diredonna network
logo
Stai leggendo: Chi vuole la cioccolata rosa? Eccovi serviti

Chi vuole la cioccolata rosa? Eccovi serviti

La nuova invenzione in fatto di dolci è il cioccolato rosa. Il ruby chocolate tedesco è stato presentato a Shangai, in Cina, ma sembra già pronto a stupire tutto il mondo.
Fonte: Barry Callebaut

A quasi novant’anni dall’invenzione del cioccolato bianco a cura di Nestlé, il dolce più famoso al mondo torna a far parlare di sé in una nuova e innovativa versione: il cioccolato rosa, meglio definito come ruby chocolate. A inventarlo è l’azienda svizzera Barry Callebaut la quale lo ha presentato a un evento a Shangai, in Cina.
Con l’avvento di nuove diete e differenti regimi alimentari più ristretti, il consumo di cioccolato è andato calando. Per questo motivo l’azienda Barry Callebaut ha voluto lanciare il suo nuovo ruby chocolate ed è molto fiduciosa di poter trarre buoni guadagni attraverso la sua messa in commercio.

Non è una novità che il cioccolato stia passando di moda: secondo le stime riportate da Repubblica, la Hershey Company statunitense ha dovuto tagliare la produzione del 15% mentre l’azienda svizzera Nestlé ha messo in vendita le sue attività negli Stati Uniti per potersi rilanciare su cibi più sani (come il cioccolato senza il 40% di zuccheri, disponibile in Italia solo dal prossimo anno). A differenza delle altre tipologie di cioccolato in commercio, però, il cioccolato rosa di Barry Callebaut si basa su un particolare seme di cacao studiato all’università di Brema, in Germania, ed è un prodotto totalmente naturale senza alcun tipo di aroma o colorante.

Non ha un gusto amaro, latteo o dolce, ma è una fusione fra il sapore fruttato delle bacche e una delicata dolcezza.

Ha annunciato lo stesso colosso elvetico attraverso un comunicato stampa sul proprio sito internet. Ad aggiungere ulteriori informazioni è Antoine de Saint-Affrique, amministratore delegato di Barry Callebaut, il quale ha spiegato a Bloomberg l’unicità di questo cioccolato:

È naturale, senza coloranti, ha un aspetto invitante ma mantiene l’autentico gusto del cioccolato. Abbiamo ricevuto ottime risposte dai consumatori che l’hanno provato, soprattutto in Cina dove per il cioccolato è piuttosto inusuale.

Come spiegato da Peter Boone, capo del dipartimento innovazione e qualità di Barry Callebaut, purtroppo non esiste ancora una data precisa riguardo la sua entrata in commercio, ma la società svizzera ha annunciato il sogno di voler espandere la produzione del cioccolato rosa in tutto il mondo.

Non vediamo l’ora di lavorare con i nostri partner per introdurre questa innovativa invenzione sul mercato e rendere disponibile il chocolate ruby ai produttori di cioccolato e ai consumatori di tutto il mondo.