logo
Ricetta: Pan di spagna

Pan di spagna

Dettagli ricetta

Preparazione

12 minuti

Difficoltà

Cottura

25 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Pan di spagna

Il pan di spagna è una delle preparazioni più versatili della pasticceria. Imparare a far bene il pan di spagna è fondamentale per la realizzazione di moltissime tipologie di torte, soprattutto di quelle da farcire poi a strati o da ricoprire con decorazioni in glassa, frutta o pasta di zucchero.

Bastano pochissimi ingredienti per ottenere un buon pan di spagna: l’importante è avere le fruste elettriche. Il segreto per un risultato perfetto è proprio amalgamare con cura gli ingredienti per ottenere una torta soffice, leggera e spugnosa che, non per niente, in inglese si chiama sponge cake, ossia torta spugna.

Il pan di spagna può essere realizzato con oppure senza il lievito: a voi la scelta. Per le prime preparazioni, comunque, aggiungere un pizzico di lievito può aiutare a compensare qualche difficoltà nella tecnica e soprattutto può dare fiducia sul fatto che si otterrà il risultato voluto.

L’esperienza gioca un ruolo fondamentale per questa preparazione, ma fare e rifare il pan di spagna sarà solo un piacere. Per la buona riuscita finale della torta da realizzare, oltre al pan di spagna, è fondamentale la bagna, che può essere alcolica o analcolica, a base di frutta o solo di zucchero. Senza la bagna, la torta potrebbe risultare troppo asciutta. Qui di seguito trovate alcune nostre proposte:

Quando preparare questa ricetta?

Preparate il pan di spagna come base per torte elaborate, ma anche per dolci al cucchiaio.

Preparazione

  1. 1.

    Il segreto per avere un buon pan di spagna sta nel montare con cura le uova e lo zucchero, per ottenere un composto spumoso. Utilizzate le fruste elettriche o, meglio ancora, la planetaria.

  2. 2.

    Aggiungete i semi tolti dalla bacca di vaniglia con un coltello.

  3. 3.

    Aggiungete le farine, prima setacciate, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto per non smontare il composto spumoso.

  4. 4.

    Imburrate e infarinate una tortiera, poi versate tutto l’impasto e cuocete in forno già caldo a 180°C per 25 minuti. Lasciate raffreddare prima di sformare il dolce.

Varianti

Pan di spagna al cioccolato

Per avere un pan di spagna al cioccolato sostituite dalla ricetta originale 30g di farina 00 con 30g di cacao amaro. Setacciate quindi il cacao con la farina e la fecola, poi unitelo al composto di uova e zucchero con molta delicatezza. Procedete con la cottura come nella ricetta senza cacao.

Pan di spagna vegan

Per un pan di spagna spugnoso e senza uova, unite in una ciotola la farina bianca, la fecola di patate e lo zucchero, secondo le quantità indicate nella ricetta originale, con una bustina di lievito, e in un’altra ciotola unite 150g di latte vegetale con 150g di olio di semi. A questo punto, con cura, amalgamate tutte le polveri versando a filo i liquidi, con le fruste elettriche. Il tutto può essere poi cotto in una teglia oliata e infarinata per 30 minuti in forno caldo a 180°C.

Pan di spagna al pistacchio

Per avere un originale pan di spagna verde, senza dover utilizzare coloranti, potete sostituire a 70g di farina bianca 70g di farina di pistacchio. Il procedimento per realizzarlo è lo stesso già indicato nella ricetta principale, ma il colore e il gusto saranno veramente originali!

Pan di spagna Bimby

Per prima cosa tritate lo zucchero nel Bimby, con alcuni colpi di velocità turbo. Inserite quindi nel boccale la farfalla e aggiungete le uova, che vanno montate con lo zucchero a vel. 3 per 10 minuti. Lasciando in azione il Bimby a vel. 3, aggiungete tutti gli altri ingredienti a cucchiaiate dal foro sul coperchio. Quindi, versate il composto in una tortiera infarinata e cuocete a 180°C per 30 minuti.

Curiosità e consigli

  • Se dovete conservare alcuni giorni il pan di spagna, avvolgetelo con la pellicola trasparente per alimenti e tenetelo in frigorifero.