diredonna network
logo
Stai leggendo: Poco Tempo per i Dolci di Carnevale? Ecco 9 Idee Veloci!

Migliaccio napoletano

In Cucina coi Bambini: 9 Dolci di Carnevale da Preparare Insieme

9 Dolci di Carnevale che Dovete Assolutamente Assaggiare

Frappe

Ravioli fritti

Castagnole

Graffe

Dolci di Carnevale col Bimby: 10 Ricette Semplici e Golose!

Biscotti arlecchino

Sanguinaccio

Poco Tempo per i Dolci di Carnevale? Ecco 9 Idee Veloci!

Non abbiamo tempo di preparare i dolci di Carnevale ma non vogliamo assolutamente rinunciarvi? Anziché lasciarvi correre in pasticceria abbiamo pensato di proporvi 9 idee facili, veloci e golosissime per i dolci di Carnevale!
Fonte: Web
Fonte: Web

Carnevale sta arrivando e noi non abbiamo né tempo, né voglia né, in qualche caso, le abilità necessarie per metterci per ore e ore ai fornelli. Nondimeno, non vogliamo assolutamente rimanere a bocca asciutta, ma siamo determinate a ringalluzzire le nostre papille gustative – così come quelle dei nostri ospiti, dei nostri bambini e dei loro amichetti – con i dolci golosissimi che il Carnevale porta con sé.

Se la tentazione è quella di fiondarci nella prima pasticceria aperta e sborsare un patrimonio per accontentarci magari di quel che c’è e che nemmeno risponde in toto ai nostri gusti, fermiamoci immediatamente! Siccome vi capiamo bene, abbiamo messo a punto 10 idee semplici, veloci e gustose per preparare dolci di Carnevale, proposte perfette anche per quelle di noi che non siano la concorrente ideale de “La Prova del Cuoco” ma che vogliano comunque cimentarsi in ricette che si prestino a varianti e possano dunque soddisfare al meglio le nostre preferenze.

Ecco quindi le nostre 9 idee semplici e veloci per i nostri dolci di Carnevale!

1. Carnevale coloratissimo e sfizioso con i cake pop!

Fonte: Web
Fonte: Web

I cake pop non sono tradizionalmente dolci di Carnevale, ma nulla vieta che possano diventarlo: sono ghiotti, semplici e coloratissimi! Perfetti, no?

Per prepararli ci servirà del pan di Spagna – quello già pronto che si trova al supermercato va più che bene – dal quale dovremo ricavare delle palline da lasciar raffreddare in frigo. Mentre l’impasto si “rinfresca”, facciamo sciogliere 100 grammi di cioccolato fondente a bagnomaria o, per risparmiare tempo, nel microonde. Distribuiamo in diversi piattini zuccherini colorati o decorazioni di glassa (qui l’unico limite è la nostra fantasia!) mescolandoli secondo le nostre preferenze. Infilziamo ora i nostri cake pop con degli stecchini piuttosto lunghi, intingiamoli nel cioccolato fuso lasciando gocciolare quello in eccesso o facciamoli “rotolare” nei piattini con le decorazioni. Stiamo già per addentarli? Ferme! Prima dovremo lasciarli asciugare. Ecco, ora possiamo gustarci i nostri cake pop: ottimi e preparati in soli 10 minuti, promessa mantenuta!

2. Le pesche di Carnevale (ma la frutta non c’entra!)

Fonte: Web
Fonte: Web

Le pesche di Carnevale altro non sono se non una variante all’alchermes delle tipiche castagnole. Allegre e colorate, sono un dolce facile da preparare e perfetto per festeggiare i giorni in maschera tra coriandoli e stelle filanti!

Per 30 castagnole all’alchermes ci servono 200 grammi di farina, 75 grammi di zucchero, 2 uova, 30 grammi di burro, mezza bustina di lievito e scorza di limone grattugiata, oltre naturalmente a una tazzina di alchermes e un’altra d’acqua. Potrebbero sembrare tanti gli ingredienti ma, come vedremo immediatamente, la preparazione è semplicissima. Sarà sufficiente disporre su una superficie la farina a fontana unendo al centro tutti gli ingredienti iniziando a impastare. Quando avremo ottenuto un composto omogeneo, formiamo con le mani delle palline e appoggiamole su una teglia rivestita di carta da forno e procediamo con la cottura in forno preriscaldato a 200° gradi per 10 minuti. Una volta sfornate le nostre peschine, passiamole nell’alchermes diluito con acqua e subito dopo nello zucchero semolato. Volendo rendere ancora più golose le nostre castagnole, possiamo farcirle a piacere, per esempio con Nutella, crema di cioccolato o marmellata!

Ancora voglia di dolci? Allora proseguiamo!

3. Facciamo i riccioli… ai dolci di Carnevale!

riccioli dolci carnevale
Fonte: Web

Ecco un’altra ricetta per un dolce di Carnevale facilissimo e veloce da preparare: i riccioli dolci! Per la ricetta sono sufficienti 2 uova, 200 grammi di farina, 200 ml di latte, 2 cucchiai di succo di arancia (o di rum, se il dolce non è destinato a bambini) e 50 grammi di zucchero.

Per preparare i nostri riccioli dolci di Carnevale dovremo lavorare in una ciotola i 2 tuorli (senza buttare gli albumi) con lo zucchero cui uniremo poi farina, latte e succo d’arancia. Aggiungiamo i 2 albumi montati a neve e trasferiamo il composto (qualora risultasse troppo liquido aggiungiamo ulteriore farina) in una siringa per  dolci o in una tasca da pasticciere con bocchetta liscia e creiamo delle spirali che lasceremo cadere in padella per friggere direttamente i riccioli in abbondante olio caldo. Lasciamo friggere due minuti per lato, scoliamo, asciughiamo e cospargiamo di zucchero a velo o semolato.

Che ne dite, amiche? Pare che tutto vada per il meglio, quindi continuiamo!

4. Dai riccioli ai coriandoli… sui cupcake!

Fonte: Web
Fonte: Web

Questa ricetta ci consentirà di preparare  dei meravigliosi e gustosissimi cupcake in poco tempo e di grande effetto

Per la base dei cupcake al cioccolato possiamo trovare qui la ricetta. Per la copertura, anziché avvalerci del cioccolato, prepariamo una crema bianca con 1 tuorlo, 4 cucchiai di farina e altrettanti di zucchero, 500 ml di latte e 100 ml di panna da montare. Uniamo zucchero, farina, tuorlo e latte in una casseruola miscelandoli bene con una frusta a mano sino a che non ci saranno grumi; mettiamo la casseruola sul fornello a fiamma bassa e lasciamo addensare la crema mescolando di quando in quando. Dopo aver lasciato raffreddare la crema, uniamo la panna montata e decoriamo i nostri cupcake, sui quali possiamo apporre anche smarties, M&M’s o altri dolcetti che possano ricordare i coriandoli!

Allora, amiche, che ve ne pare sino a qui? Avete anche voi l’acquolina in bocca?

5. Tortine decorate per celebrare i giorni in maschera!

tortine glassate carnevale
Fonte: Web

Queste tortine sono gustose, sane, semplici da preparare e “flessibili”: possono cioè essere “adattate” a ogni festività a seconda delle decorazioni che sceglieremo!

Ci servono 200 grammi di margarina leggera, 50 grammi di cacao in polvere, 100 grammi di cioccolato fondente, 200 grammi di farina autolievitante, 50 ml di latte parzialmente scremato, 5 uova, 200 grammi di zucchero e sale q. b. Facciamo sciogliere nel microonde margarina e cioccolato mentre in una ciotola sbattiamo le uova con lo zucchero cui aggiungeremo un pizzico di sale, il latte e il cioccolato fuso mescolando bene. Incorporiamo alle uova il cacao e la farina autolievitante e mettiamo tutto negli stampini che abbiamo scelto: le tortine devono cuocere in forno per 10/12 minuti a 160°.

Per la decorazione, ma è solo un suggerimento, possiamo far sciogliere in microonde del cioccolato, magari bianco, insieme a della panna: otterremo così una glassa con cui ricoprire le tortine una volta fredde.

Continuiamo a divertirci con… i coriandoli!

6. I dolci coriandoli di Carnevale!

coriandoli dolce carnevale
Fonte: Web

I coriandoli non sono solo quelli in carta colorata che i nostri bimbi si divertono tantissimo a lanciare, ma sono anche dei gustosi dolcetti! Per prepararli ci servono 100 grammi di mascarpone, 50 grammi di burro a temperatura ambiente, un tuorlo, 100 grammi di zucchero a velo, 100 grammi di biscotti secchi, 50 grammi di cacao amaro, codette per decorare e liquore a piacere.

La preparazione è semplicissima: amalgamiamo mascarpone, burro, zucchero a velo e il tuorlo d’uovo. Quando la crema sarà uniforme aggiungiamo il cacao (o il liquore se preferiamo, ma va bene anche del succo d’arancia) e i biscotti già sbriciolati finemente. Creiamo palline di 2 centimetri circa e passiamole nelle codette. Mettiamo in frigo sino a completa solidificazione: ecco, ora possiamo mangiare i nostri coriandoli al cacao!

E sempre rimanendo in tema di Carnevale e colori, andiamo a vedere cosa suggerisce Arlecchino in persona!

7. Divertiamoci con Arlecchino e la sua torta!

Fonte: Web
Fonte: Web

La torta Arlecchino è un dolce coloratissimo e semplice che non può mancare tra i nostri “peccati” di Carnevale. Inoltre è perfetto per le feste di compleanno dei bambini e per rendere più colorata la colazione o la merenda. Per preparare la torta Arlecchino servono 140 grammi di burro a temperatura ambiente, 100 grammi di fecola di patate, 220 grammi di zucchero, i semi di una bacca di vaniglia, una bustina di lievito chimico, 100 ml di latte, la scorza di un limone e di un’arancia, 4 uova e una punta di cucchiaio di colorante alimentare per ogni colore (possiamo scegliere tutti quelli che vogliamo!).

Dopo esserci assicurate di avere tutti gli ingredienti, uniamo in una ciotola zucchero, semi di bacca di vaniglia e burro ammorbidito e passiamo lo sbattitore elettrico. Aggiungiamo le uova una alla volta fino a ottenere una consistenza cremosa e, sempre mescolando, uniamo le scorze di limone e arancia. Mettiamo quindi farina, lievito e fecola precedentemente setacciati e mescoliamo nuovamente. Ora versiamo il latte e suddividiamo l’impasto in quattro parti uguali da mettere in altrettante ciotole. Coloriamo tre parti con il colorante, preferibilmente in polvere, e mescoliamo tra loro le polveri per avere colori diversi. Imburriamo e infariniamo una tortiera coi bordi alti, mettiamo un cucchiaio di impasto al centro e sovrapponiamone un altro di un colore differente e così via fino a coprire l’intero diametro della tortiera. Inforniamo a 180° per un’ora circa (facciamo la prova dello stecchino). Volendo, possiamo cospargere di zucchero a velo o tagliare la torta a metà per farcirla con marmellata o crema di cioccolato. 

Descritta così, la ricetta potrebbe sembrare complicata ma dovete crederci: è molto più semplice a dirsi che a farsi. 

Noi intanto continuiamo con le tagliatelle (dolci) di Carnevale!

8. Per Carnevale il primo piatto diventa dolce: ecco a voi le tagliatelle!

Fonte: Web
Fonte: Web

Tagliatelle di Carnevale? Ebbene sì! Naturalmente stiamo parlando di un dolce che a noi personalmente piace moltissimo. Inoltre è facile e rapido da preparare, economico e adatto a tutti i gradi di abilità!

Controlliamo di avere 400 grammi di farina, 4 uova, 100 grammi di zucchero, un’arancia o un limone, olio di semi e zucchero a velo. Impastiamo farina e uova e poi tiriamole sino a ottenere una sfoglia di 2 millimetri di spessore da cospargere con zucchero semolato e con la scorza grattugiata di un’arancia o di un limone, a piacere. Arrotoliamo la pasta proprio come se stessimo preparando delle tagliatelle, avvolgiamola nella pellicola trasparente e mettiamola in frigo per mezz’ora, trascorsa la quale dovremo tagliare il rotolo a fette dalla larghezza di circa un centimetro. Lasciamo le nostre tagliatelle arrotolate e friggiamole in abbondante olio per poi asciugarle con carta assorbente e cospargerle con zucchero a vele (attenzione: vanno servite fredde!).

Chiudiamo il nostro elenco di ricette di dolci facili e veloci per Carnevale con dei cappellini da strega!

9. E in testa al Carnevale… cappellini da strega al cioccolato!

cappelli strega cioccolato carnevale
Fonte: Web

Questa ricetta è perfetta anche per Halloween ma è sufficiente cambiare le decorazioni per renderla adattissima anche a Carnevale. Inoltre prepararla è davvero una sciocchezza!

Servono 6 coni, 6 biscotti Digestive al cioccolato, 100 grammi cioccolato al latte (bianco o fondente) e decorazioni a nostra scelta. Posiamo su una superficie ricoperta da carta forno i biscotti Digestive con la cioccolata girata verso il tavolo e mettiamo un cono al centro di ogni biscotto. Spezzettiamo il cioccolato e fondiamolo a bagnomaria o nel microonde, lasciamolo raffreddare e poi intingiamoci ciascun cono per riposizionarlo in seguito sopra il biscotto lasciando che il cioccolato avvolga anche quello. Decoriamo e lasciamo in frigo a riposare.

Allora, amiche, che ne dite, siamo state di parole? A noi queste ricette sembrano ottime, semplici e super veloci e a voi?