Torte Salate - Gli Speciali di Roba da Donne in Cucina

Torte salate: buone, versatili e facili da preparare!

Gustose, sfiziose e fantasiose. Parliamo delle torte salate, uno dei piatti che vi salverà in molte occasioni della vita perché facili da preparare, versatili e apprezzate da molti. Grazie alla varietà degli ingredienti che possono contenere (verdure, formaggi, carne, pesce… ) scateneranno la vostra creatività e vi consentiranno di preparare più opzioni per i vostri pranzi e le vostre cene che accontentino palati dai gusti più disparati. Non solo, potendo essere consumate tiepide o addirittura fredde, le torte salate saranno uno dei piatti più gettonati per i vostri buffet, brunch, e picnic. Infine, possono anche essere surgelate e consumate “a piacere” (o meglio, tirate fuori per una cena dell’ultimo minuto…) permettendovi di fare un’ottima figura e stupire tutti con la vostra abilità di chef e il vostro buon gusto e raffinatezza da perfette padrone di casa.  Pronte allora a scoprire tutti i segreti e i suggerimenti per preparare queste delizie? Tirate fuori gli ingredienti e… “mani in pasta”!

Torte salate: buone, versatili e facili da preparare!

Torte salate: 3 buoni motivi per imparare subito come prepararle

Le torte salate sono una delle ricette più versatili sulle quali si possa fare affidamento. I buoni motivi sono almeno 3:

  • sono facili e veloci da preparare. Le prime volte dovrete fare più attenzione e potrebbe darsi che il risultato non sia proprio quello desiderato. Una volta però “presa la mano” le potrete fare davvero a occhi chiusi.
  • Sono adatte a tutte le occasioni. Dalla festa di compleanno al ricevimento in grande stile. Non solo, si possono servire come antipasto, secondo piatto, o addirittura come piatto unico. Vogliamo parlare poi del fatto che in molti casi si possono servire fredde? Meraviglia, le prepari quando vuoi e le servi al momento giusto.
  • Piacciono a tutti (o quasi). Essendo estremamente personalizzabili sarà difficile trovare qualcuno a cui proprio non piacciono. Proponendo sulla stessa tavola accostamenti diversi potrete davvero accontentare piccoli, grandi, vegetariani, vegani, carnivori, amanti della buona cucina… e anche i palati più raffinati e snob!

Torte salate e rustici classici: le ricette della tradizione

Le torte salate sono dei “classici” della cucina che – grazie alle infinite combinazioni di ingredienti che possono contenere – si adattano ottimamente anche ai gusti più “moderni”. Prima però di lasciare spazio ricette più fantasiose, facciamo un breve excursus sulle ricette della tradizione che hanno resistito a secoli di evoluzione culinaria. Quali sono le più famose?

  • La quiche lorraine. Torta salata di origine francese (in particolare, della zona della Lorena), ripiena di formaggio, uova e pancetta.
  • La torta pasqualina. Una vera delizia della tradizione, questa volta tutta italiana (ligure), che veniva cucinata con 33 fogli di pasta “come gli anni di Gesù” durante la Pasqua, con ricotta e bietole.
  • La torta rustica napoletana.  Una prelibatezza traboccante di salumi e formaggi della regione partenopea.
Quiche lorraine

Primo passo: scegliere la pasta base per la vostra torta

Potrebbe essere la parte più difficile nella preparazione della vostra torta salata perfetta. Una buona base, infatti, farà la differenza sulla buona riuscita della consistenza, del gusto e della presentazione del vostro piatto.

La scelta si pone fra diversi tipologie: la pasta brisée, la pasta sfoglia, la pasta matta, la fillo… insomma, per chi non è molto pratica, questo potrebbe essere il primo grande ostacolo. Niente paura, se siete alle prime armi potete tranquillamente concentrarvi sulle prime due che sono le più utilizzate.

Considerate che la pasta brisée è facile e veloce da preparare, mentre la sfoglia prevede più tempo e manualità per la sua realizzazione. Il consiglio è quello, quindi, di andare per  gradi e provare prima con la brisée… senza dimenticare che potete sempre trovare la pasta che più vi aggrada, già pronta, al supermercato!

Pasta Brisè

Secondo passo: scegliere la farcitura

Abbiamo già detto che le torte salate possono essere farcite con diversi ingredienti, combinazioni e accostamenti di sapori, dai più tradizionali ai più sofisticati e originali. Come la vita insegna, a volte, le cose più buone sono anche le più semplici. Questo vale anche per le torte salate.

Come poter resistere, dunque, alla classica prosciutto cotto e formaggio? Facile da preparare, per un pranzo veloce, accompagnato da un’insalata, è un ottimo piatto unico. Per chi ama le verdure un’altra ricetta intramontabile è la torta salata alle zucchine, delicata e sfiziosa.

Sempre molto apprezzato, anche il classico rustico ricotta e spinaci, una farcitura utilizzata molto in cucina perché davvero deliziosa. Ricordiamo che la farcitura si compone di alcuni ingredienti fissi, come formaggi, latticini e uova. Fungono da legante ed esaltano il sapore dell’alimento centrale.
Un’altra alternativa possibile è la torta salata di zucca che, arricchita con altri ingredienti quali prosciutto, pancetta oppure ricotta, può rivelarsi un’idea gustosa per pranzo o cena.

Per chi ha scelto di non mangiare prodotti di origine animale esiste però la possibilità di sostituire questi ingredienti con altri vegan.

Torta Salata di Zucchine

Terzo passo: osare e sperimentare!

Quelle che abbiamo citato sopra sono alcune delle ricette per torte salate più conosciute e apprezzate, ma nulla vieta (anzi, noi ve lo consigliamo proprio!) di sperimentare nuovi sapori, accostamenti, o varianti di questi piatti tradizionali. Pensate a quanti formaggi sono disponibili sul mercato, da accostare con verdure insolite, e alla varietà di erbe aromatiche e spezie che possono aggiungere un tocco di originalità alle vostre torte salate.

Per orientarvi nella scelta della ricetta giusta potete ispirarvi alla stagione in corso prediligendo farciture più leggere d’estate e più ricche di ingredienti d’inverno.

Torta 7 Vasetti Salata

Torte salate: la preparazione in poche semplici mosse

Abbiamo parlato della scelta della pasta per la base della nostra torta salata e della farcitura… ma in cosa consiste la sua preparazione? Possiamo dire che la tecnica di preparazione di una torta salata è sempre uguale, indipendentemente dall’impasto scelto e dagli ingredienti utilizzati per farcirla. Vediamo quali sono i passaggi principali:

  • preparare la pasta per la base e lasciarla riposare in frigorifero.
  • preparare il ripieno mescolando accuratamente tutti gli ingredienti e seguendo, ovviamente, le indicazioni riportate nella ricetta scelta.
  • Stendere la pasta sulla spianatoia creando uno spessore di circa un centimetro poi rivestire una tortiera coperta di carta forno e con una forchetta praticare dei fori sul fondo.
  • Versare nella tortiera la farcitura, cercando di livellare il tutto con il dorso di un cucchiaio.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180/200 gradi per circa 35 minuti.

Quando toglierete la torta dal forno vi consigliamo di lasciarla raffreddare prima di adagiarla su un piatto da portata. Ricordiamo che uno dei vantaggi del cucinare una torta salata è la possibilità di prepararla in anticipo o addirittura di congelarla e tirarla fuori all’occorrenza!

Stanche della solita torta? Provate con i finger food

Finora abbiamo parlato della classica torta salata da tagliare a fette, a rombi o spicchi. Ma con un pizzico di creatività e fantasia in più sarà possibile creare molte altre forme delle nostre “preferite” e trasformare il nostro classico antipasto, in un modernissimo ed elegante buffet ricco di finger food.

Vi piace l’idea? Allora non potete perdervi alcune delizie che vi suggeriamo come le sfiziose crostatine salate ai peperoni, i golosi involtini del contadino, e le raffinate rose di pasta sfoglia.

Crostatine salate ai peperoni

Stufe del solito dolce? Ecco le varianti salate!

Tra i finger food da inserire nel vostro moderno buffet di cui abbiamo appena parlato non possono mancare i profiteroles salati: buoni, anzi, buonissimi, stupiranno i vostri invitati e vi regaleranno una “piramide” a centrotavola da fare invidia ai migliori chef! Quella dei profiteroles è una delle ricette che prendono spunto dai dolci per creare qualcosa di unico e originale.

Altre idee carine? Il migliaccio napoletano salato e il tortano napoletano salato… provare per credere, risultato assicurato.

Profiteroles salati
Loading...