Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 20 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Autunno Inverno Primavera Estate

Sfogliatine fiorentine

Le sfogliatine fiorentine sono un dolce da pasticceria tipico della tradizione gastronomica toscana. Si tratta di triangoli (o ellissi, se preferite) di pasta sfoglia, che vengono ripieni con la marmellata di albicocche e infornati.

Un grosso ruolo viene giocato da albume e zucchero, ingredienti apparentemente opzionali, ma che risultano fondamentali. Nella prima fase della ricetta, quando gli strati di pasta sfoglia vengono apposti l’uno sull’altro, albume e zucchero fanno da collante, mentre nella seconda fase, quella della cottura, servono a non far crescere troppo la sfoglia e a renderla più appetibile e dorata al tempo stesso.

Il ripieno tradizionale delle sfogliatine fiorentine è la marmellata di albicocche, ma una variante tradizionale è rappresentata anche dalla crema di riso o dalla crema pasticciera. In base alle vostre preferenze tuttavia potete ricorrere anche alla crema al cioccolato, alla Nutella, ma anche a qualunque tipo di marmellata desiderate.

Ricordiamo che anche seguendo la ricetta tradizionale delle sfogliatine fiorentine si tratta di un dessert vegetariano, per via della presenza dell’albume (che però può essere sostituito con l’acqua) e per il burro contenuto nella pasta sfoglia. È inoltre importante ricordare che l’allergia alle albicocche, che sono contenute nella marmellata, è molto comune, nel caso dobbiate offrire questi dolcetti agli ospiti.

Quando preparare questa ricetta?

Le sfogliatine fiorentine sono un dessert da consumare a colazione, all’ora del tè o come merenda. Si possono mangiare anche a fine pasto se lo si desidera.

Preparazione

  1. Dividete in due la pasta sfoglia e stendetela col matterello fino a formare due rettangoli uguali. Se usate i rotoli, vi basta srotolarli sulla spianatoia.

  2. Spennellate di albume il primo rettangolo, spolverizzatelo con lo zucchero e fate aderire sopra il secondo, aiutandovi con il matterello.

  3. Arrotolate la pasta sfoglia e ponetela mezz’ora in freezer.

  4. Tirate fuori la pasta sfoglia arrotolata e tagliate il rotolo in rondelle di due centimetri di altezza. Aiutandovi con un po’ di farina stendete le singole rondelle una per una. Le potete stendere a forma di quadrato o dar loro una forma ellittica.

  5. Ponete al centro dei vostri quadrati o delle vostre ellissi un cucchiaio di marmellata e chiudeteli premendo i bordi con i polpastrelli.

  6. Su una teglia rivestita di carta forno, adagiate le sfogliatine ottenute. Spennellatele esternamente con l’albume e spolverizzatele con altro zucchero.

  7. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti oppure quando vedete che le sfogliatine diventano dorate.

Curiosità e consigli

  • Potete usare i rotoli già pronti di pasta sfoglia, o prepararla con la nostra ricetta.
  • All’interno potete usare la marmellata di albicocche, ma anche crema di riso o crema pasticciera.