Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Mousse ai frutti di bosco

La mousse ai frutti di bosco è un dessert da fine pasto molto semplice da preparare. Non lasciatevi spaventare dal numero di ingredienti e dal fatto che alcuni di essi non siano presenti spesso nelle cucine (è più facile che in dispensa si tengano farine e zucchero, e non malto o polvere di agar agar). Anche se ci vogliono più ingredienti di altre mousse che vengono definite “facili facili”, realizzare questa è un gioco da ragazzi.

Per preparare la mousse ai frutti di bosco, sostanzialmente si realizza una ganache al cioccolato bianco, che poi viene mescolata agli altri ingredienti che vengono scaldati e mescolati in un pentolino. Quando mescolerete i frutti di bosco alcuni si sfalderanno, ma niente paura, non solo perché in questo modo contribuiscono al gusto del dessert, ma anche al suo colore tipico, che può virare dal rosa al viola senza ausilio di coloranti.

Si tratta di un dessert a base di panna, quindi quando servite la mousse ai frutti di bosco a fine pasto a degli adulti, forse è meglio evitare il vino dolce. Preferitegli invece un liquore fruttato in crema, come per esempio la crema di limoncello o lo Sheridan. Se vi divertite a preparare i cocktail potete approntare un cocktail Alexander oppure un Irish coffee.

Quando preparare questa ricetta?

La mousse ai frutti di bosco è un dessert da fine pasto, può essere quindi consumata a pranzo o a cena.

Preparazione

  1. Grattugiate la buccia del limone.

  2. Mettete in un pentolino i frutti di bosco, la buccia di limone, il malto e l’agar agar e scaldate tutto.

  3. Montate la panna.

  4. Sciogliete il cioccolato bianco e mescolate la panna da sotto in su, affinché quest’ultima non smonti.

  5. Aggiungete il composto del pentolino e amalgamate.

  6. Versate in dei bicchieri e lasciate riposare per almeno un’ora prima di servire.

Varianti

Mousse ai frutti di bosco con mascarpone

In questa variante, si lavano e si frullano 200 grammi di frutti di bosco. Poi si mescolano, da sotto in su, 250 grammi di mascarpone e 250 grammi di panna montata, che poi vanno amalgamati con i frutti di bosco frullati. Si mette tutto nei bicchieri e si lascia riposare in frigo prima di servire.

Mousse ai frutti di bosco con uova

In questa variante, si sciolgono 50 grammi di burro in un pentolino, e vi si mescolano i frutti di bosco. Si prendono 3 uova e si separano i tuorli dagli albumi. I tuorli vengono sbattiti e uniti al burro e ai frutti di bosco, mentre gli albumi vengono montati a neve e uniti a 250 grammi di panna. Il tutto viene quindi mescolato insieme, sempre da sotto in su, messo nei bicchieri e tenuto in frigo almeno due ore prima di servire.

Curiosità e consigli

  • Potete usare frutti di bosco misti oppure sceglierne un tipo e usare solo quelli, per esempio i mirtilli.
  • Se tenete molto tempo la mousse in frigo, quando la servite potete lasciarla ammorbidire per alcuni minuti.