diredonna network
logo
Stai leggendo: Tutto Quello che Non Sai sulla Nutella

I 50 piatti più buoni del mondo da mangiare prima di morire

Salsa tartara

Muffin alle mele

Carpaccio di zucchine

Kimchi

Pettole

Bisque di gamberi

Come pastorizzare le uova

Torta di grano saraceno

Marmellata di pomodori verdi

Tutto Quello che Non Sai sulla Nutella

Siete delle vere amanti della Nutella e pensate di sapere tutto al riguardo? Mettetevi alla prova con questo articolo!
Fonte: web
Fonte: web

C’è qualcosa di più squisito della Nutella? Non credo proprio!

Quel sapore di nocciole e cacao, quella consistenza cremosa, quella capacità di stare bene con (quasi) tutto la rendono un alimento irrinunciabile per qualsiasi goloso.

Certo, forse non è troppo amata da chi sta attento alla linea, ma la soddisfazione che si prova nell’infilare due dita nel barattolo della Nutella è qualcosa che supera il timore di qualche chilo di troppo.

Gustata da sola o in qualche ricetta ipercalorica, questa crema spalmabile è davvero riuscita a conquistare tutto il mondo, sino a diventare un mito.

Voi vi sentite dei veri esperti di Nutella? Vediamo quanto ne sapete!

1. Esiste un World Nutella Day

Il giorno del World Nutella Day è il 5 febbraio: in questa giornata tutto il mondo celebra la famosa crema e tutti quanti i golosi si possono sentire giustificati a ingurgitarne più del dovuto!

Questa “festa” è stata istituita nel 2007 da una blogger americana.

2. Quando tutto ebbe inizio…

La storia della Nutella ha inizio nella seconda guerra mondiale, quando il cioccolato diventa un alimento prezioso e raro.

Durante questo periodo, per non rinunciare del tutto al cioccolato, Pietro Ferrero aggiunge le nocciole al cacao: nasce così la Pasta Gianduja o Pasta Giandujot, da cui deriva la Nutella.

Tutto Quello che Non Sai sulla Nutella
Fonte: web

3. Il nome originario

Prima di chiamarsi Nutella, la nostra amata crema spalmabile si chiamava SuperCrema con nocciole delle Langhe e cacao: la sua ricetta era un’evoluzione della Pasta Gianduja.

Il nome Nutella viene inventato nel 1964, unendo la traduzione inglese di nocciola “nut” con il suffisso “ella”, di origine latina.

4. Gluten-free

La Nutella è totalmente senza glutine: per questo può essere mangiata anche da chi ne è intollerante!

Certo, magari senza il pane.

5. Un barattolo ogni 2,5 secondi

Si calcola che, nel mondo, ogni 2 secondi e mezzo venga venduto un barattolo di Nutella.

Voi quanto contribuite nel calcolo di questa media?

Fonte: web
Fonte: web

6. Voglia incontrollabile

Nel 2013 in Germania sono stati rubati da un camion dei barattoli di Nutella per un peso totale di 5,5 tonnellate di crema spalmabile (del valore di circa 18mila euro).

Alla faccia dell’indigestione…

7. È un fenomeno social

La Nutella ha un grande seguito sui canali social.

Su Instagram ci sono più di 5 milioni di foto con l’hashtag #Nutella.

8. La produzione giornaliera

Al giorno vengono prodotti 1,35 chili di Nutella: questo peso è più o meno pari a quello di nove elefanti.

Non so voi, ma io mi sto immaginando un elefante fatto completamente di Nutella e la cosa mi pare immensa… figurarsi nove!

Fonte: web
Fonte: web

9. In Francia è un nome vietato

Nel 2014 due genitori francesi avevano chiamato loro figlia Nutella, ma il tribunale ha ritenuto il nome inaccettabile e ha ribattezzato la bambina Ella.

A quanto pare il nome avrebbe potuto causare delle prese in giro nei confronti della bambina… un pensiero condivisibile.

10. Un quarto delle nocciole mondiali

Il gruppo Ferrero utilizza un quarto di tutte le nocciole del mondo per produrre la Nutella.

Sono tantissime!

11. Guinnes World Record

La Nutella detiene un Guinnes dei primati: nel 2005 ha organizzato la colazione più grande del mondo.

L’evento è avvenuto in Germania, a Gelsenkirchen, dove 27.854 persone hanno potuto gustare la favolosa crema.

Perché non sono stata invitata?!