logo
Stai leggendo: 6 ricette per l’estrattore di succo per dimagrire e depurarsi

6 ricette per l'estrattore di succo per dimagrire e depurarsi

Una raccolta di ricette per estrattore per preparare in casa delle ottime bevande detox, dimagranti, depurative e ricche di vitamine e sali minerali
ricette per estrattore

L’estrattore è un elettrodomestico da cucina che si può utilizzare per preparare in casa degli ottimi estratti di frutta e verdura: bevande ricche di vitamine, antiossidanti e sali minerali che ci permettono fare il pieno di nutrienti. Gli estratti sono bevande sane e dimagranti perché permettono di depurare l’organismo sfruttando le proprietà nutritive della frutta e della verdura di stagione. Gli estratti si possono preparare solo con la frutta e gustarli a colazione o a merenda, oppure con frutta e verdura, in questi casi bisogna fare in modo che la frutta sia un po’ più della verdura in modo da rendere il sapore dell’estratto più gradevole. Nelle ricette degli estratti non sono previsti dolcificanti ma, a piacere, è possibile aggiungere un pochino di miele, della stevia oppure di sciroppo d’agave. Se non seguite una dieta molto rigida, ovviamente, va benissimo anche lo zucchero.

L’estrattore, rispetto alla centrifuga, ha il vantaggio di avere più resa e meno scarti, in pratica si riesce a estrarre più succo perché la macchina ha un motore e una struttura più efficienti. Per ottimizzare le proprietà degli estratti fatti in casa, che sono chiaramente privi di conservanti e additivi, è essenziale gustarli appena preparati o comunque nel giro di qualche ora. È sconsigliato preparare grandi quantità di estratti e berli nell’arco di più giorni, perché si perde buona parte delle proprietà nutrizionali.

Gli estratti sono bevande gustose che potete servire a colazione oppure a pranzo o a cena, magari accompagnandole a un piatto con proteine magre come pesce o petto di pollo. Per brevissimi periodi di tempo gli estratti si possono usare come sostitutivi dei pasti, ma solo in programmi seguiti sotto stretto controllo medico, ad esempio giornate detox per accelerare il metabolismo o per sgonfiare la pancia.

Vediamo insieme una selezione di ricette per estrattore.

1. Estratto di arancia, pompelmo e zenzero

Sbucciate un’arancia e un pompelmo, metteteli nell’estrattore e aggiungete 3 grammi di zenzero fresco oppure la punta di un cucchiaino di zenzero in polvere. Azionate l’estrattore e raccogliete il succo in un bicchiere. Se l’arancia è matura e di buona qualità basterà per dolcificare la bevanda.

2. Estratto al cavolo nero

L’estratto depurativo di cavolo nero è una delle ricette più amate dalle donne, permette di perdere peso e fare il pieno di minerali. Nell’estrattore dovete mettere una mela, mezzo melone invernale senza buccia e senza semi, cinque foglie di cavolo nero, un cetriolo, un po’ di menta fresca e il succo di mezzo limone. L’estratto ottenuto va gustato nell’arco di qualche ora per sfruttare a pieno le proprietà del cavolo.

3. Estratto di finocchio, sedano e mela

Estratto verde
Foto: iStock

Pulite le coste di sedano e togliete i filamenti, tagliateli a pezzi e mettete tutto nell’estrattore, unite poi un finocchio a pezzi, una mela verde a spicchi e un centimetro di zenzero sbucciato. Questo estratto è buono e depurativo e si può preparare anche in inverno, se vi sembra troppo amaro potete aggiungere un cucchiaino di miele di acacia.

4. Estratto di zucca, carota, arance, limone e zenzero

L’estratto di zucca, carota, arance, limone e zenzero è una interpretazione del succo ACE, ma molto più nutriente dato che viene fatto in casa e quindi permette di sfruttare al meglio le vitamine contenute negli ingredienti. Prendete l’estrattore e mettete dentro 200 g di zucca pulita (senza buccia e semi) e tagliata a pezzi, unite una carota pulita e tagliata a rondelle, un’arancia a spicchi, il succo di mezzo limone e un pezzettino di zenzero fresco e sbucciato.

5. Estratto di spinaci, carote e sedano

Un estratto tipicamente invernale ottimo per chi soffre di ferro basso, la combinazione di spinaci e limone permetterà un assorbimento migliore. Lavate 250 g di spinaci in foglie, metteteli nell’estrattore e aggiungete 200 g di carote pulite, unite 100 g di sedano a pezzi e il succo di mezzo limone.

6. Estratto di finocchio e ananas

L’estratto di finocchio e ananas è digestivo, antinfiammatorio, aiuta a combattere la cellulite e contrasta il ristagno dei liquidi. Mettete nell’estrattore un finocchio pulito e tagliato a pezzi, un gambo di sedano a pezzi e tre fette di ananas fresco.