logo
Stai leggendo: Friggere senza olio si può: come funzionano le friggitrici ad aria

Friggere senza olio si può: come funzionano le friggitrici ad aria

Voglia di frittura ma sei a dieta? Prova a realizzarla con una friggitrice senza olio ma... ad aria! Ecco come funzionano e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa modalità di cottura.

Stanche di utilizzare la solita friggitrice? Oggi, finalmente, il mercato culinario ci ha regalato una nuovissima alternativa: no, non riguarda il forno, come probabilmente molte di voi stanno pensando. Per tutte le inguaribili amanti del fritto – dalle deliziose patatine con il ketchup fino ai bocconcini di pollo panati – ecco che arriva una possibilità più light ma, sembrerebbe, ugualmente golosa. Di cosa stiamo parlando? Delle friggitrici ad aria.

Già, il nome sembra quasi un controsenso: in fondo, come si può friggere senza olio? Ebbene, la tecnologia avanzata di questi elettrodomestici da cucina sembra aver del tutto rivoluzionato la cucina tradizionale portandola a un livello più moderno e sano. Beh, per lo meno, potrebbe essere un buon modo per gustarsi qualche frittura anche durante il tragico periodo della dieta!

Scopriamo insieme come funzionano queste strane friggitrici, i loro pro e contro e il prezzo.

Cosa sono le friggitrici ad aria?

friggitrici ad aria
Fonte: Groupon

La friggitrice ad aria, anche comunemente detta friggitrice senza olio o friggitrice ad aria calda, consente – come da nome – di friggere i nostri alimenti preferiti sfruttando le temperature elevate della sua camera di cottura. Addio olio e unto! Ma com’è possibile tutto ciò? Beh, prima di spiegare nel dettaglio come funziona questo strano marchingegno culinario è bene ricordare un importante concetto spesso dimenticato: a friggere un alimento durante il processo di frittura non è l’olio, bensì il calore che l’olio raggiunge; per questo motivo le friggitrici ad aria non hanno bisogno di nessun diluente poiché il vettore di calore è la stessa aria. Come spiegato sul sito internet Idee Green, l’aria viene fatta circolare a temperature elevante consentendole quindi di simulare proprio il nostro amato olio presente nelle classiche fritture.

Come funzionano le friggitrici ad aria?

friggitrici ad aria
Fonte: Web

Quando si parla di friggitrici tradizionali bisogna sempre fare attenzione a immergere totalmente gli alimenti nell’olio e girarli di tanto in tanto per far sì che non brucino né che si cuociano unicamente su un solo lato. Con le friggitrici ad aria, invece, il processo di utilizzazione è del tutto diverso: l’alimento viene infatti circondato completamente dall’aria calda. Il risultato? Dei cibi croccanti all’esterno ma morbidissimi all’interno.

L’aria calda utilizzata nel processo di cottura può arrivare a 200° e, data l’elevata richiesta termica necessaria all’aria per riscaldarsi, le friggitrici senza olio sono degli elettrodomestici ad alto consumo energetico (per le più curiose, la cifra si aggira dagli 800 ai 2000 watt in base all’utilizzo). Certo, il consumo energetico è notevole ma d’altro canto è un’alternativa davvero salutistica da prendere in considerazione.

I vantaggi di friggere senza olio

friggitrice ad aria
Fonte: trendlife.it

Il primo vantaggio dell’utilizzo di una friggitrice senza olio è sicuramente quello light: utilizzare l’aria invece dell’olio è un’alternativa più sana per chi è a dieta ma vuole concedersi comunque lo sfizio di assaggiare il suo cibo preferito fritto. Friggendo ad aria un alimento il suo sapore si sentirà di più – oltre a risultare sano e più leggero. In secondo luogo, queste friggitrici sono anche molto più semplici da pulire proprio perché non utilizzano l’olio: vi basterà lavarle semplicemente in lavastoviglie.

Gli svantaggi delle friggitrici ad aria

friggitrice ad aria
Fonte: Shutterstock

Per le vere amanti dei cibi fritti, quelle che desiderano sentire l’olio e la croccantezza dei cibi fra i denti, queste nuove friggitrici potrebbero essere dei veri e propri demoni da esorcizzare: il sapore, infatti, non sarà mai identico agli alimenti cotti con gli elettrodomestici tradizionali. Lo svantaggio più noto è l’alto consumo energetico che necessita – d’altro canto se una cosa è “sana” deve pur esserci sempre qualcosa a metterci i bastoni fra le ruote. Il prezzo poi, se si vuole una buona friggitrice senza olio, non è proprio economico

Il prezzo del mangiar sano

friggitrice senza olio
Fonte: Groupon

Parliamo quindi di cose importanti, quanto costa una di queste friggitrici moderne senza olio? Amazon ci offre diverse alternative, dalle più economiche a quelle, invece, più avanzate e costose: si parte da un prezzo di circa 60€ per i modelli basici e semplici fino a oltre 400€ per quelli più complessi e multifunzionali.