logo
Stai leggendo: Abbattitore di temperatura: cos’è e a cosa serve

Abbattitore di temperatura: cos'è e a cosa serve

Sempre più frequentemente nel mondo dei cooking show o dell'enogastronomia si sente parlare dell'abbattitore di temperatura. La sua funzione è però ancora sconosciuta a molti. Noi vi spieghiamo cos'è!
Abbattitore di temperatura

Negli ultimi anni l’oggetto del desiderio del settore food è senza dubbio l’abbattitore, un elettrodomestico che campeggia da sempre nelle cucine degli chef stellati, nei ristoranti e nelle pasticcerie e che, pian piano, si sta diffondendo anche per l’uso domestico. L’abbattitore di temperatura serve ad abbassare rapidamente la temperatura del cibo: lo shock termico blocca la proliferazione dei batteri e impedisce la formazione dei cristalli di ghiaccio all’interno del cibo. I cibi raffreddati nell’abbattitore si mantengono alla perfezione, conservano inalterato il gusto, la consistenza, l’umidità e la fragranza.

L’abbattitore è diventato famoso per via del sushi e del temibile batterio anisakis presente nel pesce crudo e che viene debellato proprio grazie all’utilizzo dell’abbattitore. Anche le torte moderne, come ad esempio la Sette veli, necessitano dell’abbattitore per poter creare i vari strati, diminuendo la proliferazione batterica, grazie al raffreddamento immediato. In generale l’abbattitore è utile per la surgelazione rapida e la conservazione dei cibi, per far riposare gli impasti che vanno lavorati freddi (come la pasta frolla), ma anche per conservare gli ingredienti freschi e più delicati come pesce e carne. La durata media di un alimento aumenta di tre volte grazie all’abbattitore, ecco perché diventa uno strumento molto utile anche contro lo spreco alimentare.

Abbattitore di temperatura: a cosa serve?

abbattitore di temperatura sushi
Fonte: Web

L’abbattitore di temperatura serve a preservare il cibo dal deterioramento, a bloccare la proliferazione batterica, a raffreddare velocemente gli ingredienti per mantenerli equivalenti a quelli freschi e a uccidere i batteri presenti nel pesce crudo. Un abbattitore medio permette di portare la temperatura al cuore di un alimento da 90° a 3° in appena 90 minuti. Chi ama il sushi sa bene quanto prezioso possa essere avere un abbattitore in casa!

I modelli più tecnologici e professionali presentano anche altre funzioni che rendono la vita tra i fornelli decisamente più comoda. Con gli abbattitori professionali si possono cuocere carne, uova, pesce e verdure a basse temperature, si può far lievitare l’impasto di pane e pizza impostando dei livelli di umidità e temperatura controllati e ottimali per quello che si vuole cucinare. È possibile anche riscaldare un piatto, surgelato o tenuto in frigorifero, portandolo alla temperatura ideale per il servizio e, in qualche caso si può anche programmare l’abbattitore in modo che al nostro ritorno ci faccia trovare il cibo pronto e alla giusta temperatura.

Riassumendo le funzioni principali di un abbattitore sono:

  • Rinfrescare le bevande e quindi poter gustare il vino alla temperatura perfetta;
  • Abbattere gli alimenti dopo la cottura o a crudo;
  • Surgelare;
  • Scongelare.

L’abbattitore di temperatura per uso domestico

Abbattitore di temperatura, prezzo
Fonte: Web

L’abbattitore di temperatura per uso domestico è una versione un po’ più essenziale dei modelli professionali. Nella vita di tutti i giorni si può utilizzare per congelare, scongelare, raffreddare e abbattere il pesce fresco, ma anche le verdure, i formaggi e i salumi. È utilissimo se siete appassionati di pasticceria: per realizzare le torte (sia moderne che tradizionali), moltissimo tempo si perde per il raffreddamento, ad esempio quello della crema pasticcera; con l’abbattitore sarà tutto molto più veloce. Non è un elettrodomestico indispensabile, ma di certo è molto utile per chi ama stare tra i fornelli!

Abbattitore di temperatura: prezzo e caratteristiche

L’abbattitore di temperatura per uso casalingo ha le dimensioni di un microonde, si adatta perfettamente ad ogni cucina e non essendo troppo ingombrante si può facilmente inserire anche su un mobiletto. I prezzi per un modello base partono dai 1000 euro. I modelli a incasso costano un po’ di più, mentre quelli liberi con un design simile a un microonde restano i più abbordabili. La richiesta è in aumento e le aziende che producono abbattitori si stanno moltiplicando, questo fa ben sperare che nel giro di qualche anno non siano più così costosi.