diredonna network
logo
Stai leggendo: Allarme amanti del kebab. Attenzione a denti, occhi e ossa di animali

Perché non dovresti MAI ordinare bibite con ghiaccio

Starbucks: arrivano due nuovi Frappuccini. Quale scegli?

Pane di segale

Spaghetti di riso

Patatas bravas

Totani in umido

Crocchette di pollo

Pizzette di melanzane

Pita gyros

Uovo in camicia

Allarme amanti del kebab. Attenzione a denti, occhi e ossa di animali

Ecco cosa contiene un kebab. Analisi inquietanti e calorie in eccesso.
superkebab

 

Se ami il kebab fermati qui ed evita di leggere quello che contiene in realtà quel panino così speziato e dal gusto inconfondibile.

Un’analisi condotta in Inghilterra ha evidenziato gli ingredienti presenti: polmoni, cuore, lingua, occhi, ossa, scarti di macelleria e una quantità enorme di grasso animale. Più della metà del kebab contiene carne diversa da pollo o da vitello: la maggior parte dei kebab infatti sono un miscuglio di carni diverse tra cui pecora, maiale, tacchino, pollo. Il dato che inquieta è che nel 9% di casi, gli scienziati non sono riusciti ad individuare con chiarezza la natura della carne utilizzata. 

Un kebab contiene tra il 98% e il 277% della quantità giornaliera di sale accettabile: oltre questa soglia la salute di un essere umano è a rischio. Ogni singolo kebab contiene tra le 1.000 e le 1.990 calorie (senza contare quelle delle verdure e delle salse), inoltre a porzione contiene tra il 148% ed il 346% della quantità di grassi saturi assimilabili quotidianamente da un essere umano.

In quasi tutti i kebab si sono riscontrati anche batteri tipo l’Escherichia Coli (un battere che espelliamo con le feci, ndr) e lo Staphylococcus Aureus.

Meglio cambiar idea per cena.