Alimenti antiossidanti: esistono davvero dei cibi che non fanno invecchiare?

Se i cibi che ci piacciono ci fanno anche bene, li mangiamo con più gusto. La varietà di frutta e verdura è sconfinata, così come le loro sostanze benefiche, tra cui gli antiossidanti: vediamo cosa sono e gli alimenti attraverso cui farne scorta.

Per tutto l’anno e per ogni stagione la natura ci offre tanti piccoli tesori: i frutti della sua terra sono un vero concentrato di minerali, vitamine e tanti altri elementi benefici, chi più chi meno.

Gli antiossidanti, per esempio, sono contenuti in un una grande varietà di prodotti e sono una panacea per contrastare i radicali liberi.

La tua frutta preferita per tutte le stagioni? Provala essiccata

Antiossidanti: i benefici per l’organismo

alimenti antiossidanti
Fonte: Foto di Nathan Cowley da Pexels

Prima di elencarne le straordinarie proprietà, è meglio partire con una piccola presentazione.
Secondo quanto riportato sul sito della Fondazione Umberto Veronesi, “le molecole antiossidanti sono degli agenti che prevengono o rallentano il fenomeno dell’ossidazione“.

A questo punto è lecito chiedersi in che cosa consista il processo di ossidazione. Per questo ci giunge sempre in aiuto il sito, e ce lo spiega così:

Per comprendere meglio il significato di una reazione di ossidazione basta pensare agli zuccheri come, ad esempio, il glucosio. Giunto nella cellula viene consumato attraverso numerose reazioni di ossidazione. […] Purtroppo però queste reazioni sono caratterizzate dalla formazione di prodotti chiamati radicali liberi.
Questi non sono altro che delle molecole di ossigeno altamente reattive capaci di danneggiare le strutture della cellula ossidandole. Una particolarmente sensibile è proprio il DNA.

Frutti rossi: le ricette che fanno bene al nostro essere femmine

Esattamente qui entrano in gioco gli antiossidanti: essi, infatti, sarebbero in grado di neutralizzare i radicali liberi e conseguentemente di proteggere la cellula dallo stress ossidativo.
La stessa Fondazione Umberto Veronesi ha dimostrato come la loro funzione aiuti a prevenire l’insorgere di malattie neurodegenerative, come il morbo di Parkinson, l’ Alzheimer e la Sla.

10 alimenti ricchi di antiossidanti

Le vitamine A, C ed E, polifenoli e carotenoidi sono solo alcuni degli antiossidanti che necessitano di essere assunti ogni giorno tramite l’alimentazione. Diamo un’occhiata ai 10 cibi che più contengono questi alleati preziosi della salute.

1. Mirtillo

alimenti antiossidanti
Fonte: Foto di ready made da Pexels

In generale i frutti di bosco sono un vero elisir di salute, ma a meritarsi il primo posto come alimento antiossidante pare proprio il mirtillo. È molto ricco di vitamina C, che è utile per rinforzare i capillari e mantenere il buon funzionamento della circolazione sanguigna. Sono inoltre presenti altri antiossidanti come le antocianine, che incrementano l’attività mnemonica e conferiscono al frutto il suo caratteristico colore violaceo.

2. Carota

Lo dice già il nome. La sua ricchezza di beta-carotene (l’antiossidante che si trova nei vegetali di colore giallo e arancio) lo rende un ottimo alleato per la salute della vista, ma non solo: aiuta a rendere la pelle più elastica e la mantiene più giovane a lungo. La presenza di vitamina K rinforza le ossa, in quanto componente essenziale per il buon metabolismo del calcio.

3. Avocado

Questo frutto tropicale, reperibile tutto l’anno, possiede una grande quantità di vitamina A ed E: entrambe sono forti elementi antiossidanti che aiutano specialmente contro le rughe, l’invecchiamento della pelle e ne favoriscono l’elasticità. Attenzione però a non abusarne: se pensate che ogni 100 grammi contengono quasi 230 calorie, potete rendervi conto di quanto sia importante la moderazione.

4. Melograno

Negli ultimi anni ha spopolato la sua versione come succo. A buon rendere, perché è davvero ricchissimo di antiossidanti, quali flavonoidi, utili per la protezione di cuore e arterie. Se volete ottenere il suo succo senza disperdere le sue virtù, abbiate cura di usare non solo i semini ma anche le membrane bianche, poiché contengono maggiormente gli elementi benefici.

5. Agrumi

alimenti antiossidanti
Fonte: Foto di freestocks.org da Pexels

Colore, profumo e sapore: gli agrumi sono uno spettacolo per tutti e cinque i sensi. Sono proverbiali per la loro ricchezza di vitamina C, in prima linea nel combattere i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento. Aiuta inoltre a ricostruire i tessuti in profondità, e ciò aiuta a contrastare le rughe e gli altri segni dell’età.

6. Uva nera

Il frutto da cui si ricava il vino, il nettare degli dèi, contiene una varietà e ricchezza di antiossidanti inestimabile: flavonoidi, polifenoli tannini. Cosa fanno? Migliorano il benessere dei vasi sanguigni e la fluidità del sangue, aiutano a ostacolare la comparsa di tumori e rallentano la degenerazione delle cellule cerebrali.

7. Cavoli di Bruxelles

Finora abbiamo parlato di frutta, ma ora è il turno della verdura. Non si poteva cominciare meglio se non con i cavolini di Bruxelles: possiede infatti numerosi antiossidanti tra cui i flavonoidi e i fenoli. Contengono inoltre la sigrina, una sostanza che è tutt’ora studiata come possibile antitumorale.

8. Barbabietole

Tra le vitamine presenti nelle barbabietole, le più importanti da citare sono quelle del gruppo B e C, mentre la vitamina A è contenuta principalmente nelle sue foglie. Le barbabietole sono anche ricche di flavonoidi, saponine e antocianine, antiossidanti che combattono i radicali liberi. Un suo consumo abituale è in grado di favorire la prevenzione di patologie cardiovascolari.

Il cavolo kale, un vero concentrato di nutrienti

9. Cavolo verde

alimenti antiossidanti
Fonte: Pixabay da Pexels

È un ortaggio invernale appartenente alla famiglia delle crucifere. Assieme ai prima citati cavoli di Bruxelles, sono fonte di vitamina C, vitamina K, calcio e potassio. Come tutte le verdure a foglia verde, è particolarmente ricco di antiossidanti e flavonoidi come il beta-carotene.

10. Spinaci

Non ci fanno certamente diventare forzuti come Braccio di Ferro, però la presenza di carotenoidi, vitamina C, acido folico, vitamina K e vitamina E rendono gli spinaci un alleato prezioso nel contrasto dei radicali liberi.

La discussione continua nel gruppo privato!