Mixers che verranno lanciati sul mercato nel prossimo giugno, inizialmente nel Regno Unito, e i sapori spaziano dal rosmarino al gelsomino, fino ai semi di ambretta e alla citronella.

Innovativa sarà anche la bottiglia, in vetro Hutchinson, usato dal marchio per la prima volta nel 1894, e l’etichetta, che recherà la firma del suo co-creatore, fra cui spiccano nomi come quello di mixologist Antonio Naranjo, Max Venning, A Chia & P Guy e Alex Lawrence.

Quattro, dicevamo, i mix disponibili che saranno messi a breve in commercio: N°1 Smoky, N°2 Spicy, N° 3 Herbal e N°4 Woody. Conosciamoli nel dettaglio.

1. N°1 Smoky

Co-creato con il co-proprietario e barista del locale londinese Tree Sheets, <strong>Max Venning</strong>, Smoky è ideale con Bourbon o rum invecchiato, e va servito con una scorza d’arancia d’accompagnamento.

2. N°2 Spicy

A far nascere questo mix la barista barcellonese Adriana Chia e Pippa Guy, bargirl dell’iconico The London al Savoy Hotel. Signature Mixers N° 2 è un concentrato di jalapeno profumato con zenzero, rosmarino e lime. Ideale con tequila invecchiate o Scotch, va servito con una fetta di zenzero.

3. N°3 Herbal

Cognac o Scotch e una foglia di basilico per gustare al meglio questo mix, creato in collaborazione con Antonio Naranjo, bar manager del Dr. Stravinsky a Barcellona.

4. N°4 Woody

Legnoso è l’aggettivo usato per definire questo Signature Mixers, che è ottimo servito con Bourbon, whisky e rum speziato, assieme a una fettina di mela. Il Jack Daniels assume un improvviso sapore di banana secca se assunto con questa Coca, assicura il co-creatore Alex Lawrence, co-fondatore di Porters Gin.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...