Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Minestra della nonna

La minestra della nonna è un piatto leggero che può essere preparato quando non avete voglia di indulgere in libagioni troppo complesse o che appesantiscono. Il procedimento non è velocissimo, però il gioco vale la candela: otterrete una pietanza piena di sapore ma al tempo stesso capace di rimettervi in sesto lo stomaco se avete esagerato nei giorni precedenti.

La filosofia alla base alla minestra della nonna è simile a quella cui si ricorre per realizzare i risotti. In pratica, si tosta il riso dopo aver rosolato un ingrediente aromatico in un alimento grasso (nel nostro caso parliamo rispettivamente di porro e burro), e poi si aggiunge mano a mano del brodo vegetale e alcuni ortaggi (spinaci, datteri gialli e patata) per completare la commistione di sapori. Ricorriamo a un riso integrale, ma può andare bene il vialone nano che di solito è l’ideale proprio con i risotti.

Potete preparare la minestra della nonna usando una pentola con il fondo rinforzato o magari una pignatta se ne avete una. Nel caso della pignatta, potete portarla a tavola per servire la pietanza e questa avrà anche un aspetto “antico”, tradizionale, il che rispetta appunto l’essenza di questo piatto. Che potete accompagnare con un bicchiere di vino rosso molto corposo, da consumare in autunno a temperatura ambiente.

Quando preparare questa ricetta?

La minestra della nonna è un piatto unico che può essere consumato a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Lavate gli spinaci e tagliateli a striscioline.

  2. Pulite il porro e tritatelo.

  3. Pelate la patata e grattugiatela.

  4. Lavate i pomodorini e tagliateli in 4 o 8 parti, secondo la grandezza.

  5. Sciogliete il burro in una pignatta, rosolateci il porro e tostateci il riso.

  6. Aggiungete il brodo a poco a poco, come se steste preparando un risotto, in modo che il riso assorba il brodo pian piano.

  7. A metà cottura aggiungete la patata, i pomodorini e gli spinaci.

  8. Mantecate con il formaggio grattugiato e servite calda.

Varianti

Minestra di patate

Si tratta di una minestra a base, appunto, di patate, ma anche di altri ortaggi.

Minestra maritata

Si tratta di una minestra in cui si mescolano verdure a foglia e carne.

Curiosità e consigli

  • Il procedimento è simile a quello dei risotti, per cui se avete dimestichezza con questa preparazione, potete operare in tutta tranquillità.
  • Al posto del riso integrale, potete usare normale riso vialone nano, come per i risotti.