logo
Stai leggendo: “Ho fatto questa crostata primaverile di fiori con mia figlia: vi spiego come”

"Ho fatto questa crostata primaverile di fiori con mia figlia: vi spiego come"

Ecco come ho preparato una crostata primaverile insieme a mia figlia. Vi racconto anche come è nata la mia passione per la cucina. Tanto divertimento e pura magia!

Incredibile come la vita da mamma mi abbia completamente cambiata: prima odiavo i dolci, ora ne vado matta; prima odiavo il cioccolato, ora vivo di cioccolato; prima non sapevo e odiavo cucinare, ora passerei le giornate intere in cucina; prima prendevo minimo 5 caffè al giorno, ora … ah no, qui è rimasto tutto uguale!

Come avete già capito, la maternità mi ha stravolta! Con le voglie della gravidanza ho iniziato ad avere sempre più desiderio di cioccolato, cornetti e torte a volontà. Sembrava tutto così assurdo per me visto che non ero mai stata un’amante del dolce, ho sempre preferito il salato. Durante i 9 mesi di gestazione mi sono detta continuamente “tanto tutto questo dopo la gravidanza finirà!” e invece no, ho detto proprio una grande cavolata! Stando a casa con mia figlia appena nata, ho iniziato a divorare programmi televisivi di cucina e di pasticceria. La passione è cresciuta sempre di più finché un giorno non mi sono voluta mettere alla prova e mi sono messa in cucina dalla mattina alla sera. È nato così il mio amore per la cucina, in particolar modo per i dolci fatti in casa 😉

Non ho mai preparato chissà quali delizie, riuscire a trovare il modo per mettersi in cucina con una bambina piccola dentro casa è una dura prova. Chi è mamma sicuramente può capirmi! Ora che sta crescendo, però, cerco di coinvolgere anche lei in tutto quello che mi riguarda, per non farla sentire messa in disparte o trascurata: quindi, se inizio a preparare un dolce, la siedo vicino a me e la rendo mia complice nella preparazione della ricetta.

Io e la mia piccola aiutante all’opera

Il dolce che preparo spesso, almeno 5 volte al mese, è la crostata. Adoro decorarla in tutti i modi possibili, ispirandomi anche alla stagione del momento. Proprio come la crostata che vi ha portato a leggere fino a questo punto, un dolce semplice, gustoso e d’effetto. Adoro variare le marmellate, mischiarle tra loro e aggiungere sempre un po’ di frutta a pezzi e crema pasticcera. Sono molto contenta perché la crostata, precisamente la pasta frolla, viene molto apprezzata da mia figlia. Non appena preparo i biscotti o, appunto, una crostata, a ritmo di “to-ta!to-ta!” mi supplica di dargliene un pezzo anche se bollente!!

Confesso che per questo tipo di crostata mi sono ispirata molto ad instagram. Su questo social possiamo trovare delle vere opere d’arte, non sto scherzando! Proprio da lì è partita la mia ispirazione su decorarle con più cura senza fare le classiche strisce di una crostata. La prima volta che ho fatto la mia crostata di fiori è stato in autunno, volevo riempire la superficie del mio dolce con tante foglie, fiorellini e margherite. Ho cercato vari tutorial online su come fare determinate forme senza usare gli stampini. Non vi dico il disastro che è uscito… un orrore!

Sono subita andata su amazon e ho cercato degli stampini da comprare il prima possibile. I prezzi erano abbastanza alti per dei semplici stampini, ma dopo varie ricerche ho trovato un set completo di stampini di tutti i tipi: fiori, foglie, farfalle, fiocchi di neve, cuoricini, stelline e tanto altro ancora!! Era il set che cercavo da tanto, non potevo farmelo sfuggire. Così non appena è arrivato a casa, lo stesso giorno mi sono messa a preparare una crostata farcita di crema, gocce di cioccolato e marmellata di fragole. Con l’aiuto di Sara e qualche fiore senza un petalo, il dolce è uscito proprio come l’ho sempre sognato. Non vedevo l’ora di fotografarlo e vantarmi su instagram!

Crostata primaverile

Per dare il benvenuto alla primavera non potevo non preparare questo dolce. Io lo porto spesso a pranzo dai miei suoceri e rimangono sempre stupiti! Quindi, il consiglio che vi posso dare è che se siete invitati ad un pranzo o una cena da amici e non sapete cosa preparare, fate questa crostata, decoratela come volete voi e la bella figura è assicurata!

Come ho preparato la crostata primaverile

La crostata primaverile che vedete in foto è farcita con un leggero strato di crema pasticcera alla base e un barattolo di marmellata alle fragole. In mezzo alla crema o in superficie potete aggiungere qualsiasi frutto desiderate, anche in base al tipo di marmellata scelto. Per preparare la crostata dobbiamo partire dalla preparazione della pasta frolla.

Ingredienti per una crostata con i fiori

Partiamo dal presupposto che potete farla in diversi modi: completamente farcita di crema e un leggero strato di marmellata alle fragole o viceversa (come ho fatto io in questo caso), potete usare solo la marmellata o solo la crema, altrimenti potete frullare la frutta scelta, spalmarla in superficie e rivestire di pezzi di frutta. In questo caso la torta che vedete, come vi ho già spiegato, è farcita di un leggero strato di crema pasticcera che mi era avanzata da un’altra torta e riempita completamente di marmellata. Iniziate quindi a preparare la pasta frolla e lasciate riposare in frigo il panetto ottenuto per circa 30 minuti. Nel frattempo, se non avete gli stampini appositi, vi posso suggerire di cercare i disegni in bianco e nero della forma che desiderate (ad es. del fiore) e stamparlo dal computer. Una volta fatto e quando è trascorso il tempo di riposo della frolla, dovete ritagliare la forma con delle forbici, poggiare lo stampino di carta ottenuto sopra la frolla stesa e iniziare a ritagliare con l’aiuto di un coltello. Ci vuole molta pazienza e una mano ferma per poter ottenere il risultato desiderato, io ho optato per la strada più facile acquistando il set.

Procedimento

  1. Stendete 2/3 della pasta frolla fino a formare un diametro. Con l’aiuto del mattarello, riponetela in uno stampo per crostate di circa 22 cm.
  2. Rivestite bene i bordi in modo da renderli più “bombati” rispetto alla superficie.
  3. Spalmate un po’ di crema pasticcera, seguita da metà barattolo di marmellata. Dopodiché aggiungete la frutta a pezzi e ricoprire con la marmellata.
  4. Stendete la frolla avanzata e iniziate a dare la forma dei fiori, foglie, margheritine, farfalle e rose (per fare la rosa guarda la spiegazione alla fine di questo testo)
  5. Scattate una bella foto (le voglio vedere, eh!!) e infornate a 170° per circa 30 minuti.

Come creare una rosa di pasta frolla