Macinacaffè: perché averlo e quali sono i migliori | Roba da Donne

Come avere un vero caffè da bar grazie al macinacaffè

Il macinacaffè è l'elettrodomestico indispensabile per chi vuole bere a casa un caffè paragonabile a quello del bar. Macinare i chicchi al momento ne preserva tutte le caratteristiche organolettiche, incluso l'inconfondibile aroma. Anche il gusto del caffè acquista maggior freschezza.

I veri estimatori del caffè sanno che, per gustarne pienamente l’aroma, è assolutamente necessario macinare i chicchi poco prima di fare il caffè, esattamente come accade al bar. Per farlo, occorre avere un macinacaffè a casa.

Macinacaffè: come si usa

Il macinacaffè deve essere sempre a portata di mano e pronto all’uso. Macinare una grande quantità di chicchi, e poi tenerne la polvere da parte, vanifica il senso stesso dell’avere questo elettrodomestico.

Se dovete fare solo una tazzina da caffè, è meglio macinare solamente i chicchi necessari. Dopo averli inseriti vanno macinati secondo l’uso che dovete farne: la macinatura per moka differisce da quella per espresso e da quella della macchina per il caffè americano.

Infine, la polvere va subito utilizzata.

Il caffè non sale più nella moka? Ecco il trucco per risolvere il problema

Le diverse tipologie di macinacaffè

caffè
fonte: pixabay

Esistono prodotti che funzionano a lame e prodotti che funzionano a macina.

I macinacaffè a lame riescono a ottenere un caffè con grana più fine semplicemente rimanendo accesi più a lungo. Solitamente sono definiti “manuali”, sono più economici e richiedono un po’ di esperienza prima di raggiungere l’eccellenza desiderata.

I macinacaffè a macina, invece, vengono anche detti automatici perché, dopo aver selezionato il numero di tazzine e la tipologia di macinatura richiesta, funzionano da soli fino ad ottenere il prodotto desiderato.

Esistono ancora, e sono molto diffusi, i macinacaffè a manovella, quelli che più ricordano gli apparecchi in legno che forse qualche nonno ha ancora in casa.

I vantaggi del macinacaffè

Le polveri già macinate in commercio, conservate spesso sottovuoto, riescono a mantenere al meglio tutte le loro caratteristiche organolettiche fino all’apertura del sacchetto, ma in seguito nessun barattolo a chiusura ermetica riuscirà mai a garantirvi le stesse identiche caratteristiche di un caffè appena macinato.

Sicuramente molto dipende anche dal caffè che sceglierete. Spesso chi ha in casa il macinacaffè si reca direttamente in una torrefazione per acquistare i chicchi interi. La possibilità di parlare con esperti del settore, di scoprire segreti e profumi delle varie miscele e a volte anche di riceverne una personalizzata, sono vantaggi impagabili.

D’altra parte si sa che non esiste un solo caffè e che esistono teorie che ne associano le diverse tipologie ad altrettante e diverse personalità.

Dimmi come bevi il caffè e ti dirò chi sei

I migliori macinacaffè

Oltre all’estetica, al rapporto qualità prezzo e all’ingombro, che sono le caratteristiche più ovvie da valutare, ci sono tante altre piccole caratteristiche alle quali prestare attenzione al momento della scelta.

Ad esempio, la rumorosità dell’apparecchio, oppure la facilità di pulizia sia del vano lame che del cassettino del caffè. Vediamo insieme alcuni modelli e le loro caratteristiche principali.

1. Macinacaffè manuale Bialetti

macinacaffè

Il macinacaffè Bialetti, manuale, ha un aspetto vintage che lo rende un perfetto complemento di arredo. Il grado di macinatura del caffè è regolabile e grazie alla finestra trasparente si può dosare il quantitativo di caffè in base al numero di tazzine da preparare.

Chi l’ha acquistata apprezza il fatto che non scaldi i chicchi e quindi non ne alteri il sapore in macinatura.

Acquista ora su Amazon.

2. Macinacaffè Imetec

macinacaffè

Estremamente compatto, il macinacaffè Imetec ha la dimensione perfetta per preparare di volta in volta solo il necessario.
Può essere utilizzato anche per tritare le spezie e i semi e questa sua versatilità nell’uso è una delle caratteristiche più apprezzate da chi già lo ha acquistato. Purtroppo però non è possibile smontarlo per pulirlo.

Acquista ora su Amazon.

3. Macinacaffè KYG

macinacaffè

Le lame in acciaio inossidabile e la potenza del motore di 300W caratterizzano questo prodotto. Ha un solo bottone, quindi è molto facile da usare, e il coperchio trasparente per controllare la macinatura. Trita anche semi e spezie.

Acquista ora su Amazon.

4. Macinacaffè Moulinex

macinacaffè

Piccolo e compatto, funziona semplicemente premendo sul coperchio. Non è possibile selezionare il grado di macinatura, ma il coperchio trasparente permette di controllare durante il funzionamento la grana del caffè. Chi lo ha acquistato apprezza la sua versatilità nel tritare piccole quantità di qualsiasi altro alimento.

Acquista ora su Amazon.

5. Macinacaffè Krups

macinacaffè

 

Questo macinacaffè ha addirittura 17 livelli di macinatura, per rispondere veramente ad ogni esigenza.  Chi lo ha acquistato paragona il livello a quello dei macinacaffè professionali.

Acquista ora su Amazon.

La discussione continua nel gruppo privato!