logo
Stai leggendo: Estrattori di succo: tutto il meglio dei vegetali in un bicchiere

Estrattori di succo: tutto il meglio dei vegetali in un bicchiere

Gli estrattori di succo sono elettrodomestici recenti, che permettono di ottenere succhi di frutta e verdura mantenendo intatte le benefiche proprietà dei vegetali. Sono molto versatili in cucina: possono essere utilizzati per preparare vellutate, composte, sughi, e addirittura prodotti di bellezza.

Gli estrattori di succo sono una delle ultime invenzioni nel campo degli elettrodomestici. Sicuramente le nuove abitudini alimentari, che pongono al centro di una dieta sana e salutare la frutta e la verdura, hanno incentivato l’uso degli estrattori che, tra chi vuole alimentarsi nel modo corretto, trovano i maggiori apprezzamenti.

Non sempre è facile, ad esempio, consumare ogni giorno 5 porzioni di frutta e verdura, tra l’altro scegliendo in maniera varia e tra tutti i colori disponibili. Riuscire ad unire, in un sol bicchiere, tutte le proprietà benefiche dei vegetali rende decisamente più facile e più veloce dare al proprio organismo i nutrienti di cui ha bisogno.

Inoltre, i succhi di frutta in commercio sono spesso realizzati con zuccheri aggiunti e con un quantitativo di vitamine e nutrienti drasticamente ridotto dai processi industriali e dalle necessità legate alla lunga conservazione.

Come funzionano gli estrattori di succo e che benefici offrono

estrattori di succo
fonte: pixabay

Un estrattore di frutta non funziona come, da esempio, una centrifuga e nemmeno come un frullatore. Il motore dell’estrattore gira a una velocità che varia da 40 a 80 giri al minuto, in base al modello scelto, e non rischia di scaldare la frutta o il succo. Il calore, infatti, potrebbe far disperdere enzimi e proprietà nutritive.

Per quanto riguarda la coclea, ormai esistono in commercio ottimi estrattori sia con la coclea verticale che orizzontale. La versione in verticale, certamente più di design e meno ingombrante, è leggermente più difficile da pulire e un po’ meno efficace con la verdura a foglia lunga.

Per quel che riguarda i filtri, invece, spesso vengono proposti già nella confezione sia filtri a maglie larghe che a maglie strette, per lasciare al consumatore la scelta della limpidezza e densità del succo. L’estrattore non serve solamente per i succhi: possono essere realizzati gelati, ghiaccioli, zuppe, ma anche marmellate e composte.

I migliori estrattori di succo

Imetec Succovivo Pro 2000

succovivo imetec
fonte: Amazon

Imetec propone SuccoVivo, un estrattore di succo professionale per uso domestico che permette la preparazione di succhi, bevande vegetali, sorbetti, granite, ma non solo. Grazie all’esclusivo filtro Beauty, e al ricettario “Crea le tue maschere di bellezza naturali” a cura di Lisa Casali, con SuccoVivo Pro 2000 si possono realizzare in casa maschere viso e corpo 100% naturali. Si tratta dell’accessorio perfetto per chi cerca prodotti di belletta cruelty free, vegan o privi di allergeni.
Acquista ora l’estrattore di succo Imetec su Amazon.

Juicepresso Estrattore di succo

estrattore succo juicespresso
fonte: Amazon

Juicepresso propone il filtro in Tritan, uno dei materiali più resistenti e sicuri utilizzati per gli elettrodomestici. I filtri in Tritan sono più costosi, ma più resistenti e meno soggetti a rotture. Il motore di ultima generazione, in acciaio, è ancora più silenzioso: con i suoi 32 giri al minuto, preserva tutti i nutrienti di frutta e verdura.
Acquista ora Juicepresso su Amazon.

R.G.V. Juice Art Digital

estrattore di succo
fonte: euronics.it

Con Juice Art Digital, grazie al pannello touch screen, potrete impostare facilmente la funzione dell’estrattore in base alla ricetta che scegliete. Dite pure addio al semplice pulsante on/off!
Acquista ora su Euronics.

Alcune ricette per l’estrattore di succo

Gli abbinamenti tra i vari frutti e la verdura che si possono realizzare grazie a un estrattore di succo sono praticamente infiniti, e basta sperimentare per trovare il proprio preferito.

Latte di mandorle

Limitarsi ai succhi di frutta e verdura però potrebbe essere riduttivo. Con un estrattore di succo si possono realizzare ottime bevande vegetali, come il latte di mandorle.
Per prepararlo servono 300g di mandorle, sgusciate e non pelate, che vanno immerse in acqua per tutta la notte. Dopo averle sciacquate, vanno inserite nell’estrattore dotato di un filtro a maglia fine con acqua in pari peso. Una volta estratto, il latte di mandorle può essere insaporito con spezie, con lo zenzero oppure zuccherato.

Vellutata di piselli

Anche per realizzare le vellutate l’estrattore si rivela un ottimo alleato. Per ottenere una vellutata di piselli, da consumare sia calda che fretta, basta cuocere in pentola con acqua e sale una cipolla tagliata a spicchi, un paio di pomodori a fette e 800g di piselli, anche surgelati, con un pizzico di sale. Una volta raggiunta la cottura, e lasciate raffreddare le verdure, basta trasferirle in un estrattore con il filtro a maglie larghe per ottenere una vellutata liscia e cremosa. L’acqua di cottura può aiutare nel raggiungere la consistenza desiderata.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...