Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Sugoli

I sugoli sono un dessert tipico della tradizione dell’Emilia Romagna e del mantovano. Nascono infatti come piatto contadino: anticamente si preparavano infatti con il mosto dell’uva e la farina, ma attualmente si presentano in una modalità decisamente più semplice. Noi infatti vi consigliamo di usare il succo d’uva nera, spremendola cruda, e aggiungiamo un po’ di zucchero. C’è però chi cuoce l’uva prima di spremerla.

Si tratta di un dolce vegan, in più non c’è latte o derivati del latte per cui è adatto a chi è intollerante al lattosio. Tuttavia la presenza della farina lo rende inadatto ai celiaci: va sostituito l’addensante per rendere il dessert maggiormente inclusivo, ma in generale i sugoli non possono essere consumati da chi presenta allergie o intolleranze al singolo ingrediente.

Nella città di Gonzaga, nel mantovano, i sugoli sono una Deco (ovvero hanno la Denominazione comunale), a rimarcare la loro origine tradizionale locale. Vengono di solito consumato durante il pasto, accompagnati da un bicchiere di Lambrusco oppure di Malvasia dei Colli piacentini (ovvero un vino rosso per una ricetta a base di uva nera).

La preparazione dei sugoli è davvero semplice, perché consiste nell’amalgama e nell’addensamento degli ingredienti sul fornello e poi l’ulteriore solidificazione in frigo. Per questo la ricetta di questo dessert al cucchiaio è adatta anche a coloro che in cucina sono alle prime armi.

Quando preparare questa ricetta?

I sugoli sono un dessert che può essere consumato a fine pasto, quindi a pranzo oppure a cena, ma anche a merenda.

Preparazione

  1. In un pentolino, mescolate tutti e tre gli ingredienti, tra cui la farina che, come sempre va setacciata.

  2. Accendete il fornello e fate bollire, rivoltando all’inizio di tanto in tanto e poi sempre. Il cucchiaio va mosso sempre nello stesso verso. Questo finché il composto non si addensa.

  3. Mettete il composto addensato nelle formine e ponete in frigo almeno per 3 ore prima di consumare.

Varianti

Sugoli Bimby

In questa variante, ingredienti e fasi restano gli stessi, ma l’addensamento dell’amalgama avviene con gli accessori Bimby.

Curiosità e consigli

  • Per ottenere il succo d’uva, semplicemente lavate l’uva, togliete i noccioli e schiacciatela con uno schiacciapatate. Non frullate.
  • Potete usare le formine che vi piacciono di più, sul genere di quelle che si usano per il budino.